Connect with us
Pubblicità

Io la penso così…

Bonus politici Trentini: siamo in un mondo malato, sporco e marcio

Pubblicato

-

Spett.Le direttore,

ho letto con estremo rammarico una notizia a cui non posso credere: alcuni consiglieri provinciali, ed in particolare Alessandro Olivi, (foto) ex assessore della provincia di Trento, occupante ai tempi un importantissimo ruolo per l’economia trentina, hanno domandato e ottenuto come titolari di partita Iva, un contributo provinciale a fondo perduto creato giustamente per l’aiuto a quelle imprese danneggiate dalla chiusura covid, un aiuto importante per quegli imprenditori trentini che vivono del loro lavoro autonomo e solo di quello.

In concreto quelle partite iva che non fanno i politici di professione, già perché questi politici trentini titolari di partita iva, nel periodo covid hanno continuato a recepire il loro importante stipendio politico, e qui non se ne fa una ragione di sinistra o destra, ma di etica.

Pubblicità
Pubblicità

Io sono un invalido al 100% malato di cancro metastatico, sono due anni che potrei percepire un assegno di invalidità che non ho mai domandato. Non l’ho domandato non perché sono un eroe, ma semplicemente perché non lo ritengo moralmente giusto.

E questo non perché non abbia avuto le mie difficoltà, anzi ho avuto dei mesi molto difficili dove più di una volta mi sono detto questa volta è finita, ma sono riuscito sempre con gran fatica a lavorare e adattarmi alle condizioni fisiche del momento.

Capivo che era giusto che quel contributo di invalidità arrivasse a chi disgraziatamente si trovava malato e anche senza un reddito di lavoro. Io infatti potendo ancora lavorare un reddito l’ho avuto.

Pubblicità
Pubblicità

Leggendo però queste notizie rabbrividisco perché mi fanno capire che siamo in un mondo malato, sporco e marcio.

Molti politici approfittano della loro posizione che diventa solo opportunistica e senza morale, facendola diventare solo un opportunità per saccheggiare il bene pubblico s

Vorrei fare un appello a questi politici: riprendete un po’ di credibilità, raccogliete i soldi ingiustamente presi, e donateli per qualcosa di sano, ad esempio alla lotta contro il cancro.

Gianenrico Sordo

Potete inviare le email al direttore da inserire nella rubrica «io la penso così» scrivendo a: redazione@lavocedeltrentino.it

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

di tendenza