Connect with us
Pubblicità

Aziende

Pacchi bombola sicuri. Spuriot e l’evoluzione intelligente del manometro muto

Pubblicato

-

Si chiamano “pacchi bombola”, con un nome che già di per sé evoca qualcosa di molto delicato, che può anche diventare pericoloso se non gestito con estrema attenzione. Sono i sistemi di stoccaggio dei gas speciali ed industriali, dove l’applicazione delle nuove tecnologie può davvero garantire livelli di sicurezza ed efficienza molto alti rispetto ai sistemi tradizionali.

Ci lavora un’azienda insediata nel Business Innovation Centre (BIC) di Pergine Valsugana, l’incubatore d’impresa di Trentino Sviluppo, supportata dalla società di sistema provinciale grazie anche ai finanziamenti “Seed Money-FESR”, strumento di sostegno alle imprese innovative alimentato con fondi europei, statali e provinciali.

SPURIoT, questo il nome dell’azienda, sta mettendo a punto un sistema composto da sensori wireless interattivi collegati ad una web app in grado di monitorare in tempo reale i principali parametri dei pacchi bombola.

L’obiettivo è quello di sostituire il classico manometro “muto” con una soluzione intelligente e competitiva nel prezzo. SPURIoT fonde il termine tedesco “spur” (traccia, orma) e inglese “to spur” (incitare) proprio ad indicare, nel mercato IoT, un’idea di “pieno controllo”.

Non a caso la progettazione e produzione di sistemi di monitoraggio e tracciabilità da integrarsi con le più svariate applicazioni smart sono il core business dell’azienda insediata dal 2018 nel BIC di Pergine Valsugana.

Il risultato? Dispositivi e sensori digitali per acquisire posizione e dati, trasmetterli via GPRS (General Packet Radio Service), tecnologie di telefonia mobile cellulare, e renderli disponibili con una “intelligenza digitale” a lunga autonomia. Oggetti e sistemi che trovano impiego in svariati settori: in campo metrico per il monitoraggio dei livelli, nell’industria 4.0 per l’ottimizzazione dei processi industriali, nel monitoraggio ambientale e nel settore smart tracking per la gestione e la tracciabilità della merce.

La soluzione ideata da SPURIoT è versatile, mobile e tracciabile, nonché compatta e robusta come richiesto da un device di questo tipo, composta da un sistema di sensori portatili, di lunga autonoma o indipendente, configurabili da remoto.

«Il Seed Money – spiega Michele Parise, socio di SPURIoT insieme a Valerio Pernechele e Ivan Costacurta – è stato per noi un trampolino di lancio. Da quell’idea nata qualche anno fa siamo oggi in grado di progettare e produrre un prototipo che trova applicazione nel settore della distribuzione e dello stoccaggio di gas speciali e industriali ma adattabile con gli opportuni accorgimenti anche ad altri settori».

«In particolare, nel settore della distribuzione dei gas – spiega Parise – l’accesso a dati precisi sul livello di riempimento dei serbatoi e altri contenitori di stoccaggio risulta fondamentale per la gestione dell’inventario e dei consumi, per gestire il profilo del cliente, garantire un sistema di protezione dei contenuti e, non da ultimo, garantire la qualità e la sicurezza. Ampie variazioni dei contenuti e dei contenitori, nonché delle condizioni ambientali e della posizione, possono infatti mettere a dura prova l’accuratezza e la tempestività di queste risorse, compromettendone il valore».

Ecco quindi che tra le caratteristiche vincenti di questo prodotto innovativo risiedono proprio nella precisa tracciabilità GPS, la comunicazione mobile e la visualizzazione dei dati, così da garantire al contempo il controllo da remoto configurando ogni singolo device con un clic.

Sensori precisi per la misurazione di parametri (i livelli di pressione, stato, ricezione e temperatura) uniti ad un’efficienza dal punto di vista energetico, sono ulteriori vantaggi che renderanno il modulo spendibile a breve sul mercato.

Non da ultimo la web app: permette la raccolta in tempo reale dei dati e la relativa visualizzazione ed offre la possibilità di analisi, confronto e monitoraggio della performance e si può facilmente connettere ad altre piattaforme digitali di gestione e controllo, in quanto compatibile con Android e Ios.

«Il prototipo è in fase di sviluppo – spiega Michele Parise – e stiamo ultimando le ultime specifiche per un pre-serie. Ci stiamo concentrando sull’ottimizzare del consumo energetico della scheda, per una maggiore efficienza ed autonomia, poi svilupperemo anche la parte “estetica” del prodotto, l’involucro esterno, così da renderlo più appetibile all’acquirente. Ci piacerebbe inoltre ampliare presto il nostro team e inserire una nuova risorsa in azienda».

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Dal camerino digitale alle chat “commessa”: Cambia l’esperienza d’acquisto anche nella moda
    L’arrivo del covid prima e l’emergenza sanitaria poi, sta accelerando un processo e una trasformazione che era più che mai prevedibile, puntando verso diversi cambiamenti, soprattutto quello dell’esperienza d’acquisto. Una direzione inconvertibile in cui molti, tra esperti e protagonisti del settore, stanno cercando di riprodurre le stesse sensazione dell’acquisto vissuto in negozio  provando ad uguagliarlo […]
  • Anche i grandi nomi della moda scelgono la sostenibilità: Prada lancia la nuova linea “Prada Re – Nylon” con plastica ricilata
    I grandi nomi della moda e del lusso si reinventano nella forma e soprattutto nella sostanza facendo della sostenibilità una propria cultura aziendale, impegnandosi verso una moda sostenibile e decisamente più responsabile. Questa è la direzione che ha deciso di prendere Prada, ampliando la sua proposta e introducendo una nuova collezione con del nylon rigenerato per […]
  • Al MART di Rovereto è arrivata la mostra “Caravaggio. Il contemporaneo”
    Michelangelo Merisi, in arte Caravaggio, è un pittore italiano nato a Milano nel 1571 e deceduto a Porto Ercole nel 1610. Questo incredibile autore, che si è formato a Milano e che ha lavorato a Roma, Napoli, Malta e in Sicilia fra il 1593 e il 1610, ha raggiunto la notorietà nel XX secolo dopo un […]
  • Arriva la crociera “ no where”: navigare in mare aperto senza scali né meta
    Dopo i voli verso il nulla annunciati da diverse compagnie aeree in Asia, ora, per riconquistare la fiducia dei viaggiatori e dei turisti di tutto il mondo arrivano anche viaggi in nave senza destinazione, le crociere “no where”. Si tratta di navigazioni in barca in mare aperto ma senza scali con andata e ritorno e […]
  • Il periodo di quarantena all’estero diventa un’opportunità di turismo: la Norvegia e il suo fascino
    Nonostante un periodo di limitazioni, viaggiare per turismo è diventato un imperativo, esiste infatti chi ha inventato proposte decisamente non convenzionali per trasformare l’attuale situazione di emergenza in una vera opportunità di turismo. Si parla in particolare del “Loften Quartine Tour”, un “pacchetto sicuro” pensato da Quality Group e marchiato da Il Diamante che punta […]
  • A Londra il vecchio taxi cambia stile: a bordo Playstation 4 e Apple TV
    Uno dei simboli della città di Londra, i tipici taxi neri Balck Cab dall’estetica retrò che percorrono le strade della capitale inglese, è stato finemente rivisitato in chiave moderna, realizzandone una versione di lusso ma fedele all’originale. Mantenendo la stessa funzione, un rivenditore di auto di fascia alta, ha realizzato un’edizione premium limitata di alto […]
  • Smart working in camere di lusso:la nuova tendenza è l’ufficio in hotel
    Per molte realtà imprenditoriali Il lavoro remoto sta diventando una soluzione sempre più stabile e di conseguenza si prefigura la necessità di renderlo meno casalingo possibile per preservare sia la produttività e soprattutto gli equilibri famigliari. Il metodo perfetto per conciliare le varie esigenze aumentando il rendimento del lavoratore senza gravare sulla famiglia, è stato […]
  • Pumpkin Spice Latte: le varianti più golose della ricetta più apprezzata durante l’autunno!
    Ideata da Starbucks nel 2003 e definitamente rivisitata nel 2015, la ricetta del Pumpkin Spice Latte è diventata negli anni uno dei must stagionali per quanto riguarda l’autunno. La bevanda, a base di zucca, caffè, latte e cannella, è particolarmente apprezzata negli Stati Uniti ma sta iniziando a farsi conoscere anche nel resto del mondo. […]
  • Botticelli va all’asta: raro dipinto, valore stimato 80 milioni di dollari
    La straordinaria stagione del Rinascimento italiano ammirato da tutto il mondo grazie al domino culturale, economico e sopratutto artistico di quegli anni, attira nuovamente l’attenzione a causa del recente annuncio d’asta di un capolavoro del Botticelli. La nota casa d’Aste Sotheby’s ha infatti comunicato che nel gennaio 2021 verrà messo all’asta un magnifico dipinto del […]

Categorie

di tendenza