Connect with us
Pubblicità

Io la penso così…

La gioventù pinetana viene abbandonata ancora una volta dal sindaco e dalla sua giunta

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Spett.Le Direttore,

siamo tutti consapevoli delle difficoltà emerse a causa del Covid quest’anno e dovute affrontare da chiunque, sindaci e giunte amministrative comprese; la vita di noi tutti è cambiata.

Durante il periodo di Lockdown le relazioni sociali erano sostanzialmente vietate; è stato un periodo per molti orribile, in particolare i giovani hanno sofferto; i giovani ancora una volta abbandonati dalle istituzioni e dimenticati, qui a Baselga di Pinè dalla giunta comunale.

Pubblicità
Pubblicità

Come ben noto ai residenti dell’Altopiano, da sempre durante l’anno in cui si diventa maggiorenni, i ragazzi celebrano  la coscrizione organizzando feste e presentandosi ad alcune cerimonie religiose.

E’ inoltre ormai da anni in voga la tradizione della consegna, durante il mese di maggio, da parte del sindaco, di un attestato a tutti i coscritti in cui il primo cittadino si congratula con loro per il raggiungimento della maggiore età.

L’anno  dei coscritti 2002 è stato un anno mutilato, alcune celebrazioni e feste sono state perse e anche la consegna degli attestati non è stata possibile.

Pubblicità
Pubblicità

Nessuno si aspettava che il solito rito avvenisse ma è dispiaciuto molto che il sindaco e la sua amministrazione non si siano neppure scomodati a mandare una lettera di congratulazioni che in un momento del genere avrebbe fatto vedere alla gioventù come il comune e le istituzioni siano loro vicini.

Quel gesto, quel portare avanti in qualche modo  la tradizione e vivere dei momenti di normalità sarebbe stato per alcuni di conforto.

Da questa piccolezza, da questa mancanza per molti ininfluente, si evince  come i giovani siano stati ancora una volta abbandonati; si può notare la lontananza delle istituzioni dalla gioventù e come ancora una volta il comune non abbia notato un bisogno per molti importante.

I coscritti del 2002

Potete inviare le email al direttore da inserire nella rubrica «io la penso così» scrivendo a: [email protected]

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento1 settimana fa

Caro bollette, supermercati Eurospin: «Abbiamo perso ogni speranza»

Trento2 settimane fa

Caro energia: dalla provincia arrivano 180 euro per ogni famiglia

Trento3 settimane fa

Autovelox e semafori intelligenti in funzione dal 19 settembre. Ecco dove sono installati

Arte e Cultura3 settimane fa

A Riva del Garda Serena Dalla Torre si riconferma campionessa italiana di Body Painting

Trento2 settimane fa

Dopo 20 anni di amore Tony Menegatti sposa la sua Laura

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Rovereto: protesta per le urla alle Fucine, 72 enne massacrato dalla «Baby Gang»

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Impiccato in garage, i Carabinieri di Borgo compiono il miracolo

Trento2 settimane fa

Il comune fa cassa: 104 multe in sole 3 ore grazie ai nuovi semafori «intelligenti»

Trento1 giorno fa

Relazione della D.I.A.: in Trentino presenti le Mafie Calabresi, nigeriane e albanesi

Trento5 giorni fa

Ritrovata la 18 enne scomparsa sabato dopo la scuola

Politica6 giorni fa

Elezioni 2022, ecco i primi trombati eccellenti

Io la penso così…3 giorni fa

Giulia Torelli: Le turbe psichiche di questo soggetto sono particolarmente evidenti

Trento3 settimane fa

Morto a soli 61 anni Luca Mazzalai, partecipò ad oltre 20 edizioni della Trento Bondone

Val di Non – Sole – Paganella3 giorni fa

Dramma in Val di Non: il corpo di una donna recuperato nella forra del torrente Pongaiola

Trento4 settimane fa

Trento, lavorare per le cooperative sociali a 4 euro l’ora: «Non ce la facciamo a vivere»

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza