Connect with us
Pubblicità

Trento

Tombino divelto tra Villazzano e Povo, cittadini preoccupati: “Pericolo anche mortale per auto e centauri”

Pubblicato

-

Un tombino completamente aperto e di dimensioni considerevoli che si trova nel bel mezzo della carreggiata in via Valnigra, sulla strada che da Villazzano porta a Povo: questa la segnalazione di alcuni automobilisti che questa mattina hanno rischiato di danneggiare seriamente la propria automobile a causa del pericoloso pozzetto divelto.

Un guidatore in particolare segnala di essersi quasi incastrato nella fossa con una delle ruote del proprio furgone. Il tombino che ha una profondità di circa un metro e ottanta centimetri, non dovrebbe assolutamente rimanere nello stato attuale e per questo sono stati allertati i vigili del fuoco.

Un impatto che ha fatto scattare l’interruttore inerziale bloccando il flusso del carburante del mezzo e che mi ha costretto a avvisare i pompieri,  i quali hanno detto che probabilemente il danno è stato causato da una bomba d’acqua – racconta il testimone – . Dietro di me c’era un’automobile che per fortuna non ha riportato danni. Sta di fatto che questo pozzetto aperto rappresenta un pericolo mortale soprattutto per i motocicisti“.

Pubblicità
Pubblicità

La domanda che alcuni utenti hanno rivolto al nostro giornale sorge però spontanea: possibile che un tombino in ghisa del peso di almeno 50 chilogrammi possa essere stato divelto davvero da una bomba d’acqua o si tratta di atto vandalico compiuto nella notte da ignoti?

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

di tendenza