Connect with us
Pubblicità

Trento

Raffaele Mucedola e Lorenzo Paoli, attenti a quei due: i giovani candidati di “Si può fare!” si raccontano

Pubblicato

-

Anche nella politica, l’amicizia e la condivisione dei medesimi ideali sono fondamentali. Se poi c’è anche l’entusiasmo della giovinezza, meglio ancora. Raffaele Mucedola e Lorenzo Paoli sono i due giovani candidati di “Si può fare!”. Li abbiamo intervistati per capire cosa li abbia spinti ad intraprendere un’avventura che richiede un certo coraggio e il desiderio -sempre più raro- di impegnarsi per la propria comunità.

Per iniziare, presentatevi brevemente…

Sono Raffaele Mucedola, ho 21 anni, abito a Trento e sono uno studente universitario.

Pubblicità
Pubblicità

Sono Lorenzo Paoli, un ragazzo di vent’anni che abita a Trento dalla nascita. Mi sono diplomato al “Liceo Antonio Rosmini” di Trento nell’indirizzo Scienze Umane e da due anni studio a Milano.

Quale la vostra attuale occupazione?

Raffaele: mi sono diplomato a pieni voti nel 2018 presso il Liceo delle Scienze Umane “Antonio Rosmini” di Trento e, sempre a Trento, frequento da due anni la facoltà di Studi Internazionali.

Pubblicità
Pubblicità

Lorenzo: frequento il corso di studi in filosofia all’Università Cattolica del Sacro Cuore.

Cosa c’entra il vostro percorso di studi con la politica?

Raffaele: il nesso fra Studi Internazionali e la politica è piuttosto diretto: la scienza politica è uno dei pilastri su cui si fonda la facoltà. L’amministrazione della “Res publica”, potremmo dire, funge da fil rouge fra gli insegnamenti previsti dal mio percorso di studi: quindi l’eventualità di poterla vivere in prima persona costituirebbe senza dubbio un grande valore aggiunto al percorso scolastico che sto seguendo, integrandolo con quell’esperienza sul campo che andrebbe a completare la parte più nozionistica fornitami invece dall’Università.

Lorenzo: direi che la filosofia c’entra con la politica per due motivi: innanzitutto la politica si occupa di uomini e la filosofia riflette su cosa l’uomo sia. In secondo luogo la politica stessa e il suo senso sono oggetto dell’interrogazione filosofica.

Perché avete scelto di candidarti con “Si può fare!”?

Raffaele: l’opportunità di candidarmi a queste comunali è giunta dopo i due mesi di lockdown, quando Francesco Agnoli, segretario del partito e amico, mi ha proposto di partecipare a questo progetto. A convincermi sono stati principalmente i valori genuini portati avanti da “Si può fare!” che, con umiltà e senza fare promesse che non potrà mai mantenere, si è posto come alternativa valida ai tradizionali orientamenti politici di destra e sinistra nei quali, da tempo, non riesco più ad identificarmi pienamente.

Lorenzo: è stato l’amico Raffaele a coinvolgermi. Quando mi ha esposto il progetto ho subito pensato che potesse essere interessante poiché si presenta come una proposta nuova, alternativa a quelle già in campo e comunque chiara. Mi ha colpito in particolare il fatto che, prima che programmi, mi siano state presentate persone: persone comuni, per le quali ho visto che fare politica significa interessarsi del vivere insieme. Ritengo che queste persone possano fare la differenza molto di più dei punti di un programma.

Per quali circoscrizioni via candidate?

Raffaele: mi candido per due circoscrizioni: la prima è Trento 12 (Centro Storico – Piedicastello, che comprende anche Campotrentino, Centa, Centochiavi, Solteri, Doss Trento, Ischia Podetti, I Laghetti, Piazzina, San Nicolò, La Vela, Cristo Re), in cui vivo per la maggior parte dell’anno, poiché abito nel quartiere di San Martino. La seconda, invece, è Trento 7(Povo), la circoscrizione in cui ho trascorso parte della mia infanzia (prima di trasferirmi a Trento), ma che tutt’ora frequento, tornando tutti gli anni per passare i mesi estivi nella mia casa natale, lontano dal caldo della città.

Lorenzo: abito a Cristo Re, quindi sono candidato per la circoscrizione 12 (Centro Storico – Piedicastello). Inoltre, vista la possibilità di candidarsi fino a due circoscrizioni, ho optato per la circoscrizione Trento 7 (Povo). In Comune, sia io che Raffaele, appoggiamo Francesco Agnoli e Mauro Sarra.

Avete un’idea in particolare per la vostra circoscrizione?

Raffaele: nelle circoscrizioni in cui sono candidato spero di riuscire a portare, anche grazie ai miei ventun anni, un punto di vista alternativo, giovanile, che consenta di far emergere tematiche e problematiche nuove. Penso che questo permetterebbe anche un rilancio del ruolo stesso delle circoscrizioni, animandole di nuova forza e permettendogli di riacquistare la dovuta importanza a livello territoriale.

Ritengo poi fondamentale saper ascoltare le persone che vivono quotidianamente la circoscrizione e che notano, di conseguenza, eventuali criticità o aspetti da migliorare: a tal proposito, per fare degli esempi, mi sono già state segnalate per Trento 7 un paio di realtà che necessiterebbero di attenzione. La prima è legata ad un tratto di strada molto dissestata in località Cimirlo che dovrebbe essere riasfaltata; la seconda, invece, concerne la rottura delle lampadine di alcuni lampioni dell’illuminazione pubblica sulla strada che collega Povo a Gabbiolo. Certamente la politica, in circoscrizione, ma anche in comune, è fatta anche di attenzione alle piccole cose.

Lorenzo: Per il momento non ho in mente proposte particolari che non siano già state messe a tema dalle ultime delibere. Condivido la necessità, per Povo, di un collegamento con la città alternativo al solo autobus e che offra la possibilità di un trasporto anche notturno. Per la circoscrizione n. 12 mi interessano particolarmente le proposte di riqualificazione delle numerose aree dismesse, con le quali possono sorgere spazi e proposte nuove anche per i giovani, che forse a Trento Nord sono un po’ carenti.

Mettere le mani in pasta è l’unico modo per capire veramente ciò di cui c’è bisogno…

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Dal camerino digitale alle chat “commessa”: Cambia l’esperienza d’acquisto anche nella moda
    L’arrivo del covid prima e l’emergenza sanitaria poi, sta accelerando un processo e una trasformazione che era più che mai prevedibile, puntando verso diversi cambiamenti, soprattutto quello dell’esperienza d’acquisto. Una direzione inconvertibile in cui molti, tra esperti e protagonisti del settore, stanno cercando di riprodurre le stesse sensazione dell’acquisto vissuto in negozio  provando ad uguagliarlo […]
  • Anche i grandi nomi della moda scelgono la sostenibilità: Prada lancia la nuova linea “Prada Re – Nylon” con plastica ricilata
    I grandi nomi della moda e del lusso si reinventano nella forma e soprattutto nella sostanza facendo della sostenibilità una propria cultura aziendale, impegnandosi verso una moda sostenibile e decisamente più responsabile. Questa è la direzione che ha deciso di prendere Prada, ampliando la sua proposta e introducendo una nuova collezione con del nylon rigenerato per […]
  • Al MART di Rovereto è arrivata la mostra “Caravaggio. Il contemporaneo”
    Michelangelo Merisi, in arte Caravaggio, è un pittore italiano nato a Milano nel 1571 e deceduto a Porto Ercole nel 1610. Questo incredibile autore, che si è formato a Milano e che ha lavorato a Roma, Napoli, Malta e in Sicilia fra il 1593 e il 1610, ha raggiunto la notorietà nel XX secolo dopo un […]
  • Arriva la crociera “ no where”: navigare in mare aperto senza scali né meta
    Dopo i voli verso il nulla annunciati da diverse compagnie aeree in Asia, ora, per riconquistare la fiducia dei viaggiatori e dei turisti di tutto il mondo arrivano anche viaggi in nave senza destinazione, le crociere “no where”. Si tratta di navigazioni in barca in mare aperto ma senza scali con andata e ritorno e […]
  • Il periodo di quarantena all’estero diventa un’opportunità di turismo: la Norvegia e il suo fascino
    Nonostante un periodo di limitazioni, viaggiare per turismo è diventato un imperativo, esiste infatti chi ha inventato proposte decisamente non convenzionali per trasformare l’attuale situazione di emergenza in una vera opportunità di turismo. Si parla in particolare del “Loften Quartine Tour”, un “pacchetto sicuro” pensato da Quality Group e marchiato da Il Diamante che punta […]
  • A Londra il vecchio taxi cambia stile: a bordo Playstation 4 e Apple TV
    Uno dei simboli della città di Londra, i tipici taxi neri Balck Cab dall’estetica retrò che percorrono le strade della capitale inglese, è stato finemente rivisitato in chiave moderna, realizzandone una versione di lusso ma fedele all’originale. Mantenendo la stessa funzione, un rivenditore di auto di fascia alta, ha realizzato un’edizione premium limitata di alto […]
  • Smart working in camere di lusso:la nuova tendenza è l’ufficio in hotel
    Per molte realtà imprenditoriali Il lavoro remoto sta diventando una soluzione sempre più stabile e di conseguenza si prefigura la necessità di renderlo meno casalingo possibile per preservare sia la produttività e soprattutto gli equilibri famigliari. Il metodo perfetto per conciliare le varie esigenze aumentando il rendimento del lavoratore senza gravare sulla famiglia, è stato […]
  • Pumpkin Spice Latte: le varianti più golose della ricetta più apprezzata durante l’autunno!
    Ideata da Starbucks nel 2003 e definitamente rivisitata nel 2015, la ricetta del Pumpkin Spice Latte è diventata negli anni uno dei must stagionali per quanto riguarda l’autunno. La bevanda, a base di zucca, caffè, latte e cannella, è particolarmente apprezzata negli Stati Uniti ma sta iniziando a farsi conoscere anche nel resto del mondo. […]
  • Botticelli va all’asta: raro dipinto, valore stimato 80 milioni di dollari
    La straordinaria stagione del Rinascimento italiano ammirato da tutto il mondo grazie al domino culturale, economico e sopratutto artistico di quegli anni, attira nuovamente l’attenzione a causa del recente annuncio d’asta di un capolavoro del Botticelli. La nota casa d’Aste Sotheby’s ha infatti comunicato che nel gennaio 2021 verrà messo all’asta un magnifico dipinto del […]

Categorie

di tendenza