Connect with us
Pubblicità

Piana Rotaliana

Elezioni comunali, Mezzolombardo Partecipa stavolta si fa da parte. Vedovelli: «Rimarremo vivi, vigili e presenti come voce all’interno della comunità»

Pubblicato

-

Konrad Vedovelli è stato per 5 anni il rappresentante in Consiglio del gruppo Mezzolombardo Partecipa

Usando un gioco di parole, questa volta Mezzolombardo Partecipa non parteciperà. Nella corsa elettorale che il 20 e 21 settembre prossimi porterà alla definizione del nuovo Consiglio comunale di Mezzolombardo e al nome del nuovo sindaco tra il primo cittadino uscente Christian Girardi e il medico Giorgio Devigili, Mezzolombardo Partecipa non ci sarà.

Il gruppo, che negli ultimi 5 anni è stato rappresentato in Consiglio da Konrad Vedovelli, ha deciso di farsi da parte. Una scelta presa ancora agli inizi di marzo, quando il Trentino e l’Italia stavano imparando il significato della parola “lockdown”, e annunciata nel corso dell’ultimo Consiglio di legislatura.

«A fine febbraio avevamo annunciato un accordo con il candidato sindaco Giorgio Devigili, avevamo anche proposto una lista in comune con dei nomi del nostro gruppo già pronti – rivela il consigliere Vedovelli –. Qualche giorno dopo abbiamo capito che c’erano dei problemi ad “accettarci” e, visto che siamo persone libere e non avvezze a giochi politici, ci siamo fatti da parte».

Pubblicità
Pubblicità

Mezzolombardo Partecipa si è contraddistinta infatti, fin dalla sua costituzione, come voce libera, composta da persone caratterizzate da un pensiero civico.

«E certamente non disposte a farsi legare da lacci e laccioli tipici di chi intende la politica in altro modo – sottolinea Vedovelli –. Devigili ha subito accettato la nostra decisione, scegliendo di proseguire con una parte ben definita, quella che non ci voleva e che comunque non rappresenta la parte maggioritaria di chi non vota Girardi. Dopo il 7% di 5 anni fa, Mezzolombardo Partecipa poteva raccogliere un risultato tra il 10 e il 15%. Abbiamo lavorato molto, portando in Consiglio tante richieste fatte direttamente dai cittadini. È probabile che la visibilità della nostra lista desse fastidio».

I numeri parlano chiaro: in 5 anni il gruppo, tra mozioni, interrogazioni e ordini del giorno, ha presentato qualcosa come 120 documenti. Sono più di 100 gli articoli che la stampa locale ha riservato alle iniziative di Mezzolombardo Partecipa.

Pubblicità
Pubblicità

«In un certo senso dispiace – prosegue Vedovelli – perché riteniamo Devigili persona preparata, con buone idee, molte riprese dalle nostre. Ha scelto una parte definita dell’elettorato, lasciando da parte ad esempio molte componenti di quello che era il cosiddetto centro sinistra che nella sua versione attuale di centro ha ormai ben poco. Comunque gli auguriamo un buon risultato, anche in considerazione delle persone presenti nelle sue liste. In ogni caso, indipendentemente da chi vincerà o perderà, ci saranno 6 consiglieri di un unico gruppo di minoranza: può essere positivo».

Ci sono poi altre motivazioni, emerse durante i mesi passati, che hanno spinto Mezzolombardo Partecipa a farsi da parte anche si fosse trovato un accordo.

«Quello del lockdown è stato un periodo che ci ha fatto capire che ci sono altre priorità – spiega Vedovelli –. Ci sono stati problemi di salute anche per alcuni dei nostri possibili candidati, e in ogni caso c’è bisogno di coesione, di rispetto, di condivisione, basta polemiche e beghe. Abbiamo visto che già ci si scambiano battute e allusioni che non avremmo potuto condividere: si dà del “medico millantatore” e si risponde con “sindaco podestà (di tempo fascista)”. Basta, chiediamo da cittadini di non dover più sentire tali bassezze».

Come detto nel saluto al Consiglio comunale durante l’ultima seduta, Konrad Vedovelli ritiene inoltre che la sua esperienza personale sia stata intensa, molto positiva. «Credo che in ogni caso una legislatura sia sufficiente – è il suo commento – e ritengo sia giunto lasciare spazio ad altri».

Di una cosa il gruppo si dice soddisfatto dando uno sguardo alla sfida elettorale: le forze in gioco sono tutte civiche. «Nessuno dovrà sottostare a diktat o suggerimenti provenienti da Trento o Roma: ci si concentrerà su Mezzolombardo, che è il paese che amiamo – conclude Vedovelli –. A breve renderemo pubbliche le richieste che come cittadini ci sentiamo di avanzare a chi andrà ad amministrare. Daremo, come promesso, anche un giudizio sull’operato di Girardi e della sua amministrazione in questi 5 anni. Un grazie profondo a chi ci ha sostenuto, ai nostri elettori che ci hanno dato l’opportunità di fare questa splendida esperienza. Mezzolombardo Partecipa rimarrà viva, vigile e presente come voce all’interno della nostra comunità».

Pubblicità
Pubblicità

  • PubblicitàPubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Imu 2021: esenzioni ed agevolazioni previste
    Il Governo potrebbe estendere l’esenzione Imu, ampliando la categoria di soggetti che non saranno tenuti a versare la prima rata. Imu 2021, chi rientra nell’esenzione Un nuovo emendamento al Decreto Sostegni Bis potrebbe andare incontro... The post Imu 2021: esenzioni ed agevolazioni previste appeared first on Benessere Economico.
  • P. A, lo Stato dice addio ai ritardi e paga in anticipo i suoi debiti
    I ritardi, tipici della Pubblica Amministrazione potrebbero presto diventare un lontano ricordo. La notizia è stata raccontata dai dati diffusi dal Ministero dell’Economia e delle Finanze riguardo i tempi medi impiegati durante l’anno 2020 dallo... The post P. A, lo Stato dice addio ai ritardi e paga in anticipo i suoi debiti appeared first on […]
  • Ritorna il Bonus Sanificazione: tutti i dettagli e le novità
    Con le riaperture torna anche il Bonus Sanificazione e DPI anche per il 2021 per una ripartenza in sicurezza. Il Decreto Sostegni bis ripropone l’agevolazione per i titolari di partita Iva, seppur in una percentuale... The post Ritorna il Bonus Sanificazione: tutti i dettagli e le novità appeared first on Benessere Economico.
  • Nuove P.Iva: le regole per i contributi a fondo perduto
    Con l’arrivo delle nuove agevolazioni a fondo perduto per le partite Iva, scattano anche le regole per l’accesso al contributo. Le agevolazioni Le nuove attività ed imprese economiche hanno diritto ad un contributo a fondo... The post Nuove P.Iva: le regole per i contributi a fondo perduto appeared first on Benessere Economico.
  • Nasce l’Osservatorio Fiscale Europeo, passo verso una tassazione più equa
    Come noto, nell’Unione Europea alcuni Paesi attuano politiche fiscali aggressive a scapito di altri. Di conseguenza, questa mossa consente loro di attirare molti investitori con una tassazione favorevole. In questo sistema si inserisce l’Osservatorio fiscale... The post Nasce l’Osservatorio Fiscale Europeo, passo verso una tassazione più equa appeared first on Benessere Economico.
  • Accordo storico al G7: tassazione minima al 15% per le multinazionali, quali conseguenze
    Dopo anni di pressione dell’Unione Europea, Whasington cede e apre la possibilità di una tassa digitale globale per le multinazionali del web. Di cosa si tratta e come funziona L’accordo parla di un’imposta minima del... The post Accordo storico al G7: tassazione minima al 15% per le multinazionali, quali conseguenze appeared first on Benessere Economico.
  • Valentino dice addio alle pellicce e corre alla ricerca di nuovi materiali
    Mentre a Parigi sfila l’alta moda,  la maison di Valentino si esibisce virtualmente a Roma a Galleria Colonna. Il contrasto tra sontuosità del luogo ed il minimalismo della collezione è netto e per la prima volta uomo e donna sfilano insieme, una moda che non ha bisogno di definizione. Una sfilata che racconta la celebrazione […]
  • Il futuro del mercato immobiliare passa dalla casa in legno: un’abitazione con molti vantaggi
    Il futuro del mercato immobiliare potrebbe spostarsi dal mattone ad un materiale tanto semplice quanto resistente e sostenibile, come il legno. In particolare, il legno è il materiale per eccellenza alleato della sostenibilità ambientale perché aiuta a raggiungere al meglio l’autosufficienza energetica, permettendo di ridurre gli sprechi. Infatti, grazie alla sua elevata capacità di isolare […]
  • Hotel Chalet Mirabell: lo spirito di Merano!
    Nell’esclusivo Hotel a 5 stelle Chalet Mirabell ad Avelengo vicino Merano è possibile trascorrere le giornate più belle dell’anno tra lusso e naturalezza alpina, ampi spazi aperti e natura incontaminata. “Qualche anno fa la nostra passione ci ha portati a trasformare il nostro residence alpino da 16 camere nell’hotel 5 stelle Mirabell in Alto Adige. Abbiamo […]
  • Tempo di vacanze: conoscete già l’Hotel Alpen Tesitin a Tesido?
    A Monguelfo si trova un eccezionale luogo di benessere e relax, dove ci si dedica ai piaceri della bella vita. Gli spazi inondati di luce e la piacevole sensazione di essere a proprio agio sono frutto dell’arte dell’accoglienza che si respira dal primo momento durante le vacanze in Val Pusteria all’Hotel Alpen Tesitin. La posizione […]

Categorie

di tendenza