Connect with us
Pubblicità

Politica

Dalzocchio (Lega): «Riforma del turismo grande svolta per il rilancio del Trentino»

Pubblicato

-

Via libera nella mattinata alla legge di riforma del turismo dove si è giunti a un accordo tra minoranza e la Giunta con due emendamenti alla legge 53, firmati da tutti i capigruppo, uno all’articolo 5 e l’altro all’articolo 25.

Secondo l’emendamento che modificherà l’articolo 5, le Aree territoriali (Ata) non saranno, come prevedeva la prima stesura del ddl, fissate per legge, ma saranno definite con regolamento dalla Giunta.

Regolamento che dovrà essere sottoposto al parere del Consiglio delle autonomie e dalla commissione consiliare competente. Le Ata saranno al massimo 5 e saranno individuate, non solo per la contiguità territoriale, ma valorizzando l’omogeneità del prodotto e delle vocazioni turistiche

Pubblicità
Pubblicità

Le Apt saranno 11, ma, in deroga fino al 31 dicembre 2022, quelle della Val di Non, Altipiano di Pinè e Valle di Cembra, Terme di Comano – Dolomiti del Brenta e della Val di Ledro, secondo l’emendamento che verrà presentato sull’articolo 25, anche questo sottoscritto dai capigruppo, potranno continuare a operare se però dimostreranno di raggiungere il 51% dei finanziamenti privati, come prevede il ddl di riforma, per l’attività del 2021.

Sul via libera alla riforma è intervenuta il capogruppo della lega Mara Dalzocchio: “A dispetto dell’insistenza con cui le minoranze del Consiglio provinciale seguitano a parlare di «leggina» o di «riforma sbilenca», quella in fase di approvazione è una vera e propria riforma del turismo trentino”.

Dalzocchio sull’argomento era intervenuta anche in aula  dove ha sottolineato gli svariati elementi che caratterizzano nel profondo questa sostanziale novità legislativa, per la quale ha ringraziato la Giunta provinciale e, in particolare, l’Assessore al Turismo Roberto Failoni.

Pubblicità
Pubblicità

“Il carattere di riforma della nuova Legge appare difatti evidente da più aspetti. Si pensi in primo luogo alla vastità dell’articolato, che incide sull’intera governance turistica, cosa che negli ultimi loro dieci anni di governo provinciale i colleghi di centrosinistra – gli stessi che oggi parlano di «leggina» – non sono neppure lontanamente arrivati a fare; ma si pensi soprattutto alla rinnovata visione – con la messa al centro dell’ospite quale nuovo paradigma – che, sul comparto turistico, questa riforma promuove. Trattasi di una rivoluzione direi quasi copernicana, con il passaggio da un «turismo dell’attrattività» a un «turismo dell’esperienza!” – spiega Dalzocchio

Sulle agenzie territoriali d’Area  Dalzocchio ha parlato di “nuovi segmenti d’incontro tra APT e Trentino Marketing all’insegna di prodotti turistici e di tanto altro ancora, che manca qui lo spazio di ricordare ma che costituisce – nel suo insieme – una legge che il Trentino aspettava da oltre 30 anni, dato che l’ultima riforma turistica degna di tal nome data 1986. All’epoca non c’era Internet, mentre oggi, nel 2020, la comunicazione si gioca anzitutto sui canali istantanei dei social. Un cambiamento epocale, quest’ultimo – unitamente a quelli della globalizzazione e della conseguente evoluzione di un turismo ora più che mai a ricerca di eccellenze – che la riforma voluta dall’Assessore Failoni interpreta in modo a mio avviso magistrale.

In aggiunta a ciò, nel corso del suo intervento in Aula Dalzocchio ha affermato che “diversamente da quanto pensano alcuni colleghi di minoranza, secondo i quali la delicata fase attuale avrebbe dovuto rinviare interventi legislativi di simile portata, ho anche sottolineato come proprio il contesto odierno, che vede il Trentino tra l’emergenza sanitaria e i Giochi Olimpiadi del 2026, sia quello più idoneo per avviare riforme che, come nel caso del turismo, investano settori trainanti. Per questo, come ho detto nel corso della discussione, considero questa riforma non solo ottima ma anche quanto mai opportuna, certa che a breve tutti i trentini, non quelli impegnati nel comparto ricettivo, sapranno apprezzarne i frutti”.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Dal camerino digitale alle chat “commessa”: Cambia l’esperienza d’acquisto anche nella moda
    L’arrivo del covid prima e l’emergenza sanitaria poi, sta accelerando un processo e una trasformazione che era più che mai prevedibile, puntando verso diversi cambiamenti, soprattutto quello dell’esperienza d’acquisto. Una direzione inconvertibile in cui molti, tra esperti e protagonisti del settore, stanno cercando di riprodurre le stesse sensazione dell’acquisto vissuto in negozio  provando ad uguagliarlo […]
  • Anche i grandi nomi della moda scelgono la sostenibilità: Prada lancia la nuova linea “Prada Re – Nylon” con plastica ricilata
    I grandi nomi della moda e del lusso si reinventano nella forma e soprattutto nella sostanza facendo della sostenibilità una propria cultura aziendale, impegnandosi verso una moda sostenibile e decisamente più responsabile. Questa è la direzione che ha deciso di prendere Prada, ampliando la sua proposta e introducendo una nuova collezione con del nylon rigenerato per […]
  • Al MART di Rovereto è arrivata la mostra “Caravaggio. Il contemporaneo”
    Michelangelo Merisi, in arte Caravaggio, è un pittore italiano nato a Milano nel 1571 e deceduto a Porto Ercole nel 1610. Questo incredibile autore, che si è formato a Milano e che ha lavorato a Roma, Napoli, Malta e in Sicilia fra il 1593 e il 1610, ha raggiunto la notorietà nel XX secolo dopo un […]
  • Arriva la crociera “ no where”: navigare in mare aperto senza scali né meta
    Dopo i voli verso il nulla annunciati da diverse compagnie aeree in Asia, ora, per riconquistare la fiducia dei viaggiatori e dei turisti di tutto il mondo arrivano anche viaggi in nave senza destinazione, le crociere “no where”. Si tratta di navigazioni in barca in mare aperto ma senza scali con andata e ritorno e […]
  • Il periodo di quarantena all’estero diventa un’opportunità di turismo: la Norvegia e il suo fascino
    Nonostante un periodo di limitazioni, viaggiare per turismo è diventato un imperativo, esiste infatti chi ha inventato proposte decisamente non convenzionali per trasformare l’attuale situazione di emergenza in una vera opportunità di turismo. Si parla in particolare del “Loften Quartine Tour”, un “pacchetto sicuro” pensato da Quality Group e marchiato da Il Diamante che punta […]
  • A Londra il vecchio taxi cambia stile: a bordo Playstation 4 e Apple TV
    Uno dei simboli della città di Londra, i tipici taxi neri Balck Cab dall’estetica retrò che percorrono le strade della capitale inglese, è stato finemente rivisitato in chiave moderna, realizzandone una versione di lusso ma fedele all’originale. Mantenendo la stessa funzione, un rivenditore di auto di fascia alta, ha realizzato un’edizione premium limitata di alto […]
  • Smart working in camere di lusso:la nuova tendenza è l’ufficio in hotel
    Per molte realtà imprenditoriali Il lavoro remoto sta diventando una soluzione sempre più stabile e di conseguenza si prefigura la necessità di renderlo meno casalingo possibile per preservare sia la produttività e soprattutto gli equilibri famigliari. Il metodo perfetto per conciliare le varie esigenze aumentando il rendimento del lavoratore senza gravare sulla famiglia, è stato […]
  • Pumpkin Spice Latte: le varianti più golose della ricetta più apprezzata durante l’autunno!
    Ideata da Starbucks nel 2003 e definitamente rivisitata nel 2015, la ricetta del Pumpkin Spice Latte è diventata negli anni uno dei must stagionali per quanto riguarda l’autunno. La bevanda, a base di zucca, caffè, latte e cannella, è particolarmente apprezzata negli Stati Uniti ma sta iniziando a farsi conoscere anche nel resto del mondo. […]
  • Botticelli va all’asta: raro dipinto, valore stimato 80 milioni di dollari
    La straordinaria stagione del Rinascimento italiano ammirato da tutto il mondo grazie al domino culturale, economico e sopratutto artistico di quegli anni, attira nuovamente l’attenzione a causa del recente annuncio d’asta di un capolavoro del Botticelli. La nota casa d’Aste Sotheby’s ha infatti comunicato che nel gennaio 2021 verrà messo all’asta un magnifico dipinto del […]

Categorie

di tendenza