Connect with us
Pubblicità

Io la penso così…

Attacchi di Radice e Piccoli a Claudio Cia (AGIRE): la replica «pepata» del consigliere provinciale

Pubblicato

-

Gentile direttore,

in virtù dello spazio dedicato negli scorsi giorni sui due principale quotidiani trentini ad ospitare due attacchi rivolti al sottoscritto, rispettivamente dal sig. Radice e dal sig. Piccoli, rispondo cumulativamente a quanto riportato.

Per quanto riguarda il senior di Forza Italia (che però non si firma mai come tale) Giannantonio Radice, visto che a quanto pare – mi si conceda il gioco di parole – da alcune settimane pare abbia “messo radice” in un terreno stantio, carico di odio e invidia nei confronti del sottoscritto e di AGIRE per il Trentino, suggerisco un’operazione di sovescio, con aratura volta ad arieggiare la terra e interramento (dell’ascia di guerra e) di “somenze” di calma e tranquillità.

Pubblicità
Pubblicità

E’ evidente che Radice abbia patito il cambio in corsa del candidato sindaco – come molti altri che fino a ieri sostenevano a spada tratta l’avv. Baracetti e si sono ritrovati monchi come Muzio Scevola, dopo una telefonata giunta da Roma –, ma mi duole informarlo che AGIRE, proprio perché coerente, una volta cacciato dalla coalizione che abbiamo contribuito a creare e iniziato il percorso con un nuovo candidato sindaco, nulla ha influito su questa scelta.

Per quanto riguarda l’eventuale turno di ballottaggio, la nostra coalizione sta lavorando per far sì che sia Marcello Carli ad arrivarvi, e in quel caso è evidente che sarebbe il centrodestra a convergere su di noi e non il contrario. Se così non fosse e volesse prendersi il tempo di consultare il nostro Statuto, troverà che “Il movimento si colloca, nel pensiero e nei valori, all’interno dell’area politica del centrodestra autonomista”.

Per quanto riguarda il notaio Paolo Piccoli, ritorna con un cliché anti-democratico e anti-costituzionale volto a limitare il mio diritto all’elettorato passivo. Ci aveva già provato lo stesso Ianeselli un mese fa, ma che evidentemente ritiene più saggio mandare avanti il proprio “padrino”.

Pubblicità
Pubblicità

La motivazione sarebbe sempre la medesima: la carica di Consigliere provinciale dovrebbe garantirmi spazio e visibilità tali da influenzare la volontà degli elettori. La realtà, come penso sappia perfettamente Piccoli – essendo stato anche Presidente del cda de “l’Adige” – è ben diversa, visto che la legge sulla par condicio garantisce a tutti il medesimo spazio sui quotidiani e che le dirette del Consiglio provinciale, momento di massima visibilità per i consiglieri, non sono trasmesse né sul sito di tale organo né in diretta tv.

Diviene quindi chiaro che la mia potenziale visibilità ne risulta assolutamente compressa, al contrario di quella garantita dalla professione di notaro: si ricordi che il Piccoli non si è tirato indietro ed ha regolarmente svolto la sua funzione all’ultima e mediaticamente rilevante assemblea Federcoop, senza peraltro che il sottoscritto si sentisse in dovere di metterci becco.

Ciò in virtù del fatto che al sottoscritto hanno insegnato a mettere a posto la propria stanza e rifarsi il letto, prima di uscire di casa e voler cambiare il mondo. Guardando nella propria di stanza, ci troverà seduta Monica Baggia che, fino al giorno della conferenza stampa di addio da Trentino Trasporti (incarico squisitamente politico), ha sputato contro la Giunta Fugatti per puro tornaconto elettorale.

Ciò che mi sorprende è come la campagna elettorale abbia tirato fuori il peggio da un professionista affermato e stimato – anche dal sottoscritto – che di certo si ritroverà, dopo questa candidatura e certe uscite, la reputazione scaduta a causa della vicinanza ad un candidato sindaco che nulla ha a che fare con la sua storia. Ci spieghi piuttosto Piccoli, da ex Dc e allievo di Degasperi, come si concilia la sua candidatura a servizio di una persona con valori antitetici, che sostiene l’ideologia gender, la disgregazione della famiglia, l’aborto e chi più ne ha più ne metta.

Claudio Cia – Consigliere provinciale e candidato della lista “AGIRE per il Trentino” (per Carli sindaco)

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Il Curriculum del futuro è anonimo: la Finlandia è la prima a sperimentarlo
    Per evitare discriminazioni di razza, sesso o età, in Finlandia stanno spopolando le selezioni anonime per chi è alla ricerca di lavoro. Una novità importante per gli uffici del Comune di Helsinki, che dalla scorsa primavera stanno sperimentando un processo di selezione del personale totalmente anonimo. La fase di analisi dei curriculum avviene senza che […]
  • Path, l’universo sotterraneo di Toronto
    Quando il cielo cede velocemente il passo alle perfette geometrie della selva di grattacieli del centro, dominati dalla Canadian National Tower si apre la città di Toronto in Canada, con i suoi grandi villaggi residenziali, i suggestivi quartieri periferici e le enormi strade che corrono verso il cuore della metropoli. Nonostante si mostri davvero affascinante, […]
  • Il primo cuore artificiale ottiene marchio CE: ora può essere venduto in tutta Europa
    La tutela della salute è una sfida che coinvolge medici, scienziati ed ingegneri, insieme impegnati da secoli per rendere sempre più concreta la possibilità di trovare soluzioni in grado di compensare le scarse disponibilità dei donatori e aiutare la vita delle persone che soffrono di particolari patologie. Negli ultimi anni la ricerca ha reso questa […]
  • Liberare l’agricoltura dai vincoli climatici con intelligenza artificiale e serre verticali
    L’inarrestabile evoluzione dell’intelligenza artificiale allarga si suoi già immensi confini coprendo anche l’importante mondo dell’agricoltura, puntando ad una vera rivoluzione agricola. L’esperimento di respiro europeo porta l’intelligenza artificiale nella conduzione di serre verticali che aiutano a rendere la produttività 400 volte superiore rispetto a quella tradizionale di colture orizzontali. Sfruttando l’intelligenza artificiale, con l’aiuto di applicazioni […]
  • Cereria Ronca: il posto dove alta qualità e rispetto per l’ambiente si incontrano
    Da oltre 160 anni, le candele della Cereria Ronca danno un tocco di luce e calore agli spazi dei propri clienti: cilindri, sfere, tortiglioni adatte ad ogni occasione vengono create ad hoc per illuminare e profumare l’ambiente. Dal 1855, infatti, Cereria Ronca produce e vende candele made in Italy a marchio, personalizzate o per conto di […]
  • Locherber Milano e l’arte della profumazione di ambiente
    Candele, diffusori, intense fragranze ed eccellenza sono i pilastri di Locherber Milano, brand creato dopo tre generazioni di sviluppo di prodotti cosmetici e grazie al connubio tra precisione svizzera e passione Italiana. L’azienda, gestita autonomamente grazie alla conduzione familiare, permette di mantenere un ethos invariato ed una propria libertà creativa. Le fragranze esclusive di Locherber Milano […]
  • Thun: l’atelier creativo simbolo di Bolzano e dell’Alto Adige
    La storia di THUN ha inizio nel 1950 con la nascita del primo Angelo di Bolzano, la dolce figura ceramica che Lene Thun modellò guardando i figli che dormivano. Oggi l’Angelo è universalmente riconosciuto come simbolo dell’Alto Adige e della città di Bolzano, ed è presente in moltissime case italiane ma non solo. Negli anni […]
  • “ Kalabria Coast to Coast”: un cammino di 55 km per vivere la vera essenza della Calabria
    La Calabria è la regione dove mare e montagna sono così vicini da poter essere vissuti nella stessa giornata: caratteristica unica e particolare che ha spinto la nascita di “Kalabria Coast to Coast”, un percorso naturalistico di 55 km da assaporare a passo lento tra filari di vite, distese di ulivi, boschi e piccoli caratteristici […]
  • Treni con cupole in vetro: l’esperienza di lusso per diventare i veri protagonisti del viaggio
    Se è vero che l’aereo rimane il mezzo di trasporto preferito da chi deve fare viaggi lunghi, è altrettanto evidente che i viaggiatori hanno riscoperto i numerosi vantaggi del trasporto su rotaia. Entrando nel cuore di ogni città, costeggiando i litorali e attraversando vallate e montagne, il treno ha la capacità di resuscitare il vero […]

Categorie

di tendenza