Connect with us
Pubblicità

Trento

Bonus famiglia, da ieri via alle domande online

Pubblicato

-

È disponibile da ieri l’applicativo online per richiedere il Bonus famiglia per l’acquisto di beni o servizi di tipo culturale o sportivo (bonus cultura/sport) o nell’ambito dell’istruzione (bonus istruzione).

Ne potranno godere circa 15 mila bambini, ragazzi e giovani residenti a Trento, beneficiari dei tre milioni di euro stanziati dal Consiglio comunale.

La digitalizzazione dell’intero procedimento è stata possibile grazie alla collaborazione con il Consorzio dei Comuni trentini e con la Provincia autonoma di Trento, nell’ambito dell’accordo che prevede di attivare strumenti innovativi che possano poi essere facilmente riutilizzabili da tutti i Comuni.

Pubblicità
Pubblicità

Il Bonus può essere richiesto dalle famiglie residenti nel Comune di Trento.

Bonus cultura/sport e bonus istruzione hanno un valore di 100 euro ciascuno e possono essere richiesti a rimborso di spese sostenute dalle famiglie tra il 1° gennaio e il 31 dicembre 2020.

Possono presentare domanda le famiglie con figli dai sei ai diciotto anni, di cinque anni se iscritti a scuole primarie e di più di diciotto se iscritti a secondarie di primo grado o secondarie di secondo grado o formazione professionale.

Pubblicità
Pubblicità

Le famiglie devono avere un Isee ordinario o corrente in corso di validità non superiore ai 40 mila euro.

Per il calcolo dell’ISEE, necessario per richiedere il Bonus, ci si può rivolgere ai Centri di assistenza fiscale (CAF) o direttamente all’Inps.

Il Bonus verrà erogato in forma di rimborso direttamente sul conto corrente del richiedente a fronte di una spesa effettivamente sostenuta e documentata con ricevute, fatture, scontrini che riportino i dati del richiedente o del beneficiario e quelli relativi al bene o servizio acquistato.

Sono esclusi gli acquisti di beni effettuati con l’ausilio, l’intervento o l’intermediazione di soggetti che gestiscano piattaforme o portali telematici.

La richiesta del Bonus dovrà essere presentata, entro il 31 gennaio 2021, esclusivamente in via telematica accedendo all’applicativo disponibile sul sito del Comune di Trento (link) con autenticazione tramite Spid o Cps (tessera sanitaria attivata).

Le spese coperte dal Bonus famiglia, dettagliatamente descritte nella scheda informativa dedicata sul catalogo servizi online del Comune (clicca) sono, ad esempio, libri, abbonamenti o biglietti di ingresso a spettacoli, mostre, musei, strumenti musicali, capi di abbigliamento sportivo, attrezzature sportive, abbonamenti a palestre o a impianti sportivi, libri di testo, materiale di cancelleria, prodotti o servizi tecnologici necessari per le attività di formazione a distanza (esclusi gli smartphone), corsi e attività formative.

Sul sito sono disponibili anche le risposte alle domande più frequenti sulla procedura (vedi sotto).

Chi non possiede Spid (Sistema Pubblico di Identità Digitale) o una Cps (Carta Provinciale dei Servizi/Tessera Sanitaria) attivata, può richiedere supporto presso gli uffici comunali (clicca).

Ecco di seguito alcune delle possibili domande relative al Bonus Famiglia.

Modalità di richiesta del bonus

1. Chi ha più figli può presentare una sola richiesta di rimborso o di anticipo per tutti?

No, va presentata una richiesta per ciascun figlio. L’accesso all’applicativo e l’autenticazione del richiedente permettono però di creare un codice identificativo”famiglia” a cui saranno legate le richieste per tutti i figli.

2. Se il richiedente acquista un computer per euro 600,00, può consegnare la stessa fattura a giustificazione dei bonus di 2 beneficiari?

Sì, sarà necessario che il richiedente presenti una richiesta di bonus per ciascun beneficiario interessato. Inoltre la spesa complessiva dovrà corrispondere ad almeno 100,00 euro per ciascun beneficiario e nei documenti giustificativi dovrà essere specificato nome e cognome e codice fiscale del richiedente.

3. È possibile presentare una richiesta di anticipo per una sola tipologia di Bonus?

No, la richiesta di anticipo deve essere fatta necessariamente per entrambe le tipologie di Bonus (cultura/sport e istruzione) nello stesso momento e con preventivi allegati per importi complessivi di almeno 200,00 euro (almeno 100,00 per ciascuna tipologia di Bonus)

Tipologie di acquisti
1. Posso acquistare su amazon o online?

No, non sono ammessi acquisti attraverso piattaforme digitali (online)

2. Posso acquistare ebook o abbonamenti digitali?

Sì, ma non sono ammessi se acquistati attraverso piattaforme digitali (online).

3. Posso acquistare Cd o Dvd?

Sì, ma non sono ammessi se acquistati attraverso piattaforme digitali (online).

4. Posso chiedere il Bonus per corsi di lingua?

Sì, sono ammessi corsi di lingua nel Bonus istruzione.

5. Posso chiedere il Bonus per l’acquisto di occhiali da vista?

No.

6. Nella categoria “cancelleria”, posso ottenere il Bonus per l’acquisto di zaini, cartelle, borse, astucci?

Sì, ma non sono ammessi se acquistati su piattaforme digitali (online).

7. Nella categoria “spettacoli”, sono ammessi biglietti per concerti?

Sì, ma non sono ammessi se acquistati attraverso piattaforme digitali (online).

8. Nella categoria strumenti musicali, sono ammessi gli acquisti di software per la musica digitale, cuffie, microfoni, cavi, custodie, consolle?

Sì, ma non sono ammessi se acquistati attraverso piattaforme digitali (online).

9. Nella attrezzatura sportiva, è ammesso l’acquisto di biciclette, monopattini, skateboard, overboard, …?

Sì, ma non sono ammessi se acquistati attraverso piattaforme digitali (online).

10. Se ho già ottenuto o richiesto un contributo pubblico per lo stesso bene/servizio, posso completare la copertura della spesa con il Bonus famiglia?

No, non è possibile.

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Casa Sebastiano: ogni giorno la qualità di una vita migliore
    In Trentino, a Coredo nel Comune di Predaia, tra boschi e il profumo dei frutteti, si apre un grande edificio in cui ogni giorno si costruisce la qualità di una vita migliore, Casa Sebastiano. Struttura dedicata alle persone con disturbi dello spettro autistico, è stata costruita dalla Fondazione Trentina per l’Autismo presieduta da Giovanni Coletti, […]
  • Dal camerino digitale alle chat “commessa”: Cambia l’esperienza d’acquisto anche nella moda
    L’arrivo del covid prima e l’emergenza sanitaria poi, sta accelerando un processo e una trasformazione che era più che mai prevedibile, puntando verso diversi cambiamenti, soprattutto quello dell’esperienza d’acquisto. Una direzione inconvertibile in cui molti, tra esperti e protagonisti del settore, stanno cercando di riprodurre le stesse sensazione dell’acquisto vissuto in negozio  provando ad uguagliarlo […]
  • Anche i grandi nomi della moda scelgono la sostenibilità: Prada lancia la nuova linea “Prada Re – Nylon” con plastica ricilata
    I grandi nomi della moda e del lusso si reinventano nella forma e soprattutto nella sostanza facendo della sostenibilità una propria cultura aziendale, impegnandosi verso una moda sostenibile e decisamente più responsabile. Questa è la direzione che ha deciso di prendere Prada, ampliando la sua proposta e introducendo una nuova collezione con del nylon rigenerato per […]
  • Al MART di Rovereto è arrivata la mostra “Caravaggio. Il contemporaneo”
    Michelangelo Merisi, in arte Caravaggio, è un pittore italiano nato a Milano nel 1571 e deceduto a Porto Ercole nel 1610. Questo incredibile autore, che si è formato a Milano e che ha lavorato a Roma, Napoli, Malta e in Sicilia fra il 1593 e il 1610, ha raggiunto la notorietà nel XX secolo dopo un […]
  • Arriva la crociera “ no where”: navigare in mare aperto senza scali né meta
    Dopo i voli verso il nulla annunciati da diverse compagnie aeree in Asia, ora, per riconquistare la fiducia dei viaggiatori e dei turisti di tutto il mondo arrivano anche viaggi in nave senza destinazione, le crociere “no where”. Si tratta di navigazioni in barca in mare aperto ma senza scali con andata e ritorno e […]
  • Il periodo di quarantena all’estero diventa un’opportunità di turismo: la Norvegia e il suo fascino
    Nonostante un periodo di limitazioni, viaggiare per turismo è diventato un imperativo, esiste infatti chi ha inventato proposte decisamente non convenzionali per trasformare l’attuale situazione di emergenza in una vera opportunità di turismo. Si parla in particolare del “Loften Quartine Tour”, un “pacchetto sicuro” pensato da Quality Group e marchiato da Il Diamante che punta […]
  • A Londra il vecchio taxi cambia stile: a bordo Playstation 4 e Apple TV
    Uno dei simboli della città di Londra, i tipici taxi neri Balck Cab dall’estetica retrò che percorrono le strade della capitale inglese, è stato finemente rivisitato in chiave moderna, realizzandone una versione di lusso ma fedele all’originale. Mantenendo la stessa funzione, un rivenditore di auto di fascia alta, ha realizzato un’edizione premium limitata di alto […]
  • Smart working in camere di lusso:la nuova tendenza è l’ufficio in hotel
    Per molte realtà imprenditoriali Il lavoro remoto sta diventando una soluzione sempre più stabile e di conseguenza si prefigura la necessità di renderlo meno casalingo possibile per preservare sia la produttività e soprattutto gli equilibri famigliari. Il metodo perfetto per conciliare le varie esigenze aumentando il rendimento del lavoratore senza gravare sulla famiglia, è stato […]
  • Pumpkin Spice Latte: le varianti più golose della ricetta più apprezzata durante l’autunno!
    Ideata da Starbucks nel 2003 e definitamente rivisitata nel 2015, la ricetta del Pumpkin Spice Latte è diventata negli anni uno dei must stagionali per quanto riguarda l’autunno. La bevanda, a base di zucca, caffè, latte e cannella, è particolarmente apprezzata negli Stati Uniti ma sta iniziando a farsi conoscere anche nel resto del mondo. […]

Categorie

di tendenza