Connect with us
Pubblicità

L antipatico

Il degrado sociale del centro Bruno: un problema non più rinviabile

Pubblicato

-

I bravi ragazzi del centro sociale Bruno hanno dato un’altra dimostrazione della loro idea di democrazia ed indirettamente hanno dimostrato come siano tollerati da chi a Trento, dovrebbe garantire l’ordine pubblico.

Non è bastato infatti disturbare la manifestazione elettorale del centrodestra all’ex Italcementi con musica ad alto volume lanciata a nord dalla sede (abusiva) del Bruno e a sud da qualche attivista ben nascosto tra la vegetazione con il suono sentito fino al piazzale San Severino: il lancio di due bombe carta certo non fatto con la sola forza muscolare ed un paio di gavettoni lanciati su due partecipanti che raggiungevano le loro macchine passando sotto le finestre del Bruno, per essere perlomeno identificati da parte degli agenti presenti in borghese.

Piccola aggiunta: uno striscione offensivo ed il fatto che chi si affacciava alla finestre, lo faceva col viso coperto. Cos’altro avrebbero dovuto fare i “ bravi ragazzi” per attirare l’attenzione delle forze dell’ordine? Insomma bisogna dirla tutta con coraggio e senza mezze parole: per Trento è una vergogna e una situazione che ormai non può più essere rinviabile.

Pubblicità
Pubblicità

Altra aggiunta di non poco conto: il  centro Bruno è sotto sfratto dal giugno del 2019 e allora come la mettiamo?

E’ comunque questa tolleranza che fa crescere il senso di impunità e quindi il livello delle azioni criminali. Un bell’inizio se consideriamo che a breve arriveranno a Trento Giorgia Meloni e Matteo Salvini e se questo è il livello di prevenzione studiato dalla questura….possiamo stare tranquilli.

Del resto cosa possiamo aspettarci se il Museo Diocesano, quindi indirettamente il vescovo di Trento, trasferisce parte delle proprie attività all’interno del centro sociale? E in piena emergenza Covid il Bruno viene inserito nelle liste delle realtà alle quali recapitare i pacchi alimentari di aiuto?

Una consegna oltretutto affidata agli alpini definiti “assassini” dagli stessi attivisti.

Quella di Trento sembra una società lasciata in balia della legge del più forte, o del meno disposto al voler integrarsi, dove si finisce per dimenticare i valori che l’hanno definita.

Giovani, e quelli del Bruno in particolare, senza un codice di valori, incapaci di rispettare uno spazio di libertà proprio ed altrui.  Rinunciare ad una visione di cambiamento significa sancire una sconfitta, e quindi lasciare spazio a soluzione trovate da altri. Il degrado dentro i centri sociali porta con sè un pericolo, la normalizzazione, per cui diventa accettabile e accettato uno stato di cose perché ritenuto inevitabile.

Non si vede un modo per cambiare i tempi. Tutto appare più grande e difficile da contrastare. E ci si arrende, evitando di tentare di cambiare il mondo, ma allontanandosi da essi, e lasciandolo fare a chi non viene lasciato libero di non rispetta le regole

Dopo i fatti successi ieri un’altra domanda diviene logica e ancora più attuale: perché la pubblica amministrazione pretende di riscuotere la locazione delle sedi da tutte le associazioni e rinuncia a quella del centro sociale mentre molti gruppi di volontariato devono trovarsi al bar o a casa di qualcuno per organizzarsi in mancanza di un luogo per aggregarsi?

Questi sono alcuni dei paradossi della nostra città amministrata da sempre dalla sinistra. Chiudiamo con due considerazioni: Ianeselli e la sinistra si sono ben guardati dallo stigmatizzare le gesta degli attivisti, del resto cos’altro potevano fare per non compromettere i voti? Sorprende anche che Paolo Piccoli, il ricchissimo notaro di Trento, visto il sostegno alla sinistra non dica nulla.

Nel suo caso però saranno molti i trentini che dentro le urne si ricorderanno delle parcelle salatissime pagate presso il suo studio negli ultimi 40 anni, per questo piloteranno il voto verso altri candidati.

Cosa sarebbe successo se fosse stato un movimento di destra a disturbare una manifestazione della sinistra? Ma questo è l’idea di democrazia dei compagni.

(l.d.)

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • La Nasa lo conferma: sulla Luna c’è acqua ed è accessibile
    Sulla Luna c’è acqua, un annuncio clamoroso ma vero. L’incredibile notizia arriva da due studi della Nasa pubblicati su Nature. Il primo studio coordianato dalla Nasa dimostra la scoperta rilevata dal telescopio volante Sofia della molecola dell’acqua sulla Luna. Grazie al telescopio Sofia, montato a bordo di un boeing 747 ha infatti risolto il mistero […]
  • A Trento è arrivato l’innovativo franchise di SkinMedic Beauty Clinic
    SkinMedic è un nuovo modo di concepire il mercato dell’estetica, in cui la realtà in franchising diventa un’opportunità di crescita condivisa. Da qualche mese, il noto marchio ha aperto anche una Beauty Clinic a Trento, presso il quartiere Le Albere. “Operiamo sul campo nel settore medicale-estetico da oltre 20 anni, inizialmente come produttori di attrezzatura […]
  • Casa Sebastiano: ogni giorno la qualità di una vita migliore
    In Trentino, a Coredo nel Comune di Predaia, tra boschi e il profumo dei frutteti, si apre un grande edificio in cui ogni giorno si costruisce la qualità di una vita migliore, Casa Sebastiano. Struttura dedicata alle persone con disturbi dello spettro autistico, è stata costruita dalla Fondazione Trentina per l’Autismo presieduta da Giovanni Coletti, […]
  • Dal camerino digitale alle chat “commessa”: Cambia l’esperienza d’acquisto anche nella moda
    L’arrivo del covid prima e l’emergenza sanitaria poi, sta accelerando un processo e una trasformazione che era più che mai prevedibile, puntando verso diversi cambiamenti, soprattutto quello dell’esperienza d’acquisto. Una direzione inconvertibile in cui molti, tra esperti e protagonisti del settore, stanno cercando di riprodurre le stesse sensazione dell’acquisto vissuto in negozio  provando ad uguagliarlo […]
  • Anche i grandi nomi della moda scelgono la sostenibilità: Prada lancia la nuova linea “Prada Re – Nylon” con plastica ricilata
    I grandi nomi della moda e del lusso si reinventano nella forma e soprattutto nella sostanza facendo della sostenibilità una propria cultura aziendale, impegnandosi verso una moda sostenibile e decisamente più responsabile. Questa è la direzione che ha deciso di prendere Prada, ampliando la sua proposta e introducendo una nuova collezione con del nylon rigenerato per […]
  • Al MART di Rovereto è arrivata la mostra “Caravaggio. Il contemporaneo”
    Michelangelo Merisi, in arte Caravaggio, è un pittore italiano nato a Milano nel 1571 e deceduto a Porto Ercole nel 1610. Questo incredibile autore, che si è formato a Milano e che ha lavorato a Roma, Napoli, Malta e in Sicilia fra il 1593 e il 1610, ha raggiunto la notorietà nel XX secolo dopo un […]
  • Arriva la crociera “ no where”: navigare in mare aperto senza scali né meta
    Dopo i voli verso il nulla annunciati da diverse compagnie aeree in Asia, ora, per riconquistare la fiducia dei viaggiatori e dei turisti di tutto il mondo arrivano anche viaggi in nave senza destinazione, le crociere “no where”. Si tratta di navigazioni in barca in mare aperto ma senza scali con andata e ritorno e […]
  • Il periodo di quarantena all’estero diventa un’opportunità di turismo: la Norvegia e il suo fascino
    Nonostante un periodo di limitazioni, viaggiare per turismo è diventato un imperativo, esiste infatti chi ha inventato proposte decisamente non convenzionali per trasformare l’attuale situazione di emergenza in una vera opportunità di turismo. Si parla in particolare del “Loften Quartine Tour”, un “pacchetto sicuro” pensato da Quality Group e marchiato da Il Diamante che punta […]
  • A Londra il vecchio taxi cambia stile: a bordo Playstation 4 e Apple TV
    Uno dei simboli della città di Londra, i tipici taxi neri Balck Cab dall’estetica retrò che percorrono le strade della capitale inglese, è stato finemente rivisitato in chiave moderna, realizzandone una versione di lusso ma fedele all’originale. Mantenendo la stessa funzione, un rivenditore di auto di fascia alta, ha realizzato un’edizione premium limitata di alto […]

Categorie

di tendenza