Connect with us
Pubblicità

Arte e Cultura

La cultura in giardino tra scienza, musica e filosofia

Pubblicato

-

Il Museo delle Scienze MUSE e Palazzo delle Albere presentano un’offerta culturale a breve e lungo termine, articolata in conferenze, esposizioni, mostre fotografiche, incontri e dibattiti, attività teatrali.

Il giardino del MUSE, in stretta connessione con il polo “Scienze e Humanitas” di Palazzo delle Albere, abbraccia la nuova rassegna culturale dal titolo “La cultura in giardino tra scienza, musica e filosofia”.

Sarà infatti il giardino del Muse ad ospitare nei giorni del 7, 8 e 9 settembre alle ore 18.30, tre appuntamenti che, unendo scienza e discipline umanistiche, serviranno per interrogarsi su temi divenuti particolarmente di attualità quali dell’inclusività, del distanziamento e della fruizione culturale ed educativa ai tempi di Covid-19.  Ovvero le sfide che attendono il mondo culturale ai tempi di Coronavirus.

Pubblicità
Pubblicità

“La cultura in giardino tra scienza, musica e filosofia” è quindi il titolo del ciclo di incontri che coinvolgerà una decina di studiosi tra neuroscienziati, docenti e musicisti. Quindi un giardino, un grande pianoforte a coda e nuove sfide da affrontare attraverso il confronto e la discussione.

Si tratta di tre conferenze spettacolo realizzate in collaborazione con l’Università di Trento e il Conservatorio F.N. Bonporti sul ruolo del pubblico “distante” nell’educazione, nella comunità, nella performance artistica.

 “L’idea” spiega Carlo Maiolini, referente per i progetti di Palazzo Albere, allargando lo sguardo al 2021 “è quella di coinvolgere vari esperti sull’impatto Covid a vari livelli della società, da quello scientifico a quello economico per inserire la pandemia nel quadro generale dei macro cambiamenti globali che la nostra specie sta imponendo al pianeta, in una lettura ampia di una nuova era che in molti ormai chiamano Antropocene”.

Pubblicità
Pubblicità

Il programma è il seguente:

Lunedì 7 settembre

Comunicare dal vivo e da remoto. Insegnamento e realtà virtuale tra filosofia e neuroscienze

Il primo appuntamento è dedicato all’insegnamento e alla realtà virtuale con una riflessione sulla distanza e la digitalizzazione in ambito educativo, con riferimento anche ai più recenti studi di neuroscienze e scienze cognitive.

Intervengono Paola Giacomoni, professoressa di Storia della Filosofia e del pensiero scientifico all’Università degli Studi di Trento, Nicola de Pisapia, docente del Dipartimento di Psicologia e Scienze Cognitive di Rovereto – Università degli Studi di Trento, e Paride Del Grosso, studente dell’Università degli Studi di Trento.

Martedì 8 settembre

Musica e comunità. Un caso di studio nel Novecento musicale

Il secondo incontro della rassegna conduce alla scoperta della figura di Fernando Lopes-Graça, compositore portoghese che ha contrastato per tutta la vita la dittatura di Salazar. Un autore che trae linfa dai repertori della musica contadina per elaborare un suo linguaggio molto personale.

Intervengono Cosimo Colazzo (Conservatorio di musica “F.A. Bonporti” di Trento) e Giuseppe Calliari (scrittore e musicologo); a seguire concerto pianistico di Cosimo Colazzo e Maria Rosa Corbolini.

Mercoledì 9 settembre

Cum-certare, cum-serere. Il rito del concerto pubblico ha senso?

Il terzo e ultimo appuntamento affronta il ruolo del pubblico nella produzione culturale a partire dal rito del concerto con l’intervento della professoressa Margherita Anselmi (Conservatorio di musica “F.A. Bonporti” di Trento) e del pianista Calogero Di Liberto che interpreterà alcuni famosi brani.

Tutti gli incontri sono a ingresso gratuito, previa prenotazione su Eventbrite.

Esposizioni, mostre fotografiche, incontri e dibattiti, attività teatrali. Sono queste alcune delle iniziative che animeranno il piano nobile di Palazzo delle Albere nella stagione 2020-2021.

All’esposizione estiva di “WePlanet – Cento Globi per un Futuro Sostenibile”, anteprima delle installazioni eco-sostenibili del progetto internazionale patrocinato dal Ministero dell’Ambiente e dai più importanti Enti nazionali, e alla mostra “A Collection for Beyond the plastic”, curata da Chiara Casarin, con 10+1 arazzi realizzati in tessuto innovativo di plastica riciclata, entrambe visitabili fino al 20 settembre 2020, seguirà in autunno l’esposizione delle opere del fotografo e artista di fama internazionale Maurizio Galimberti.

In prossima programmazione anche la grande esposizione Scienza e Filosofia, a cura di Stefano Zecchi, che affronterà le grandi domande poste dalla scienza alla filosofia, sollecitate dai problemi della sostenibilità, dell’ingegneria genetica, della protezione dell’ecosistema. Domande sul senso della vita, sul significato dell’infinito e dell’eterno oltre la vita, che oggi sono sempre più pressanti tra gli scienziati e tra chi produce ricchezza.

Un fitto portfolio di programmazioni specifiche, quello che trova casa a Palazzo delle Albere, tese a connettere il dialogo MUSE fra Natura, Scienza e Società con le discipline umanistiche. Un nuovo corso, inaugurato lo scorso anno con la mostra “Il mondo di Leonardo” (22 novembre 2019 – 23 febbraio 2020), ispirata al genio di Leonardo Vinci quale nume tutelare della cultura che va oltre i vincoli disciplinari, che oggi – anche alla luce dell’evento pandemico – esplora il nuovo, proponendo ai cittadini dialoghi fra scienza, arti e filosofia sul tema dello sviluppo sostenibile.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • La Nasa lo conferma: sulla Luna c’è acqua ed è accessibile
    Sulla Luna c’è acqua, un annuncio clamoroso ma vero. L’incredibile notizia arriva da due studi della Nasa pubblicati su Nature. Il primo studio coordianato dalla Nasa dimostra la scoperta rilevata dal telescopio volante Sofia della molecola dell’acqua sulla Luna. Grazie al telescopio Sofia, montato a bordo di un boeing 747 ha infatti risolto il mistero […]
  • A Trento è arrivato l’innovativo franchise di SkinMedic Beauty Clinic
    SkinMedic è un nuovo modo di concepire il mercato dell’estetica, in cui la realtà in franchising diventa un’opportunità di crescita condivisa. Da qualche mese, il noto marchio ha aperto anche una Beauty Clinic a Trento, presso il quartiere Le Albere. “Operiamo sul campo nel settore medicale-estetico da oltre 20 anni, inizialmente come produttori di attrezzatura […]
  • Casa Sebastiano: ogni giorno la qualità di una vita migliore
    In Trentino, a Coredo nel Comune di Predaia, tra boschi e il profumo dei frutteti, si apre un grande edificio in cui ogni giorno si costruisce la qualità di una vita migliore, Casa Sebastiano. Struttura dedicata alle persone con disturbi dello spettro autistico, è stata costruita dalla Fondazione Trentina per l’Autismo presieduta da Giovanni Coletti, […]
  • Dal camerino digitale alle chat “commessa”: Cambia l’esperienza d’acquisto anche nella moda
    L’arrivo del covid prima e l’emergenza sanitaria poi, sta accelerando un processo e una trasformazione che era più che mai prevedibile, puntando verso diversi cambiamenti, soprattutto quello dell’esperienza d’acquisto. Una direzione inconvertibile in cui molti, tra esperti e protagonisti del settore, stanno cercando di riprodurre le stesse sensazione dell’acquisto vissuto in negozio  provando ad uguagliarlo […]
  • Anche i grandi nomi della moda scelgono la sostenibilità: Prada lancia la nuova linea “Prada Re – Nylon” con plastica ricilata
    I grandi nomi della moda e del lusso si reinventano nella forma e soprattutto nella sostanza facendo della sostenibilità una propria cultura aziendale, impegnandosi verso una moda sostenibile e decisamente più responsabile. Questa è la direzione che ha deciso di prendere Prada, ampliando la sua proposta e introducendo una nuova collezione con del nylon rigenerato per […]
  • Al MART di Rovereto è arrivata la mostra “Caravaggio. Il contemporaneo”
    Michelangelo Merisi, in arte Caravaggio, è un pittore italiano nato a Milano nel 1571 e deceduto a Porto Ercole nel 1610. Questo incredibile autore, che si è formato a Milano e che ha lavorato a Roma, Napoli, Malta e in Sicilia fra il 1593 e il 1610, ha raggiunto la notorietà nel XX secolo dopo un […]
  • Arriva la crociera “ no where”: navigare in mare aperto senza scali né meta
    Dopo i voli verso il nulla annunciati da diverse compagnie aeree in Asia, ora, per riconquistare la fiducia dei viaggiatori e dei turisti di tutto il mondo arrivano anche viaggi in nave senza destinazione, le crociere “no where”. Si tratta di navigazioni in barca in mare aperto ma senza scali con andata e ritorno e […]
  • Il periodo di quarantena all’estero diventa un’opportunità di turismo: la Norvegia e il suo fascino
    Nonostante un periodo di limitazioni, viaggiare per turismo è diventato un imperativo, esiste infatti chi ha inventato proposte decisamente non convenzionali per trasformare l’attuale situazione di emergenza in una vera opportunità di turismo. Si parla in particolare del “Loften Quartine Tour”, un “pacchetto sicuro” pensato da Quality Group e marchiato da Il Diamante che punta […]
  • A Londra il vecchio taxi cambia stile: a bordo Playstation 4 e Apple TV
    Uno dei simboli della città di Londra, i tipici taxi neri Balck Cab dall’estetica retrò che percorrono le strade della capitale inglese, è stato finemente rivisitato in chiave moderna, realizzandone una versione di lusso ma fedele all’originale. Mantenendo la stessa funzione, un rivenditore di auto di fascia alta, ha realizzato un’edizione premium limitata di alto […]

Categorie

di tendenza