Connect with us
Pubblicità

Cui Prodest

Un ROF 2020 pieno di passione. Lo spettacolo del Rossini Opera Festival continuerà in novembre

Pubblicato

-

La città di Pesaro, provata dal covid ove è esploso con virulenza prima e più gravemente che altrove, con tenacia e buona volontà ha ripreso il suo destino artistico rossiniano e ha saputo trasformare questo infausto elemento sanitario della nostra vita in un punto di forza culturale: dosando saggiamente gli intrattenimenti, sempre elevati nel classico periodo estivo, ha saputo conservare le produzioni più complesse per un altro orizzonte 2020, quello autunnale.

Ecco la novità, che il sindaco Matteo Ricci espone lucidamente come fattore di grande importanza: “Vogliamo vivere di Rossini tutto l’anno, e questa è l’occasione per sperimentare l’allargamento della stagione rossiniana anche all’autunno”.

Ottimo. Bravi, va detto: una città che ha saputo preservare la sua dimensione turistica con un clima civile sereno, privo di eccessiva immigrazione e con una percezione di benessere quasi da Miami, Florida, in un litorale di grande bellezza, malgrado la prossimità con gli spiaggioni romagnoli.

Pubblicità
Pubblicità

Il Monte Bartolo (di sicuro non è un caso che questo nome sia ripreso da Rossini per un personaggio del suo Barbiere di Siviglia, che rivedremo in novembre…) fa da confine, con belle scogliere e baiette caraibiche raggiungibili a piedi sulla sabbia confortevole, tra la seria vocazione culturale pesarese e l’intrattenimento superficiale delle discoteche nella vicinissima Romagna.

Ed è fortificato da ville di grandi artisti, come Pavarotti e Florez, il re dei tenori e il suo luogotenente rossiniano, innamorati giustamente di questa bella città.

Florez non manca praticamente mai all’estate rossiniana e anche quest’anno la corrispondenza di amorosi sensi col pubblico del ROF ha prodotto un delizioso concerto, fruibile anche dalle vie vicine alla bella Piazza del Popolo, trasformata in un’arena con palcoscenico da 330 metri quadri e buca d’orchestra da 140 metri quadri, nonché una platea sotto le stelle da 2.300 metri quadri.

Pubblicità
Pubblicità

Lì ha giustamente trionfato in un assaggio concertistico anche la star soprano del ROF 2021 Karine Deshayes (nella foto), raramente in Italia, ma grandissima interprete internazionale che, oltre all’ottimo repertorio rossiniano, si è espressa magistralmente nel suo conterraneo Gounod.

Per rinsaldare il legame con il numeroso pubblico che, soprattutto dall’estero, non ha potuto essere a Pesaro questa estate, è stata trasmessa in diretta streaming gratuita sul sito web e sui canali social del Festival la serata inaugurale, con la Cantata Giovanna d’Arco e l’opera La cambiale di matrimonio.

La trasmissione è stata diffusa anche nell’ambito del progetto di Italia Festival Estate all’italiana promosso dal Ministero degli Affari Esteri in tutta la sua rete di Ambasciate, Consolati e Istituti Italiani di Cultura. La serata ha riscosso un dato record di circa 23.000 contatti.

Il Sovrintendente del ROF Ernesto Palacio (nella foto) ha una visione cristallina quanto la sua voce di grande tenore: “Abbiamo puntato, e continueremo a farlo, su giovani direttori d’orchestra, come il tedesco Nikolas Nagele” ben conosciuto anche per le sue vittoriose folate di grande interpretazione al festival wagneriano di Bayreuth.

Ma il ROF 2020 non finisce qui e proporrà una sezione autunnale in programma dal 1 al 29 novembre. In calendario il Concerto finale dell’Accademia Rossiniana “Alberto Zedda”, rinviata per ovvie ragioni ad ottobre in luogo del consueto mese di luglio (1 novembre); una selezione dei Péchés de vieillesse eseguita dal pianista Alessandro Marangoni (14 novembre); la Messa di Milano, mai eseguita al ROF, diretta da Ferdinando Sulla, proposta assieme al Miserere (15 novembre); tre recite dello spumeggiante Barbiere di Siviglia messo in scena da Pier Luigi Pizzi al ROF 2018 (25, 27 e 29 novembre) e diretto da Michele Spotti; infine, due recite del classico Viaggio a Reims di Emilio Sagi ripreso da Elisabetta Courir, con gli allievi dell’Accademia Rossiniana 2020 diretti da Alessandro Cadario (26 e 28 novembre).

E intanto che si scioglievano le note del Rossini Opera Festival, edizione estiva, in attesa dell’autunnale, l’ottimo pianista Maurizio Baglini ci deliziava con la traduzione per solo piano, firmata Liszt, della IX sinfonia di Beethoven.

Una scelta ben riposta e un’alternativa non conflittuale d’alto livello voluta da un’altra grande mente musicale pesarese, la Prof.ssa Marta Mancini. Complimenti vivissimi a questi bravi pesaresi. A rivederci a novembre, allora: e speriamo “più sani”.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero
    Il Ministero ha pubblicato le linee guida per accedere ai ristori riservati agli operatori del turismo. L’obiettivo del Ministero è quello di informare i potenziali beneficiari al fine di produrre la documentazione necessaria per fare... The post Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero appeared first on Benessere […]
  • Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto
    Da pochi giorni è stato firmato il decreto per sbloccare gli aiuti del Fondo impresa donna. Fondo impresa donna, cos’è Il decreto firmato dal Mise, rende completamente operativo il Fondo Impresa Donna che sblocca una... The post Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto appeared […]
  • Le mance dovrebbero essere tassate, la sentenza della Cassazione
    Una recente sentenza della Cassazione cambia in una parte dei redditi dei lavoratori dipendenti, inserendo la possibilità di tassare le mance. Perchè le mance si possono tassare Infatti, secondo la sentenza 26512, il pagamento delle... The post Le mance dovrebbero essere tassate, la sentenza della Cassazione appeared first on Benessere Economico.
  • Dal condono delle cartelle, alla rottamazione quater: alcune novità in arrivo nella prossima riforma fiscale
    Attesa nella prossime settimana, la riforma fiscale in arrivo comprenderà diverse operazioni, come lo stop selettivo a nuove cartelle, la rottamazione quater e le notifiche dilazionate. Notifiche cartelle esattoriali All’interno del decreto sarà probabilmente inserita... The post Dal condono delle cartelle, alla rottamazione quater: alcune novità in arrivo nella prossima riforma fiscale appeared first on […]
  • Bonus antiplastica, fino a 5 mila euro per gli esercenti che vendono prodotti sfusi o alla spina
    Il recente decreto attuativo conosciuto con il nome di bonus antiplastica è stato istituito allo scopo di ridurre la produzione di rifiuti e contenere gli effetti del cambiamento climatico. Bonus antiplastica, cos’è Il bonus nato... The post Bonus antiplastica, fino a 5 mila euro per gli esercenti che vendono prodotti sfusi o alla spina appeared […]
  • Ritornano gli ecobonus, al via gli incentivi per l’acquisto di auto usate: come funziona
    Da qualche giorno sono ripartiti gli ecobonus promossi dal Ministero dello Sviluppo Economico, per l’acquisto di auto a ridotte emissioni. L’ecobonus, sotto forma di contributi viene reinserito non per sostenere il mercato delle auto, ma... The post Ritornano gli ecobonus, al via gli incentivi per l’acquisto di auto usate: come funziona appeared first on Benessere […]
  • Appartamenti moderni fatti in tubi di cemento, Hong Kong trova la soluzione per la crisi immobiliare
    L’improvviso aumento della popolazione, ha portato Hong Kong ad attraversare una crisi immobiliare dettata proprio dalla crescita della domanda di alloggi. Di conseguenza, con i prezzi immobiliari alle stelle e i sempre più scarsi spazi disponibili, l’architetto James Law ha trovato una soluzione davvero innovativa per risolvere il problema della carenza di appartamenti. L’architetto ha […]
  • Verso una caricabatterie universale per tutti i dispositivi mobili, la proposta dell’UE
    Da una proposta presentata dalla Commissione Europea, spunta la possibilità di un carica batterie universale e utilizzabile per qualsiasi dispositivo mobile. Con l’obiettivo di ridurre i rifiuti, la proposta punta quindi ad armonizzare i cavi di ricarica su una serie di dispositivi elettronici venduti nell’Unione Europea. In particolare, è stato proposto di puntare sull’utilizzo del […]
  • In Cile, il meraviglioso hotel interamente ecologico costruito con container ricilati
    Negli ultimi anni, il mondo dei viaggi tende sempre di più verso la sostenibilità e il rispetto per l’ambiente tanto che la ricerca di spostamenti meno inquinanti, i cottage o le casette in legno immerse nella natura, sono diventate una vera e propria tendenza. La ricerca di alloggi in strutture sempre più originali è in […]
  • Arriva la sedia per sedersi a gambe incrociate ed evitare fastidiosi mal di schiena
    Nonostante la frenesia che caratterizza ogni città, lo stile di vita sedentario di molte persone è piuttosto comune, visto che la maggior parte delle ore si passa fermi e seduti davanti alla scrivania. Questo con il tempo può portare danni più o meno seri al fisico. Infatti, il rischio di incorrere in spiacevoli mal di […]

Categorie

di tendenza