Connect with us
Pubblicità

Piana Rotaliana

Elezioni comunali, Mezzolombardo Partecipa stavolta si fa da parte. Vedovelli: «Rimarremo vivi, vigili e presenti come voce all’interno della comunità»

Pubblicato

-

Konrad Vedovelli è stato per 5 anni il rappresentante in Consiglio del gruppo Mezzolombardo Partecipa

Usando un gioco di parole, questa volta Mezzolombardo Partecipa non parteciperà. Nella corsa elettorale che il 20 e 21 settembre prossimi porterà alla definizione del nuovo Consiglio comunale di Mezzolombardo e al nome del nuovo sindaco tra il primo cittadino uscente Christian Girardi e il medico Giorgio Devigili, Mezzolombardo Partecipa non ci sarà.

Il gruppo, che negli ultimi 5 anni è stato rappresentato in Consiglio da Konrad Vedovelli, ha deciso di farsi da parte. Una scelta presa ancora agli inizi di marzo, quando il Trentino e l’Italia stavano imparando il significato della parola “lockdown”, e annunciata nel corso dell’ultimo Consiglio di legislatura.

«A fine febbraio avevamo annunciato un accordo con il candidato sindaco Giorgio Devigili, avevamo anche proposto una lista in comune con dei nomi del nostro gruppo già pronti – rivela il consigliere Vedovelli –. Qualche giorno dopo abbiamo capito che c’erano dei problemi ad “accettarci” e, visto che siamo persone libere e non avvezze a giochi politici, ci siamo fatti da parte».

Pubblicità
Pubblicità

Mezzolombardo Partecipa si è contraddistinta infatti, fin dalla sua costituzione, come voce libera, composta da persone caratterizzate da un pensiero civico.

«E certamente non disposte a farsi legare da lacci e laccioli tipici di chi intende la politica in altro modo – sottolinea Vedovelli –. Devigili ha subito accettato la nostra decisione, scegliendo di proseguire con una parte ben definita, quella che non ci voleva e che comunque non rappresenta la parte maggioritaria di chi non vota Girardi. Dopo il 7% di 5 anni fa, Mezzolombardo Partecipa poteva raccogliere un risultato tra il 10 e il 15%. Abbiamo lavorato molto, portando in Consiglio tante richieste fatte direttamente dai cittadini. È probabile che la visibilità della nostra lista desse fastidio».

I numeri parlano chiaro: in 5 anni il gruppo, tra mozioni, interrogazioni e ordini del giorno, ha presentato qualcosa come 120 documenti. Sono più di 100 gli articoli che la stampa locale ha riservato alle iniziative di Mezzolombardo Partecipa.

Pubblicità
Pubblicità

«In un certo senso dispiace – prosegue Vedovelli – perché riteniamo Devigili persona preparata, con buone idee, molte riprese dalle nostre. Ha scelto una parte definita dell’elettorato, lasciando da parte ad esempio molte componenti di quello che era il cosiddetto centro sinistra che nella sua versione attuale di centro ha ormai ben poco. Comunque gli auguriamo un buon risultato, anche in considerazione delle persone presenti nelle sue liste. In ogni caso, indipendentemente da chi vincerà o perderà, ci saranno 6 consiglieri di un unico gruppo di minoranza: può essere positivo».

Ci sono poi altre motivazioni, emerse durante i mesi passati, che hanno spinto Mezzolombardo Partecipa a farsi da parte anche si fosse trovato un accordo.

«Quello del lockdown è stato un periodo che ci ha fatto capire che ci sono altre priorità – spiega Vedovelli –. Ci sono stati problemi di salute anche per alcuni dei nostri possibili candidati, e in ogni caso c’è bisogno di coesione, di rispetto, di condivisione, basta polemiche e beghe. Abbiamo visto che già ci si scambiano battute e allusioni che non avremmo potuto condividere: si dà del “medico millantatore” e si risponde con “sindaco podestà (di tempo fascista)”. Basta, chiediamo da cittadini di non dover più sentire tali bassezze».

Come detto nel saluto al Consiglio comunale durante l’ultima seduta, Konrad Vedovelli ritiene inoltre che la sua esperienza personale sia stata intensa, molto positiva. «Credo che in ogni caso una legislatura sia sufficiente – è il suo commento – e ritengo sia giunto lasciare spazio ad altri».

Di una cosa il gruppo si dice soddisfatto dando uno sguardo alla sfida elettorale: le forze in gioco sono tutte civiche. «Nessuno dovrà sottostare a diktat o suggerimenti provenienti da Trento o Roma: ci si concentrerà su Mezzolombardo, che è il paese che amiamo – conclude Vedovelli –. A breve renderemo pubbliche le richieste che come cittadini ci sentiamo di avanzare a chi andrà ad amministrare. Daremo, come promesso, anche un giudizio sull’operato di Girardi e della sua amministrazione in questi 5 anni. Un grazie profondo a chi ci ha sostenuto, ai nostri elettori che ci hanno dato l’opportunità di fare questa splendida esperienza. Mezzolombardo Partecipa rimarrà viva, vigile e presente come voce all’interno della nostra comunità».

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Castello Bonaria: nell’Alta Maremma un Luxury SPA Resort di eccellenza
    Meta ideale per chi sogna una vacanza in cui i tempi vengono scanditi dal silenzio e dall’armonia della natura, il Castello Bonaria offre agli ospiti anche un Centro Benessere, una piscina e un Ristorante con terrazza sulle colline toscane: tutto quello che serve per un Luxury SPA Resort di eccellenza. Adagiato tra vigneti e uliveti, il […]
  • AVA&MAY: home decor e candele dai profumi esotici
    A chi non piacciono le candele? A chi non piace entrare in casa e sentire subito il profumo fresco di pulito e di casa? Quanto si parla di candele, profumi e prodotti per la casa, si va subito a pensare ad Ava&May, un brand relativamente giovane ma di altissima qualità e dai prodotti con profumi […]
  • VIDEO – Scegliere il mondo come ufficio e diventare nomadi digitali: intervista ad Armando Costantino
    Negli ultimi anni, la tentazione sempre più frequente del “mollo tutto” combinata  all’aumento dello smart working ha creato una nuova tendenza all’interno del panorama lavorativo: i nomadi digitali, conosciuti anche come fulltimers. Persone che hanno scelto di spostare la loro casa in camper e il loro ufficio nel mondo, investendo su loro stessi per riprendersi […]
  • Vado a vivere in un faro!
    Quante volte, leggendo Virginia Woolf o Jules Verne, avete fantasticato su come potrebbe essere vivere in un faro con la sola compagnia del vento e del mare? I fari, nell’immaginario collettivo, sono luoghi straordinari al confine fra mito e realtà, unico baluardo di salvezza per i navigatori durante le notti di tempesta. In realtà, senza […]
  • Hotel e Ristorante Villa Madruzzo: dove ricaricare le batterie a pochi chilometri da Trento
    A quattro chilometri dal centro di Trento si trova uno degli hotel più gettonati del momento: Villa Mandruzzo. Complici anche il ristorante e la meravigliosa area benessere, Villa Mandruzzo è presto diventato uno degli hotel più raccomandati tra coloro che vogliono venire a Trento per godersi alcuni giorni di meritato relax o anche solo per […]
  • Viaggio in Grecia, scegli il fascino mistico di Rodi
    La Grecia è uno di quei luoghi da sogno che tutti dovremmo visitare almeno una volta nella vita. Uno di quei paradisi terrestri neanche troppo lontani dall’Italia che con la sua storia, la sua cultura, il paesaggio naturale, incanta tutti, senza distinzione. Dalle città che hanno fatto la storia come la capitale Atene, simbolo dei […]
  • HP Reinvent: arrivano i nuovi PC per lo smart working
    Grandi novità in arrivo da parte di HP, azienda leader nel settore tecnologico. Durante l’attesissimo evento HP Reinvent dedicato ai propri partner, l’azienda ha lanciato nuovi Pc destinati allo smart working. Ma non solo: l’evento è stato utile per svelare tanti nuovi dispositivi e soluzioni per aiutare le aziende ed i professionisti a migliorare la […]
  • Abbigliamento casual uomo, tutte le dritte per non sbagliare
    Tutti pazzi per l’abbigliamento casual che non è solo comodo ma è anche fashion. Non bisogna confondere, infatti, che casual non è il sinonimo di trasandato e di un abbigliamento approssimativo. Non c’è pensiero più sbagliato perché oggi indossare abiti casual vuol dire vestirsi alla moda, in chiave moderna e innovativa, con uno stile senza […]
  • Isola in Irlanda cerca custodi: l’occasione per cambiare stile di vita per sei mesi
    La meta ideale per chi vuole entrare a contatto con la natura più incontaminata, allontanarsi dai ritmi frenetici della città, godendosi contemporaneamente un’esperienza di vita unica, si trova a Great Blasket Island, al largo della costa irlandese, dove è stata data l’opportunità attraverso un annuncio di lavoro, di cambiare stile di vita per sei mesi. […]

Categorie

di tendenza