Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Croviana: per la poltrona di sindaco è testa a testa tra Gianluca Valorz e Sergio Angeli

Pubblicato

-

Gianluca Valorz, a sinistra, e Sergio Angeli, a destra, si sfideranno alle urne: in palio la fascia tricolore di Croviana

La sfida elettorale per la fascia tricolore di Croviana si preannuncia avvincente e combattuta. A giocarsela saranno Gianluca Valorz, 33enne architetto e assessore uscente sostenuto dalla lista civica “Vivi Croviana”, e Sergio Angeli, professore universitario e attuale consigliere che può contare sull’appoggio della lista civica “Uniti per Croviana”.

Uno dei due raccoglierà l’eredità lasciata da Laura Ricci, che ha scelto di non ricandidarsi alla poltrona più prestigiosa di Croviana.

L’ENTUSIASMO DI “VIVI CROVIANA”Gianluca Valorz, classe ‘87, rappresenta quel filo di continuità con il governo comunale uscente.

Pubblicità
Pubblicità

Viene infatti da un decennio amministrativo e ha trascorso gli ultimi cinque anni in giunta comunale con deleghe a urbanistica ed edilizia, ambiente, progetto Rete di Riserve e sport. Nella squadra, tra l’altro, figurano anche gli altri assessori uscenti Andreis e Cirina.

Eccoli i candidati consiglieri della lista “Vivi Croviana”: Fabio Andreis (50 anni), Fabio Angeli (28 anni), Gianpietro Berrera (61 anni), Michele Ceschi (21 anni), Claudia Cirina (64 anni), Alessio Dallagiovanna (21 anni), Simone Pancheri (28 anni), Nicola Pangrazzi (21 anni), Silvia Sartori (40 anni) e Marta Silvestri (29 anni).

Un gruppo che si propone proprio per dare continuità al percorso amministrativo intrapreso. «Abbiamo intenzione di ultimare i progetti avviati e realizzarne di nuovi – rivela il candidato sindaco –. Siamo un gruppo rinnovato, eterogeneo per età e per competenze, ricco di vitalità ed energia. La nostra idea è di portare avanti proposte in ambiti diversi come le politiche sociali, giovanili, la cultura e lo sport».

Pubblicità
Pubblicità

Per quanto riguarda le opere pubbliche, gli obiettivi sono piuttosto chiari. «Vogliamo ristrutturare e riqualificare dal punto di vista energetico il municipio di Croviana, con l’idea di ridestinare poi gli spazi non utilizzati per l’attività amministrativa – spiega Valorz –. Abbiamo inoltre in programma uno studio di fattibilità per la costruzione di un ponte ciclopedonale sul Noce che colleghi la pista ciclabile con la palazzina sportiva costeggiando l’Ontaneta».

Non vengono tralasciate, comunque, le opere secondarie, come la riqualificazione degli impianti sportivi. «Ma anche la manutenzione e riqualificazione della Roggia, tramite un sentiero pedonale che la costeggia dal mulino di Croviana fino alla segheria veneziana di Malé – conclude Valorz –. O il completamento dei lavori di piazza de Mauris e la prosecuzione su via di Liciasa».

“UNITI PER CROVIANA”: UN PROGRAMMA BASATO SULL’ASCOLTO E SU 12 PUNTI FONDAMENTALI – Anche l’altro candidato sindaco Sergio Angeli, 48 anni, professore di entomologia e difesa delle colture alla Libera Università di Bolzano, ha trascorsi amministrativi importanti. Negli ultimi 10 anni, infatti, si è seduto sugli scranni del Consiglio comunale.

A sostenerlo e affiancarlo nella corsa alla poltrona più prestigiosa c’è la lista “Uniti per Croviana”, composta da Liliana Angeli (50 anni), Ivan Ciatti (25 anni), Mickael Costanzi (24 anni), Antonio Menapace (63 anni), Francesco Moratti (53 anni), Claudia Sabbioneda (41 anni), Giuseppe Sartori (64 anni), Alessia Taddei (22 anni), Danilo Tamè (26 anni), Leonardo Tamè (22 anni) e Stefano Zanon (24 anni).

Per Angeli e il suo gruppo il coinvolgimento della popolazione come fondamento di democrazia è alla base di tutto. «Per questo promuoveremo un incontro pubblico annuale – spiega l’aspirante primo cittadino –. Un “Consiglio” aperto a tutti in cui la gente può intervenire e confrontarsi con gli amministratori».

Si fonda su 12 punti imprescindibili, invece, il programma elettorale. «Tra i principali rientra l’intenzione di rivedere l’assetto organizzativo del Comune, visto che verranno a mancare le gestioni associate, per garantire un sistema efficiente – afferma Angeli –. Importante sarà anche creare un centro a Croviana, visto che il Comune si sviluppa su tre nuclei ma ne manca uno centrale. Per questo vogliamo realizzare un nuovo parco urbano e una nuova piazza, acquistando una vecchia casa nel centro del paese».

«Puntiamo poi a migliorare la viabilità urbana – conclude il candidato sindaco –, a favorire la ristrutturazione dei centri storici, a valorizzare il comparto agricolo, il patrimonio boschivo, le vecchie calcaree».

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

di tendenza