Connect with us
Pubblicità

Trento

Alloggi Itea: le principali novità del regolamento che punta ad evitare gli abusi dei furbetti

Pubblicato

-

La IV Commissione ha detto sì alle modifiche del regolamento per l’accesso agli alloggi Itea.

Con quattro “sì” della maggioranza e i due voti di astensione dei consiglieri di minoranza, la Quarta Commissione si è espressa oggi a favore delle modifiche proposte dalla Giunta al regolamento in materia di edilizia abitativa pubblica introdotto 9 anni fa per attuare l’articolo 11 della legge 15 del 2005 (la ricordata “riforma dell’Itea”).

L’assessora al welfare Stefania Segnana e la responsabile del competente servizio della Provincia hanno spiegato che il regolamento proposto rivede alcuni criteri per l’assegnazione degli alloggi pubblici ai nuclei familiari, in modo da privilegiare chi ha veramente questo diritto evitando gli abusi.

Pubblicità
Pubblicità

Le variazioni, ha spiegato l’assessora, sono frutto del lavoro degli uffici che analizzano le domande. D’accordo sul testo è il Consiglio delle autonomie locali, le cui osservazioni la Giunta ha largamente recepito.

Il testo, ha sottolineato l’assessora, punta a garantire maggiore equità sbarrando la strada agli escamotage utilizzati da chi tenta di ottenere indebitamente un maggior punteggio e una migliore posizione in graduatoria per ottenere l’alloggio scavalcando altri nuclei familiari che ne avrebbero più diritto.

Uno degli espedienti più “gettonati” che gli uffici addetti alla valutazione delle domande hanno notato, consiste nell’inserimento artificioso all’interno del nucleo di zii e parenti con invalidità al solo scopo di acquisire un maggior punteggio in graduatoria.

Pubblicità
Pubblicità

Per questo le modifiche apportate attribuiscono più punti alla presenza nel nucleo di minori che siano figli dei genitori o dell’unico genitore richiedente, mentre riducono il “peso” dei soggetti invalidi diversi da questi ultimi.

Altra novità introdotta nel regolamento dovendo – come ha precisato l’assessora nella risposta a una domanda delle minoranze – recepire “tecnicamente” quanto disposto dalla legge provinciale di bilancio dell’anno scorso: l’esclusione del riconoscimento di un maggior punteggio al nucleo familiare che abbia tra i propri componenti persone condannate reduci da pene detentive.

Ancora: il provvedimento riconosce 10 punti in più a nuclei composti solo da giovani single di età inferiore ai 35 anni, da soggetti separati o divorziati economicamente indigenti che abbiano perso il diritto alla propria casa e siano tenuti alla corresponsione dell’assegno di mantenimento, come pure alle giovani coppie di coniugi o conviventi di fatto da non più di 5 anni (sempre con meno di 35 anni).

Più punti ai nuclei che chiedono di andare a vivere nei Comuni meno popolati. – Ultima modifica di rilievo collegata al parametro localizzativo: 15 punti in più saranno assegnati al nucleo familiare residente in un Comune ad alta intensità abitativa, che chiederà un alloggio pubblico in un territorio diverso, con meno popolazione. Rispondendo ad altre domande poste da consiglieri di minoranza, l’assessora ha evidenziato che la misura vuole favorire l’occupazione di alloggi che si trovano in zone o aree marginali e che talvolta rimangono inutilizzati.

Al riguardo, sollecitata dalle minoranze, assessora e dirigente hanno dato notizia che, a un anno e mezzo di distanza dall’annuncio della Giunta provinciale che nel Comune di Luserna sarebbero stati offerti gratuitamente 4 alloggi pubblici a giovani coppie interessate a trasferire la residenza in quel territorio per contrastarne lo spopolamento, sono pervenute ben 30 domande. A dimostrazione del forte interesse suscitato da questo “progetto pilota” che, se funzionerà, sarà esteso anche ad altre zone con caratteristiche analoghe a quelle di Luserna, per portare nelle valli meno popolate famiglie, meglio ancora se con figli.

Non è un caso che anche un articolo del Il sole 24 ore” di domenica abbia parlato di questo progetto a Luserna e che domande di alloggio siano arrivate perfino dal Brasile e dall’Olanda.

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento1 ora fa

Monitorati in Trentino 1.000 pazienti colpiti da Long Covid

Trento2 ore fa

Stefania Segnana ammette carenza di medici di medicina generale: in pensione in due anni 99 medici

Piana Rotaliana2 ore fa

Tre anni fa ci lasciava Rodolfo Borga: il ricordo commosso delle Civiche Mezzolombardo e Rotaliana

Piana Rotaliana3 ore fa

La stagione degli agrumi nel Giardino dei Ciucioi a Lavis

Valsugana e Primiero3 ore fa

La scultura come segno di manualità e le professioni artigianali nel Comune di Grigno

Alto Garda e Ledro3 ore fa

Arco: eletto il Comitato di partecipazione dell’Oltresarca

Trento13 ore fa

Svolta nelle indagini sulle Minacce no-vax a Fugatti: il proiettile è dotazione alle forze armate e alle forze di polizia

Val di Non – Sole – Paganella13 ore fa

“Dal banco all’aula virtuale”: il Covid non ferma il Liceo Russell di Cles

Trento13 ore fa

Scuola: alle superiori scatta la Dad con il quarto positivo in classe

Val di Non – Sole – Paganella14 ore fa

Coronavirus: nelle Valli del Noce 319 contagi nelle ultime 24 ore

Trento14 ore fa

Coronavirus: 6 morti e 3.354 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Val di Non – Sole – Paganella15 ore fa

Si pattina sotto le stelle al Lago Smeraldo

Valsugana e Primiero15 ore fa

Il “magico” incontro con un gruppo di caprioli nella notte a Caldonazzo – IL VIDEO

Valsugana e Primiero15 ore fa

Vigili del fuoco volontari, ieri l’incontro con le Unioni di Primiero e Fassa

Trento16 ore fa

Anche in Bondone il post vacanze è dramma .Il gestore del noleggio sci Degasperi:”E’ il deserto in settimana”

Trento3 settimane fa

Nel 2021 su «La Voce del Trentino» lette oltre 30 milioni di pagine da 8 milioni di lettori

Trento2 settimane fa

Coronavirus: una vittima e 972 nuovi contagi nelle ultime 24 ore

Trento2 settimane fa

Coronavirus: nuovo record di contagi nelle ultime 24 ore. Sempre stabili i ricoveri

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 2.372 contagi e due morti nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento2 settimane fa

Coronavirus: due morti e 2.290 contagi nelle ultime 24 ore. Calano sensibilmente i ricoveri

Trento2 settimane fa

Coronavirus: due vittime e 807 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 408 nuovi casi e nessun decesso nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: record di contagi in Trentino nelle ultime 24 ore. Morta una donna di 55 anni

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 1.307 nuovi contagi in Trentino nelle ultime 24 ore. Superato il milione di vaccinazioni

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 1 decesso e 938 contagi nelle ultime 24 ore. Calano i ricoveri in terapia intensiva

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 894 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. C’è anche una vittima. Stabili i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: altri 3 morti nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Fugatti: «Lupi grave problema di sicurezza, attendiamo l’approvazione del piano di gestione guida costruito per il Trentino»

Trento3 settimane fa

Coronavirus: nessun decesso e 139 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 3 vittime e 502 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Unico&Bello

La miniera di diamanti aperta al pubblico: l’incredibile esperienza di scavare e tentare la fortuna

Un’esperienza indimenticabile, ricca e fruttuosa: sono le caratteristiche principali della “Creater of Diamonds”, l’unica miniera di diamanti al mondo aperta al pubblico. Si tratta di un grande parco…

Orient Express la Dolce Vita: in Italia un nuovo modo di vivere il Paese

A breve in Italia arriverà un nuovo modo di vivere e conoscere il Paese, in carrozze di lusso ispirate al design degli anni ‘60/’70. L’Italia si presenta al…

Vaia Cube e Vaia Focus: nuova vita agli alberi abbattuti da Vaia

Sono numerose le aziende ed i privati che hanno deciso, negli ultimi anni, di donare nuova vita e dignità ai 42 milioni di alberi abbattuti dalla tempesta Vaia…

2050: come ci arriviamo? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura e per tutti

Dal 22 dicembre 2021 al MUSE – Museo delle Scienze di Trento, la mostra “2050: COME CI ARRIVIAMO? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura e per…

Necrologi

Categorie

di tendenza