Connect with us
Pubblicità

Politica

Mauro Sarra: famiglia, demografia, lavoro e sicurezza sono le nostre priorità

Pubblicato

-

Mauro Sarra, classe 1974, studi classici, economista, è sposato e padre di due figlie. Cofondatore di “Si può fare!”, corre per Silvia Zanetti sindaco. E’ stato ospite della V puntata Un Selfie con il candidato.

Da dove nasce la scelta di candidare?

Mi sono sempre interessato di politica e ho sempre cercato di scorgere nel panorama politico locale (oltre che nazionale), tutte quelle forze e quelle persone che potessero dimostrarsi dedite al perseguimento del bene comune. Così, all’inizio di quest’anno, ho contribuito a fondare “SI PUÒ FARE! – LIBERI CIVICI TRENTINI”, una forza civica, moderata, libera dai vincoli di partiti nazionali, territoriale ed autonomista, che potrebbe definirsi di centro perché non ancorata ai vecchi schemi ideologici della destra e della sinistra. Le condizioni di oggi sono mutate rispetto al passato: forse è giusto che ci siano anche in politica persone “nuove”!

Pubblicità
Pubblicità

Quali le sue competenze?

A livello sia personale che familiare, dal punto di vista professionale sono legato al mondo cooperativo, in cui le relazioni umane rappresentano la base di lavoro.

La passione per le cose, l’uso continuo del ragionamento e la tecnica professionale lavorativa per risolvere problemi, anche in contesti complessi, sono doti che posso utilmente spendere per far raggiungere gli obiettivi di interesse per la città. Nel mio mestiere, ma credo anche in politica, servono ascolto di tutti, sobrietà nelle scelte, e una capacità di analisi continua degli scenari che si presentano.

Pubblicità
Pubblicità

Quali sono i punti del programma elettorale di “Si può fare!” che le stanno più a cuore?

Principalmente quelli che garantiscono maggiore dignità umana, nella sua totalità, sotto gli aspetti relativi alla vita familiare, sociale e lavorativa. Così, in primis, penso all’ importanza di una sicurezza totale della persona e della famiglia, contro i fenomeni di aggressione, droga, criminalità, devianza sociale e malcostume, che rappresentano un attacco alle persone, alla loro libertà. In più, auspico forme specifiche di politiche culturali, educative e sociali che concorrano anche alla ripresa dei processi di natalità, con diversi strumenti promozionali. Per tutto ciò, ho in mente diverse idee per ridare slancio alla vita del singolo e della comunità trentina. Ci aspettano cinque anni di consiliatura e di amministrazione di Trento, per tutti un po’ complessi, in cui dovremo “traghettare” la città fuori dalla situazione di emergenza attuale e ridarle slancio, dopo che, amministrativamente parlando, negli ultimi tempi si era adagiata sulla pur buona qualità di vita.

Quali progetti per il lavoro?

Alla luce delle grandi difficoltà sopravvenute con il dilagare dell’epidemia, è richiesto oggi un accentuato impegno per salvaguardare la persona, la famiglia, e creare opportunità di lavoro.

Nei miei progetti, si dovranno attuare politiche attive del lavoro: investimenti sullo sviluppo, rafforzamento ed evoluzione delle competenze delle persone, con nuova formazione, in modo da aumentare la disponibilità delle persone che le possiedono, e da creare nuove opportunità di apprendimento, anche in sinergia con il sistema scolastico e universitario ed i centri di ricerca. A ciò, si accompagna, inevitabilmente, il rilancio del territorio (con valorizzazione e sistemazione del patrimonio immobiliare dismesso, nuova sostenibilità ambientale), un welfare puntuale per le diverse categorie di persone, politiche per la natalità e i figli in generale, sostentamento delle donne madri (ma anche dei padri) che accudiscono i figli e lavorano (riconciliazione lavoro e famiglia): temi che devono essere in primo piano in un’agenda politica senza destra o sinistra, ma come misure di crescita economica e di produttività, di competitività, nonché di uguaglianza sociale, indispensabile allo sviluppo. Occorre anche contrastare gli effetti negativi sulle forze di lavoro e sul tasso di attività del calo demografico e dell’invecchiamento della popolazione.

Si può fare ha dimostrato un grande interesse per le circoscrizioni. Perché?

Vorremmo riportare alla luce il senso e il bel vivere delle piccole comunità, dove ognuno possa conoscere bene l’altro, possa esservi una costante fiducia reciproca: bisogna, quindi, valorizzare al massimo la vita delle circoscrizioni.

In quest’ambito, inoltre, va salvaguardato il piccolo commercio e artigianato, costituito dalle botteghe e dai piccoli esercizi diversificati e sparsi nella città e nei sobborghi, e, in tal senso, bisogna far in modo che il cittadino e il turista riscoprano il valore del prodotto e del servizio locale, artigianale e territoriale. Come strategie di sviluppo, per il raggiungimento degli obiettivi sopra delineati, risulterà utile dare spazio anche a nuovi modelli, come le imprese/cooperative di comunità, quale strumento di coesione sociale e sviluppo sostenibile, che valorizza le competenze della popolazione residente e delle risorse territoriali. Adottare, dunque, un programma di riqualificazione totale per favorire le attività imprenditoriali (commerciali e artigianali), in specie da parte di giovani. Questo progetto può costituire un modus di contrasto al calo demografico, allo spopolamento e alla disoccupazione.

In campagna elettorale avete battuto molto anche sulla burocrazia…

Sì, è importante lavorare alla semplificazione normativa e burocratica, volta ad accrescerne l’efficacia e a ridurre gli oneri a carico dei cittadini e delle imprese – su: contratti pubblici ed edilizia; procedimenti amministrativi; sostegno all’attività di impresa, procedure di valutazione dell’impatto ambientale – deve essere un obiettivo da perseguire con costanza, mediante non solo una diminuzione quantitativa di regole e processi, ma anche, e soprattutto, attraverso un loro miglioramento qualitativo e una loro razionalizzazione.

Articolo apparso sull’edizione cartacea de La Voce del Trentino

 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Al MART di Rovereto è arrivata la mostra “Caravaggio. Il contemporaneo”
    Michelangelo Merisi, in arte Caravaggio, è un pittore italiano nato a Milano nel 1571 e deceduto a Porto Ercole nel 1610. Questo incredibile autore, che si è formato a Milano e che ha lavorato a Roma, Napoli, Malta e in Sicilia fra il 1593 e il 1610, ha raggiunto la notorietà nel XX secolo dopo un […]
  • Arriva la crociera “ no where”: navigare in mare aperto senza scali né meta
    Dopo i voli verso il nulla annunciati da diverse compagnie aeree in Asia, ora, per riconquistare la fiducia dei viaggiatori e dei turisti di tutto il mondo arrivano anche viaggi in nave senza destinazione, le crociere “no where”. Si tratta di navigazioni in barca in mare aperto ma senza scali con andata e ritorno e […]
  • Il periodo di quarantena all’estero diventa un’opportunità di turismo: la Norvegia e il suo fascino
    Nonostante un periodo di limitazioni, viaggiare per turismo è diventato un imperativo, esiste infatti chi ha inventato proposte decisamente non convenzionali per trasformare l’attuale situazione di emergenza in una vera opportunità di turismo. Si parla in particolare del “Loften Quartine Tour”, un “pacchetto sicuro” pensato da Quality Group e marchiato da Il Diamante che punta […]
  • A Londra il vecchio taxi cambia stile: a bordo Playstation 4 e Apple TV
    Uno dei simboli della città di Londra, i tipici taxi neri Balck Cab dall’estetica retrò che percorrono le strade della capitale inglese, è stato finemente rivisitato in chiave moderna, realizzandone una versione di lusso ma fedele all’originale. Mantenendo la stessa funzione, un rivenditore di auto di fascia alta, ha realizzato un’edizione premium limitata di alto […]
  • Smart working in camere di lusso:la nuova tendenza è l’ufficio in hotel
    Per molte realtà imprenditoriali Il lavoro remoto sta diventando una soluzione sempre più stabile e di conseguenza si prefigura la necessità di renderlo meno casalingo possibile per preservare sia la produttività e soprattutto gli equilibri famigliari. Il metodo perfetto per conciliare le varie esigenze aumentando il rendimento del lavoratore senza gravare sulla famiglia, è stato […]
  • Pumpkin Spice Latte: le varianti più golose della ricetta più apprezzata durante l’autunno!
    Ideata da Starbucks nel 2003 e definitamente rivisitata nel 2015, la ricetta del Pumpkin Spice Latte è diventata negli anni uno dei must stagionali per quanto riguarda l’autunno. La bevanda, a base di zucca, caffè, latte e cannella, è particolarmente apprezzata negli Stati Uniti ma sta iniziando a farsi conoscere anche nel resto del mondo. […]
  • Botticelli va all’asta: raro dipinto, valore stimato 80 milioni di dollari
    La straordinaria stagione del Rinascimento italiano ammirato da tutto il mondo grazie al domino culturale, economico e sopratutto artistico di quegli anni, attira nuovamente l’attenzione a causa del recente annuncio d’asta di un capolavoro del Botticelli. La nota casa d’Aste Sotheby’s ha infatti comunicato che nel gennaio 2021 verrà messo all’asta un magnifico dipinto del […]
  • Domus Aventino: a Roma un museo archeologico all’interno del nuovo condominio, da novembre aperto a tutti
    L’Italia come sempre è una meravigliosa sorpresa. Durante dei lavori per la riconversione di alcuni uffici della Bnl in appartamenti di lusso nel centro di Roma, sono affiorati dei mosaici e una sontuosa residenza romana. La bellezza della scoperta ha spinto l’idea di valorizzazione del ritrovamento che convivesse sinergicamente con il complesso residenziale. Si parla […]
  • Spostarsi con un taxi volante: dal 2023 inizia il progetto Volocopter 2X
    Negli ultimi anni l’idea di mobilità cittadina sta cambiando ed evolvendo in nuovi modelli di business affacciandosi ed avvicinandosi sul mercato automobilistico. Per ovviare al problema del fiume di automobili e veicoli senza fine, tipici di un traffico congestionato, la compagnia tedesca Volocopter in parntership con la Japan airlines ha annunciato la possibilità di sfruttare […]

Categorie

di tendenza