Connect with us
Pubblicità

Italia ed estero

Prorogate fino al 7 settembre le misure di contenimento Covid -19

Pubblicato

-

ll Presidente del Consiglio dei Ministri, in data 7 agosto 2020, ha promulgato  un ulteriore decreto con il quale ha prorogato le misure per contrastare la diffusione del virus.

Le disposizioni del decreto si applicano dal 9 agosto 2020 e sono efficaci sino al 7 settembre 2020.  Riportiamo le disposizioni di particolare interesse e le più importanti.

Viene confermato l’obbligo dell’utilizzo delle mascherine (anche di comunità o autoprodotte) nei luoghi al chiuso accessibili al pubblico, inclusi i mezzi di trasporto, e comunque in tutte le occasioni in cui non sia possibile mantenere continuativamente la distanza di sicurezza di almeno un metro. Sono esonerati dall’utilizzo delle mascherine i bambini al di sotto dei sei anni, nonché i soggetti con forme di disabilità non compatibili con l’uso continuativo della mascherina (commi I e IV).

Pubblicità
Pubblicità

Sono state altresì prorogate le altra misure di protezione finalizzate alla riduzione del contagio ovvero l’obbligo di mantenere una distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro (comma III); e le note misure di prevenzione igienico sanitarie (allegato 19), tra le quali l’igiene costante ed accurate delle mani (comma V).

Tra le altre disposizioni e raccomandazioni prorogate sull’intero territorio  riportiamo (comma VI):

  • lett. a) l’obbligo di rimanere al proprio domicilio per i soggetti con infezione respiratoria caratterizzata da febbre (maggiore di 37,5°);

    Pubblicità
    Pubblicità
  • lettera m) l’attività di sale giochi, sale scommesse e sale bingo è consentita a condizione che ne sia stata accertata la compatibilità dello svolgimento con la situazione epidemiologica locale e comunque in conformità alle disposizioni dei protocolli e delle linee guida provinciali o nazionali;

  • lettera n)   gli spettacoli aperti al pubblico in sale teatrali, sale da concerto, sale cinematografiche e in altri spazi anche all’aperto devono essere svolti (con il numero massimo di 1000 spettatori all’aperto e di 200 spettatori al chiuso) con posti a sedere preassegnati e distanziati a condizione che sia comunque assicurato il rispetto del distanziamento sociale (almeno un metro tra le persone non conviventi) e nel rispetto delle disposizioni dei protocolli e delle linee guida provinciali o nazionali. Rimangono sospese le attività delle sale da ballo, delle discoteche e dei locali assimilati (sia all’aperto che al chiuso) e gli eventi che implichino assembramenti in spazi chiusi o all’aperto qualora non sia possibile assicurare il rispetto delle condizioni sopra riportate nonché le disposizioni dei protocolli e delle linee guida. A decorrere dal 1 settembre 2020 sono invece consentite le manifestazioni fieristiche ed i congressi nel rispetto dei relativi protocolli e purchè sia garantita l’adozione di misure organizzative adeguate alle dimensioni e alle caratteristiche  dei luoghi, tali da assicurare tra i frequentatori la distanza interpersonale di almeno un metro. A decorrere dal 9 agosto 2020 sono consentite le attività di preparazione delle manifestazioni fieristiche che non comportano accesso di spettatori nonché quelle propedeutiche alle riaperture, ma la Provincia, in relazione all’andamento della situazione epidemiologica potrà stabilire sia una diversa data di ripresa delle attività sia un diverso numero massimo di spettatori.

  • z)  le attività di centri benessere, di centri termali (fatta eccezione per l’erogazione delle prestazioni rientranti nei livelli essenziali di assistenza che sono erogate nel rispetto della vigente normativa), di centri culturali e di centri sociali sono consentite a condizione che ne sia stata accertata la compatibilità dello svolgimento con la situazione epidemiologica locale e comunque in conformità alle disposizioni dei protocolli e delle linee guida provinciali o nazionali;

  • lettera dd) anche per le attività commerciali al dettaglio sono state prorogate le misure relative al distanziamento interpersonale di almeno un metro, agli ingressi dilazionati ed al divieto di permanenza all’interno dei locali oltre il tempo strettamente necessario all’acquisto di beni,  nonché l’obbligo di rispettare le disposizioni dei protocolli e delle linee guida provinciali o nazionali;

  • lettera ee) le attività dei servizi di ristorazione (bar, ristoranti, gelaterie, pasticcerie, ecc.) sono consentite a condizione che ne sia stata accertata la compatibilità dello svolgimento con la situazione epidemiologica locale e comunque in conformità alle disposizioni dei protocolli e delle linee guida provinciali o nazionali; continuano ad essere consentite le attività delle mense e del catering continuativo su base contrattuale nel rispetto della distanza interpersonale di almeno un metro; rimane altresì consentita l’attività di ristorazione con consegna a domicilio (nel rispetto delle norme igienico sanitarie) e l’attività di ristorazione con asporto, purché venga garantito il rispetto della distanza di sicurezza di almeno un metro. Rimangono aperti all’interno degli ospedali e degli aeroporti gli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande, con l’obbligo di rispettare la nota distanza di sicurezza interpersonale.

  • lettera hh) nel rispetto delle predette norme igienico sanitarie, possono altresì essere svolti i servizi finanziari ed assicurativi.

  • lettera ll) per lo svolgimento delle attività professionali il decreto raccomanda l’adozione dei protocolli anti contagio e l’adozione di strumenti di protezione individuale, qualora non fosse possibile rispettare la distanza interpersonale di almeno un metro; si raccomanda inoltre l’incentivazione delle modalità del lavoro agile, delle ferie e dei congedi retribuiti e da ultimo lo svolgimento delle operazioni di sanificazione dei luoghi di lavoro.

  • lettera mm) e  lettera nn) l’attività degli stabilimenti balneari e delle strutture ricettive possono essere esercitate a condizione che ne sia stata accertata dalla Provincia la compatibilità con la situazione epidemiologica locale e comunque nel rispetto delle disposizioni dei protocolli e delle linee guida provinciali o nazionali, in particolare relativamente alle modalità di accesso, ricevimento e assistenza agli ospiti, alle modalità di utilizzo degli spazi, comuni, ecc.

Misure di contenimento del contagio per lo svolgimento in sicurezza delle attività produttive industriali e commerciali (art. 2)

Relativamente allo svolgimento delle attività produttive industriale e commerciali è stato prorogato l’obbligo di rispettare i contenuti del protocollo  condiviso  di  regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus COVID -19 negli ambienti di lavoro sottoscritto il 24 aprile 2020 fra il Governo e le parti sociali (allegato 12), nonché, per i rispettivi ambiti di competenza, il protocollo condiviso di regolamentazione per il contenimento della  diffusione  del COVID -19  nei  cantieri di data 24  aprile  2020 (allegato 13), e il protocollo condiviso di regolamentazione per il contenimento della diffusione del COVID -19 nel settore del trasporto e della logistica di data  20 marzo 2020 (allegato 14).

Da ultimo si segnala che con il presente DPCM sono state prorogate anche le misure relative agli ingressi dall’estero (con 16 paesi off limits per l’Italia) nonchè quelle che prevedono l’obbligo di quarantena (Bulgaria e Romania). Per un’approfondita analisi di tali misure si rinvia al testo del decreto ed allegato 20 ovvero:

art. 4  limitazione agli spostamenti da e per l’estero ; art. 5 obblighi di dichiarazione, art. 6  sorveglianza sanitaria e isolamento fiduciario.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • L’idea di rifugio si evolve in sostenibilità, design e tradizione
    Il giusto equilibrio tra sostenibilità, design e tradizione prende forma grazie all’innovativo progetto di due architetti italiani che, reinterpretando l’idea tradizionale di rifugio hanno progettato e realizzato “ The Mountain Refuge”. Si tratta di una piccola capanna modulare dalla forma semplice e minimale che vuole rievocare l’archetipo tradizionale mediante composizioni innovative e contemporanee. La struttura […]
  • Lindt realizza il sogno di ogni bambino: apre in Svizzera la Home of Chocolate
    La Lindt Home of Chocolate, in italiano “Casa del Cioccolato“, avrebbe dovuto aprire le porte al pubblico lo scorso maggio ma, a causa della pandemia di Covid-19 che sta ancora affliggendo la popolazione mondiale, Lindt ha dovuto rimandare questo dolce e atteso appuntamento al 10 settembre 2020. Questa Casa del Cioccolato, situata nella sede di Lindt& Sprüngli […]
  • Internet supera i confini del deserto con 30 palloni aerostatici
    Dal mondo della tecnologia arriva il primo passo verso una società più equa. Il 4G supera i confini del deserto e arriva in Kenya grazie a 30 palloni aerostatici alimentati ad energia solare per garantire una copertura di rete a 14 contee keniote altrimenti isolate. L’iniziativa è frutto di un accordo tra la compagnia telefonica […]
  • Percorso Kneipp: concludere le vacanze in Trentino in totale relax
    La strana e tanto discussa estate 2020 sta per giungere al termine. E, se ci si trova in Trentino Alto-Adige, cosa si può fare per concludere al meglio la propria vacanza? Una delle tappe da non perdere è sicuramente il Percorso Kneipp, Centro situato in Val di Rabbi, per la precisione nella Frazione S. Bernardo. Il […]
  • In Giappone trionfano le vacanze covid – Free, di girare il mondo su un aereo ma con la realtà virtuale
    Per ottemperare alle rigide restrizioni imposte per abbattere la pandemia da Coronavirus garantendo contemporaneamente l’emozione del viaggio in aereo, una compagnia aerea giapponese ha riconvertito la propria offerta proponendo ai clienti  eccentriche vacanze virtuali a bordo di aerei finti con occhiali per la realtà virtuale. L’ideatrice di questo stravagante progetto è la Tokyo First Airlines, che permette […]
  • Si viaggerà ad idrogeno anche in Italia: dal 2021 al via i nuovi treni
    Negli ultimi anni, le soluzioni green per il trasporto pubblico si sono moltiplicate e concretizzate sempre di più attraverso la produzione di treni riciclabili a basse emissione oppure con l’entrata in servizio di Bus ibridi. A questo si aggiunge l’ultimissimo accordo siglato tra uno dei maggiori colossi di infrastrutture energetiche, Slam e una delle più […]
  • La Nasa riprogramma la strada verso la Luna testando “il razzo più potente di sempre”
    Dopo l’ultima missione di Apollo del 1972, l’agenzia aerospaziale americana Nasa si prepara a riportare l’uomo sulla Luna, testando nel deserto di Utah quello che ha definito “ il razzo più potente di sempre”, lo Space Launch System. Questo razzo farà parte della missione Artemide che in un solo lancio riuscirà a portare l’equipaggio insieme […]
  • Petit Pli: il vestito che cresce insieme ai bambini
    I bambini crescono rapidamente e spesso i loro vestitini hanno vita molto breve diventando stretti o troppo piccoli. Un’ulteriore costo che incide sulle tasche delle famiglie e dell’ambiente. A risolvere questo problema ci ha pensato il designer Ryan Yasin attraverso dei tessuti elastici che adattandosi perfettamente al corpo riescono a coprire ben 6 differenti taglie. […]
  • Scuole sanificate con robot a raggi UV: in Gran Bretagna le scuole sono a prova di virus
    Mentre in Italia ci si interroga ancora su come e quando aprire le scuole in vista dei rientri in classe degli studenti, in alcuni Istituti della Gran Bretagna anche la robotica entra in servizio per accelerare e favorire il rientro in sicurezza di bambini e ragazzi. Infatti, nelle ultime settimane per rendere tutte le superfici […]

Categorie

di tendenza