Connect with us
Pubblicità

Aziende

Pacchi bombola sicuri. Spuriot e l’evoluzione intelligente del manometro muto

Pubblicato

-

Si chiamano “pacchi bombola”, con un nome che già di per sé evoca qualcosa di molto delicato, che può anche diventare pericoloso se non gestito con estrema attenzione. Sono i sistemi di stoccaggio dei gas speciali ed industriali, dove l’applicazione delle nuove tecnologie può davvero garantire livelli di sicurezza ed efficienza molto alti rispetto ai sistemi tradizionali.

Ci lavora un’azienda insediata nel Business Innovation Centre (BIC) di Pergine Valsugana, l’incubatore d’impresa di Trentino Sviluppo, supportata dalla società di sistema provinciale grazie anche ai finanziamenti “Seed Money-FESR”, strumento di sostegno alle imprese innovative alimentato con fondi europei, statali e provinciali.

SPURIoT, questo il nome dell’azienda, sta mettendo a punto un sistema composto da sensori wireless interattivi collegati ad una web app in grado di monitorare in tempo reale i principali parametri dei pacchi bombola.

L’obiettivo è quello di sostituire il classico manometro “muto” con una soluzione intelligente e competitiva nel prezzo. SPURIoT fonde il termine tedesco “spur” (traccia, orma) e inglese “to spur” (incitare) proprio ad indicare, nel mercato IoT, un’idea di “pieno controllo”.

Non a caso la progettazione e produzione di sistemi di monitoraggio e tracciabilità da integrarsi con le più svariate applicazioni smart sono il core business dell’azienda insediata dal 2018 nel BIC di Pergine Valsugana.

Il risultato? Dispositivi e sensori digitali per acquisire posizione e dati, trasmetterli via GPRS (General Packet Radio Service), tecnologie di telefonia mobile cellulare, e renderli disponibili con una “intelligenza digitale” a lunga autonomia. Oggetti e sistemi che trovano impiego in svariati settori: in campo metrico per il monitoraggio dei livelli, nell’industria 4.0 per l’ottimizzazione dei processi industriali, nel monitoraggio ambientale e nel settore smart tracking per la gestione e la tracciabilità della merce.

La soluzione ideata da SPURIoT è versatile, mobile e tracciabile, nonché compatta e robusta come richiesto da un device di questo tipo, composta da un sistema di sensori portatili, di lunga autonoma o indipendente, configurabili da remoto.

«Il Seed Money – spiega Michele Parise, socio di SPURIoT insieme a Valerio Pernechele e Ivan Costacurta – è stato per noi un trampolino di lancio. Da quell’idea nata qualche anno fa siamo oggi in grado di progettare e produrre un prototipo che trova applicazione nel settore della distribuzione e dello stoccaggio di gas speciali e industriali ma adattabile con gli opportuni accorgimenti anche ad altri settori».

«In particolare, nel settore della distribuzione dei gas – spiega Parise – l’accesso a dati precisi sul livello di riempimento dei serbatoi e altri contenitori di stoccaggio risulta fondamentale per la gestione dell’inventario e dei consumi, per gestire il profilo del cliente, garantire un sistema di protezione dei contenuti e, non da ultimo, garantire la qualità e la sicurezza. Ampie variazioni dei contenuti e dei contenitori, nonché delle condizioni ambientali e della posizione, possono infatti mettere a dura prova l’accuratezza e la tempestività di queste risorse, compromettendone il valore».

Ecco quindi che tra le caratteristiche vincenti di questo prodotto innovativo risiedono proprio nella precisa tracciabilità GPS, la comunicazione mobile e la visualizzazione dei dati, così da garantire al contempo il controllo da remoto configurando ogni singolo device con un clic.

Sensori precisi per la misurazione di parametri (i livelli di pressione, stato, ricezione e temperatura) uniti ad un’efficienza dal punto di vista energetico, sono ulteriori vantaggi che renderanno il modulo spendibile a breve sul mercato.

Non da ultimo la web app: permette la raccolta in tempo reale dei dati e la relativa visualizzazione ed offre la possibilità di analisi, confronto e monitoraggio della performance e si può facilmente connettere ad altre piattaforme digitali di gestione e controllo, in quanto compatibile con Android e Ios.

«Il prototipo è in fase di sviluppo – spiega Michele Parise – e stiamo ultimando le ultime specifiche per un pre-serie. Ci stiamo concentrando sull’ottimizzare del consumo energetico della scheda, per una maggiore efficienza ed autonomia, poi svilupperemo anche la parte “estetica” del prodotto, l’involucro esterno, così da renderlo più appetibile all’acquirente. Ci piacerebbe inoltre ampliare presto il nostro team e inserire una nuova risorsa in azienda».

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Il Curriculum del futuro è anonimo: la Finlandia è la prima a sperimentarlo
    Per evitare discriminazioni di razza, sesso o età, in Finlandia stanno spopolando le selezioni anonime per chi è alla ricerca di lavoro. Una novità importante per gli uffici del Comune di Helsinki, che dalla scorsa primavera stanno sperimentando un processo di selezione del personale totalmente anonimo. La fase di analisi dei curriculum avviene senza che […]
  • Path, l’universo sotterraneo di Toronto
    Quando il cielo cede velocemente il passo alle perfette geometrie della selva di grattacieli del centro, dominati dalla Canadian National Tower si apre la città di Toronto in Canada, con i suoi grandi villaggi residenziali, i suggestivi quartieri periferici e le enormi strade che corrono verso il cuore della metropoli. Nonostante si mostri davvero affascinante, […]
  • Il primo cuore artificiale ottiene marchio CE: ora può essere venduto in tutta Europa
    La tutela della salute è una sfida che coinvolge medici, scienziati ed ingegneri, insieme impegnati da secoli per rendere sempre più concreta la possibilità di trovare soluzioni in grado di compensare le scarse disponibilità dei donatori e aiutare la vita delle persone che soffrono di particolari patologie. Negli ultimi anni la ricerca ha reso questa […]
  • Liberare l’agricoltura dai vincoli climatici con intelligenza artificiale e serre verticali
    L’inarrestabile evoluzione dell’intelligenza artificiale allarga si suoi già immensi confini coprendo anche l’importante mondo dell’agricoltura, puntando ad una vera rivoluzione agricola. L’esperimento di respiro europeo porta l’intelligenza artificiale nella conduzione di serre verticali che aiutano a rendere la produttività 400 volte superiore rispetto a quella tradizionale di colture orizzontali. Sfruttando l’intelligenza artificiale, con l’aiuto di applicazioni […]
  • Cereria Ronca: il posto dove alta qualità e rispetto per l’ambiente si incontrano
    Da oltre 160 anni, le candele della Cereria Ronca danno un tocco di luce e calore agli spazi dei propri clienti: cilindri, sfere, tortiglioni adatte ad ogni occasione vengono create ad hoc per illuminare e profumare l’ambiente. Dal 1855, infatti, Cereria Ronca produce e vende candele made in Italy a marchio, personalizzate o per conto di […]
  • Locherber Milano e l’arte della profumazione di ambiente
    Candele, diffusori, intense fragranze ed eccellenza sono i pilastri di Locherber Milano, brand creato dopo tre generazioni di sviluppo di prodotti cosmetici e grazie al connubio tra precisione svizzera e passione Italiana. L’azienda, gestita autonomamente grazie alla conduzione familiare, permette di mantenere un ethos invariato ed una propria libertà creativa. Le fragranze esclusive di Locherber Milano […]
  • Thun: l’atelier creativo simbolo di Bolzano e dell’Alto Adige
    La storia di THUN ha inizio nel 1950 con la nascita del primo Angelo di Bolzano, la dolce figura ceramica che Lene Thun modellò guardando i figli che dormivano. Oggi l’Angelo è universalmente riconosciuto come simbolo dell’Alto Adige e della città di Bolzano, ed è presente in moltissime case italiane ma non solo. Negli anni […]
  • “ Kalabria Coast to Coast”: un cammino di 55 km per vivere la vera essenza della Calabria
    La Calabria è la regione dove mare e montagna sono così vicini da poter essere vissuti nella stessa giornata: caratteristica unica e particolare che ha spinto la nascita di “Kalabria Coast to Coast”, un percorso naturalistico di 55 km da assaporare a passo lento tra filari di vite, distese di ulivi, boschi e piccoli caratteristici […]
  • Treni con cupole in vetro: l’esperienza di lusso per diventare i veri protagonisti del viaggio
    Se è vero che l’aereo rimane il mezzo di trasporto preferito da chi deve fare viaggi lunghi, è altrettanto evidente che i viaggiatori hanno riscoperto i numerosi vantaggi del trasporto su rotaia. Entrando nel cuore di ogni città, costeggiando i litorali e attraversando vallate e montagne, il treno ha la capacità di resuscitare il vero […]

Categorie

di tendenza