Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Predaia, il candidato sindaco Giuliana Cova ha le idee chiare: «Il nostro progetto è di amministrare il Comune con serietà, dinamicità e correttezza»

Pubblicato

-

Venerdì sera Giuliana Cova ha presentato a Tres la sua squadra e il programma elettorale

L’obiettivo è fissato: amministrare il Comune di Predaia con serietà, dinamicità e correttezza. Giuliana Cova, 56 anni, ex direttrice generale della Cassa Rurale d’Anaunia e vicedirettrice per un anno della Cassa Rurale Val di Non, ha le idee chiare.

Qualche mese fa ha deciso di candidarsi alla poltrona di sindaco del secondo comune della valle per abitanti (dietro al capoluogo Cles) mettendo a disposizione capacità, esperienza e competenze accumulate nel corso della sua carriera all’interno degli istituti di credito.

Ma quella di Giuliana Cova è una figura attiva anche nel mondo del sociale e del volontariato: è infatti presidente di MelaMango, onlus che in Kenya sostiene l’orfanotrofio Shalom Home di padre Francis Gaciata, cercando di garantire un futuro, attraverso l’istruzione e progetti significativi, a 500 ragazzi orfani.

Pubblicità
Pubblicità

Nella serata di venerdì il candidato sindaco, che nella corsa alla fascia tricolore dovrà vedersela con Loris Odorizzi e le sue due liste, ha presentato a Tres la sua squadra, composta da 18 candidati consiglieri rappresentativi di 12 paesi sui 14 totali di Predaia, e i punti salienti del programma elettorale, costruito attraverso un percorso lungo e partecipato.

«Sono quasi tre mesi che lavoriamo al programma in maniera condivisa con la popolazione – ha rivelato Cova –. Abbiamo organizzato una ventina di serate con i rappresentanti delle categorie sociali ed economiche del territorio, dando poi vita a sette gruppi di lavoro con cittadini specializzati in vari ambiti per sviluppare i temi previsti. È stato possibile così stilare un programma in sintonia con le esigenze della gente».

E proprio dalle persone, perché sono «ciò che conta di più e ciò che fa la differenza in un’organizzazione», ha preso il via la serata, con i candidati consiglieri della lista “Predaia in Comune” che si sono passati il microfono, dicendo due parole su di loro e sulla scelta di mettersi in gioco.

Pubblicità
Pubblicità

Stefano Brida (39 anni, di Priò), Aldo Chini (73 anni, di Segno), Ilario Chini (25 anni, di Segno), Angela Colasanto (51 anni, di Coredo), Daniele Eccher (26 anni, di Dermulo), Raffaella Falduti (60 anni, di Taio), Debora Helfer (30 anni, di Vervò), Mariano Larcher (66 anni, di Taio), Ilaria Magnani (38 anni, di Dermulo), Giancarlo Melchiori (33 anni, di Tuenetto), Luca Orsingher (23 anni, di Tavon), Gualtiero (Walter) Rizzardi (59 anni, di Coredo), Evelin Rizzi (38 anni, di Tres), Mauro Schwarz (69 anni, di Smarano), Daniela Tait (26 anni, di Mollaro), Giancarlo Tarter (46 anni, di Dardine), Aldo Webber (67 anni, di Taio) e Stefano Zadra (56 anni, di Tres) hanno così avuto modo di presentarsi e di spiegare i motivi che li hanno spinti a dare la propria disponibilità nell’amministrare la cosa pubblica.

«Ho trovato in questa squadra delle persone straordinarie – è stato il commento di Giuliana Cova, che per ognuno dei candidati ha speso parole d’elogio e di gratitudine –. Ci proponiamo in questa sfida con la giusta ambizione, con entusiasmo, determinazione e consapevoli di ciò che andremo ad affrontare. Vogliamo fare di Predaia il più bel comune della Val di Non».

Giuliana Cova abita a Taio e ha una figlia, Veronica, di 33 anni

È stata quindi la volta dei 5 “buoni motivi” per scegliere “Predaia in Comune”: il tempo, la rappresentanza, l’esperienza, la serietà e il fatto di essere una lista civica.

Infine è stato illustrato il programma elettorale, con un approfondimento sulle varie proposte suddivise per tematiche: dalle politiche sociali (giovani, famiglie, anziani, disabili) alle attività culturali, volontariato e sport; dalle attività economiche, con la promessa di essere al fianco delle imprese e di contenere i tempi della burocrazia, sviluppando un turismo che cammini al fianco di agricoltura, artigianato e commercio, alla cura di ambiente e territorio; dalla tecnologia e risparmio energetico alla promozione e comunicazione con il territorio; per arrivare fino ai lavori pubblici, che intendono concentrarsi sulla riqualificazione dei centri storici, sulla viabilità d’accesso alle zone artigianali (Mollaro, Tres e Vervò ), sulla ristrutturazione interna delle ex scuole elementari di Taio, per destinarle ad uffici comunali o biblioteca.

«Predaia non ha bisogno di mega progetti e opere faraoniche – ha aggiunto in conclusione Giuliana Cova – ma di piccole azioni di valorizzazione, di politiche e interventi decisi».

Lunedì prossimo prenderanno il via le 14 serate sul territorio comunale, una per ogni frazione, durante le quali saranno presentati candidati e programma. Per informazioni è possibile visitare la pagina Facebook “Predaia in Comune”.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Alfio Ghezzi: al Mart il perfetto connubio tra territorio, tradizione e semplicità
    Gli anni dell’infanzia, si sa, sono quelli che più segnano la nostra personalità nell’età adulta, e così dopo le esperienze nei più blasonati alberghi italiani e gli anni trascorsi con i maestri Gualtiero Marchesi e Andrea Berton, Alfio Ghezzi mai avrebbe immaginato che il Mart, nel suo Trentino, sarebbe diventato così importante per lui. Si […]
  • Castello Bonaria: nell’Alta Maremma un Luxury SPA Resort di eccellenza
    Meta ideale per chi sogna una vacanza in cui i tempi vengono scanditi dal silenzio e dall’armonia della natura, il Castello Bonaria offre agli ospiti anche un Centro Benessere, una piscina e un Ristorante con terrazza sulle colline toscane: tutto quello che serve per un Luxury SPA Resort di eccellenza. Adagiato tra vigneti e uliveti, il […]
  • AVA&MAY: home decor e candele dai profumi esotici
    A chi non piacciono le candele? A chi non piace entrare in casa e sentire subito il profumo fresco di pulito e di casa? Quanto si parla di candele, profumi e prodotti per la casa, si va subito a pensare ad Ava&May, un brand relativamente giovane ma di altissima qualità e dai prodotti con profumi […]
  • VIDEO – Scegliere il mondo come ufficio e diventare nomadi digitali: intervista ad Armando Costantino
    Negli ultimi anni, la tentazione sempre più frequente del “mollo tutto” combinata  all’aumento dello smart working ha creato una nuova tendenza all’interno del panorama lavorativo: i nomadi digitali, conosciuti anche come fulltimers. Persone che hanno scelto di spostare la loro casa in camper e il loro ufficio nel mondo, investendo su loro stessi per riprendersi […]
  • Vado a vivere in un faro!
    Quante volte, leggendo Virginia Woolf o Jules Verne, avete fantasticato su come potrebbe essere vivere in un faro con la sola compagnia del vento e del mare? I fari, nell’immaginario collettivo, sono luoghi straordinari al confine fra mito e realtà, unico baluardo di salvezza per i navigatori durante le notti di tempesta. In realtà, senza […]
  • Hotel e Ristorante Villa Madruzzo: dove ricaricare le batterie a pochi chilometri da Trento
    A quattro chilometri dal centro di Trento si trova uno degli hotel più gettonati del momento: Villa Mandruzzo. Complici anche il ristorante e la meravigliosa area benessere, Villa Mandruzzo è presto diventato uno degli hotel più raccomandati tra coloro che vogliono venire a Trento per godersi alcuni giorni di meritato relax o anche solo per […]
  • Viaggio in Grecia, scegli il fascino mistico di Rodi
    La Grecia è uno di quei luoghi da sogno che tutti dovremmo visitare almeno una volta nella vita. Uno di quei paradisi terrestri neanche troppo lontani dall’Italia che con la sua storia, la sua cultura, il paesaggio naturale, incanta tutti, senza distinzione. Dalle città che hanno fatto la storia come la capitale Atene, simbolo dei […]
  • HP Reinvent: arrivano i nuovi PC per lo smart working
    Grandi novità in arrivo da parte di HP, azienda leader nel settore tecnologico. Durante l’attesissimo evento HP Reinvent dedicato ai propri partner, l’azienda ha lanciato nuovi Pc destinati allo smart working. Ma non solo: l’evento è stato utile per svelare tanti nuovi dispositivi e soluzioni per aiutare le aziende ed i professionisti a migliorare la […]
  • Abbigliamento casual uomo, tutte le dritte per non sbagliare
    Tutti pazzi per l’abbigliamento casual che non è solo comodo ma è anche fashion. Non bisogna confondere, infatti, che casual non è il sinonimo di trasandato e di un abbigliamento approssimativo. Non c’è pensiero più sbagliato perché oggi indossare abiti casual vuol dire vestirsi alla moda, in chiave moderna e innovativa, con uno stile senza […]

Categorie

di tendenza