Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Il Comune di Cles indice un concorso per la progettazione di un parcheggio multipiano in viale Degasperi

Pubblicato

-

” Concorso di progettazione per la valorizzazione dell’area di viale Degasperi a Cles (Tn) con la realizzazione di un parcheggio multipiano” questo il titolo del bando indetto dal Comune di Cles che è stato presentato in conferenza stampa martedì 5 agosto.

Ad illustrarlo il Sindaco di Cles Arch. Ruggero Mucchi: “Alla fine di un intenso mandato vogliamo lanciare Cles verso un futuro progredito, evoluto, moderno e sostenibile. Inizieranno a breve i lavori di realizzazione della tangenziale, che si protrarranno per i prossimi 5/10 anni, e ci sarà un cambiamento radicale per Cles, che non deve perdere l’occasione per rimanere al passo coi tempi. Il parcheggio multipiano fungerà da chiave per sbloccare questo cambiamento: sarà costituito da tre piani interrati, avrà una capienza di circa 150 posti auto, ed una piattaforma per usi pubblici”.

Il Sindaco fa notare che, come previsto dal Masterplan, l’obiettivo è quello di migliorare la viabilità urbana e renderla maggiormente pedonabile, rimuovendo le automobili dal centro.

Pubblicità
Pubblicità

Per fare questo è necessario ricollocare i parcheggi; attualmente a Cles ne esistono molti: i nuovi parcheggi al Doss di Pez, uno sopraelevato ed uno interrato che contano 200 posti auto; poi il nuovo parcheggio in via Fabio Filzi (ex Scuole Elementari), i parcheggi del Polo Scolastico e piazza Fiera, quello dell’ospedale e molti altri.

Per ora è stato rimosso il parcheggio davanti alla Biblioteca, poi sarà rimosso anche quello delle ex scuole, dove sarà allestito un parco urbano. Lo scopo è anche di lasciare in futuro questi parcheggi ad uso completamente gratuito.

Nell’ottobre del 2019 il Comune di Cles ha acquistato un’area di 3.000 metri quadrati in viale Degasperi, a fianco dell’attuale parcheggio ospedaliero, dove appunto si realizzerà il nuovo parcheggio multipiano; il costo totale dell’intervento è fissato in € 2.877.900,00 di cui l’importo massimo per le opere è di € 2.000.000,00 e sarà il primo lavoro di cui dovrà occuparsi la nuova amministrazione entrante.

Pubblicità
Pubblicità

Quest’area è stata ritenuta strategica non solo per l’adiacenza al parcheggio di fianco, ma anche per il frequentato passaggio pedonale ‘Sentiero delle Moie’, per la sua vicinanza al centro e per i futuri allacciamenti con la prevista ‘bretella’, che lo collegherà alla tangenziale sud del paese dalla zona artigianale costeggiando il rio Ribosc fino a via Degasperi.

Per la progettazione di questo parcheggio si è dunque deciso di indire un concorso, in merito al quale ne parla l’Arch. Claudio Battisti di Trento, incaricato dall’Amministrazione Comunale in veste di Coordinatore per la stesura del bando inerente: “Il Comune di Cles ha fatto una scelta netta e innovativa, attraverso la quale verrà scelta non la persona, ma il progetto migliore. Il Concorso si divide in due fasi: nella prima fase si raccoglieranno e quindi individueranno le migliori idee, tramite una giuria composta da cinque professionisti esterni che stabiliranno i cinque progetti più validi, i quali passeranno alla seconda fase. Questa fase stabilirà il progetto preliminare e completo; il vincitore, oltre ad aggiudicarsi l’incarico, avrà diritto ad un premio di € 130.000,00. Per gli altri 4 partecipanti saranno a disposizione € 20.000,00 da dividere tra loro”.

Prosegue Battisti: “I progettisti parteciperanno esclusivamente in forma anonima, caricando i progetti su di una piattaforma informatica online (www.concorrimi.it) ideata appositamente per i bandi di concorso. Su questo sito si potranno iscrivere solo tecnici accreditati, cioè in possesso di alcuni parametri e certificazioni necessarie; questo garantirà ulteriormente la qualità dei progetti”.

Il Sindaco Mucchi interviene: “Non abbiamo voluto dare indicazioni particolari riguardo la progettazione; solo che dovrà essere un parcheggio multipiano, con un ‘balcone’ che valorizzi il paesaggio circostante, e che abbia la possibilità di essere usufruito in vari modi, come piattaforma commerciale per un mercato agricolo, ad esempio, o giardini, o zone verdi. I progettisti potranno mettere in campo tante idee, dare sfogo alla loro creatività ed alla sensibilità; sicuramente ci stupiranno. Potranno anche proporre una riqualificazione dell’attuale parcheggio ospedaliero, e prevedere un percorso che colleghi il parcheggio al centro sportivo; questo si potrà eventualmente realizzare con un successivo stralcio. Il parcheggio che sarà rimosso per primo sarà quello difronte all’ospedale, vicino agli ex uffici della Cassa Malati (Usl), dove sarà istituito un parco urbano in prossimità della ‘Nogara’ (un noce ultracentenario), e sarà valorizzata e riclassificata tutta la zona del ‘Rione Spinazeda’, una delle più antiche del paese”.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • L’idea di rifugio si evolve in sostenibilità, design e tradizione
    Il giusto equilibrio tra sostenibilità, design e tradizione prende forma grazie all’innovativo progetto di due architetti italiani che, reinterpretando l’idea tradizionale di rifugio hanno progettato e realizzato “ The Mountain Refuge”. Si tratta di una piccola capanna modulare dalla forma semplice e minimale che vuole rievocare l’archetipo tradizionale mediante composizioni innovative e contemporanee. La struttura […]
  • Lindt realizza il sogno di ogni bambino: apre in Svizzera la Home of Chocolate
    La Lindt Home of Chocolate, in italiano “Casa del Cioccolato“, avrebbe dovuto aprire le porte al pubblico lo scorso maggio ma, a causa della pandemia di Covid-19 che sta ancora affliggendo la popolazione mondiale, Lindt ha dovuto rimandare questo dolce e atteso appuntamento al 10 settembre 2020. Questa Casa del Cioccolato, situata nella sede di Lindt& Sprüngli […]
  • Internet supera i confini del deserto con 30 palloni aerostatici
    Dal mondo della tecnologia arriva il primo passo verso una società più equa. Il 4G supera i confini del deserto e arriva in Kenya grazie a 30 palloni aerostatici alimentati ad energia solare per garantire una copertura di rete a 14 contee keniote altrimenti isolate. L’iniziativa è frutto di un accordo tra la compagnia telefonica […]
  • Percorso Kneipp: concludere le vacanze in Trentino in totale relax
    La strana e tanto discussa estate 2020 sta per giungere al termine. E, se ci si trova in Trentino Alto-Adige, cosa si può fare per concludere al meglio la propria vacanza? Una delle tappe da non perdere è sicuramente il Percorso Kneipp, Centro situato in Val di Rabbi, per la precisione nella Frazione S. Bernardo. Il […]
  • In Giappone trionfano le vacanze covid – Free, di girare il mondo su un aereo ma con la realtà virtuale
    Per ottemperare alle rigide restrizioni imposte per abbattere la pandemia da Coronavirus garantendo contemporaneamente l’emozione del viaggio in aereo, una compagnia aerea giapponese ha riconvertito la propria offerta proponendo ai clienti  eccentriche vacanze virtuali a bordo di aerei finti con occhiali per la realtà virtuale. L’ideatrice di questo stravagante progetto è la Tokyo First Airlines, che permette […]
  • Si viaggerà ad idrogeno anche in Italia: dal 2021 al via i nuovi treni
    Negli ultimi anni, le soluzioni green per il trasporto pubblico si sono moltiplicate e concretizzate sempre di più attraverso la produzione di treni riciclabili a basse emissione oppure con l’entrata in servizio di Bus ibridi. A questo si aggiunge l’ultimissimo accordo siglato tra uno dei maggiori colossi di infrastrutture energetiche, Slam e una delle più […]
  • La Nasa riprogramma la strada verso la Luna testando “il razzo più potente di sempre”
    Dopo l’ultima missione di Apollo del 1972, l’agenzia aerospaziale americana Nasa si prepara a riportare l’uomo sulla Luna, testando nel deserto di Utah quello che ha definito “ il razzo più potente di sempre”, lo Space Launch System. Questo razzo farà parte della missione Artemide che in un solo lancio riuscirà a portare l’equipaggio insieme […]
  • Petit Pli: il vestito che cresce insieme ai bambini
    I bambini crescono rapidamente e spesso i loro vestitini hanno vita molto breve diventando stretti o troppo piccoli. Un’ulteriore costo che incide sulle tasche delle famiglie e dell’ambiente. A risolvere questo problema ci ha pensato il designer Ryan Yasin attraverso dei tessuti elastici che adattandosi perfettamente al corpo riescono a coprire ben 6 differenti taglie. […]
  • Scuole sanificate con robot a raggi UV: in Gran Bretagna le scuole sono a prova di virus
    Mentre in Italia ci si interroga ancora su come e quando aprire le scuole in vista dei rientri in classe degli studenti, in alcuni Istituti della Gran Bretagna anche la robotica entra in servizio per accelerare e favorire il rientro in sicurezza di bambini e ragazzi. Infatti, nelle ultime settimane per rendere tutte le superfici […]

Categorie

di tendenza