Connect with us
Pubblicità

Arte e Cultura

Gli appartamenti privati del Principe Vescovo Johannes Hinderbach

Pubblicato

-

Proseguono gli appuntamenti di #buonconsiglioadomicilio, il format del museo per raccontare con brevi video il Castello del Buonconsiglio e le sue collezioni.

In questa puntata sarà Francesca Jurman ad accompagnarci nelle pregevoli stanze di Johannes Hinderbach. Gli appartamenti privati del Principe Vescovo sono situati al al quarto piano di Castelvecchio; si tratta di ambienti intimi e riservati realizzati nella seconda metà del Quattrocento e decorati successivamente da Marcello Fogolino.

Nella sala più importante si conserva un bel fregio a putti e girali, lo stemma del Cles, le imprese e la data 1537 mentre sul lato orientale si trova l’appartamento vescovile, con tre ambienti fatti restaurare e decorare da Bernardo Cles intorno al 1530.

Pubblicità
Pubblicità

Il primo conserva un fregio attribuibile a Marcello Fogolino, con lo stemma vescovile del Cles. Nel secondo sono visibili i resti di una bella decorazione gotica a monocromo del sec. XV. La terza sala ha un fregio rinascimentale simile a quello nella prima; al suo interno sono lo stemma vescovile e quello cardinalizio di Bernardo Cles.

Vi si trova un elegante camino marmoreo ornato con l’emblema clesiano dell’Unitas. Gli appartamenti sono chiusi al pubblico per motivi di sicurezza.

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

di tendenza