Connect with us
Pubblicità

Le ultime dal Web

Francia e USA lanciano l’allarme: non aprire i sacchetti di semi (indesiderati) che arrivano dalla Cina!

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Dopo il Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti, anche il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari francese lancia l’allarme: se vengono recapitati presso il proprio domicilio dei sacchetti con all’interno dei semi, è bene gettare il tutto nell’immondizia ed inviare una foto del prodotto all’indirizzo email di una sezione specifica del Ministero francese ([email protected]o locale.

A fine luglio, gli USA avevano denunciato la consegna di questi sacchetti presso il domicilio di molti americani (oltre 500 solo in Florida). Il problema? Nessuno di coloro che li ha ricevuti li aveva mai ordinati. Dopo gli Stati Uniti, questo fatto è accaduto anche in Canada, Israele, Gran Bretagna e Giappone.

Le autorità hanno subito diramato avvisi e consigliato a tutti coloro che hanno ricevuto e che ricevono tutt’ora questi sacchetti con dei semi di gettare il prodotto nel proprio bidone della spazzatura e di avvisare il proprio Ministero Nazionale scattando anche delle foto prima di gettare il tutto.

Pubblicità
Pubblicità

Il problema principale è che non si conoscono né le origini né la tipologia di pianta da cui provengono: per questo motivo questi semi potrebbero portare delle malattie o andare ad alterare l’equilibrio della vegetazione locale o avvelenare gli animali della zona.

Il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari francese ha inoltre consigliato di lavarsi accuratamente le mani e tutte le superfici/oggetti/abiti che sono venuti a contatto con questi misteriosi semi.

Nonostante si stia ancora indagando riguardo alla provenienza di questi semi, sul web si ipotizza che sia una tecnica chiamata “brushing“, utilizzata dalle aziende cinesi per ottenere più recensioni positive riguardo ai loro servizi.

Pubblicità
Pubblicità

Secondo questa ipotesi, i sacchetti con i semi verrebbero inviati in Europa e nel resto del mondo ad indirizzi falsi e/o inventati e/o sottratti da account clonati e, nel momento in cui la merce non viene rimandata al mittente, viene pubblicata sul sito dell’azienda una recensione positiva.

Tuttavia, anche se così fosse, la situazione non sarebbe per niente rosea: i dati, che possono essere di Amazon o di altri siti di e-commerce, sarebbero comunque stati sottratti o diffusi tra queste aziende senza che il proprietario dei dati in questione sapesse nulla: possibile che nonostante le numerose e continue modifiche per rendere i dati e la privacy sul web sempre più sicuri ci si ritrovi a fronteggiare situazioni di questo tipo?

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento51 minuti fa

Vittoria De Felice contro il PD Trentino: «Partito borghese che non vede i veri problemi della gente»

Fiemme, Fassa e Cembra2 ore fa

Miss Italia torna a Moena: la reginetta è Giulia Barberini. Eletta anche la Soreghina 2023

Trento4 ore fa

Rischia di travolgere i bambini, bloccato dai genitori: «Sono soggetto alla 104, non possono farmi nulla»

Val di Non – Sole – Paganella4 ore fa

La Fondazione Ivo de Carneri di Cles è orgogliosa della nomina a Cavaliere di Gran Croce della Repubblica Italiana del collaboratore Dott. Donato Greco

Trento8 ore fa

Opere strategiche: inserite anche il tratto Castelnuovo – Grigno e la Ciclovia del Garda

Val di Non – Sole – Paganella8 ore fa

Arianna Ferrari in concerto a Tuenno insieme a Giorgio Vanni

Trento8 ore fa

Studentato, via al progetto con 55 alloggi per 200 posti letto

Trento8 ore fa

Anche da Trento l’addio a Piero Angela, il suo ultimo messaggio: «Io ho fatto la mia parte ora tocca a voi»

Trento10 ore fa

Formazione professionale, aggiornato il programma pluriennale

Valsugana e Primiero10 ore fa

Sicurezza sulla SS 50. Aggiudicati i lavori contro il rischio valanghe

Trento10 ore fa

Programma FSE+ della Provincia autonoma di Trento: incremento delle risorse

Trento11 ore fa

Contributi per investimenti nei processi produttivi per le piccole e medie imprese: prosegue la raccolta delle domande

Rovereto e Vallagarina19 ore fa

Ancora auto danneggiate a Rovereto: ingenti i danni

Giudicarie e Rendena19 ore fa

Due minori in difficoltà su Cima Cop a 3.000 metri. Salvati dal Soccorso Alpino

Rovereto e Vallagarina22 ore fa

Noriglio in mano alle baby gang e al degrado. La denuncia di Andrea Bertotti

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza