Connect with us
Pubblicità

Politica

Carli e Bordignon: «Movida in piazza Dante e soluzioni per i disabili e i problemi sociali»

Pubblicato

-

Nuovo incontro con gli elettori martedì sera nel cuore di Piazza Dante organizzato da Sandro Bordignon  che ha visto la partecipazione del candidato sindaco della civiche Marcello Carli e dell’assessore regionale Claudio Cia insieme ad una decina di persone provenienti dal mondo delle partite iva.

L’incontro come si è detto si svolto ai giardini di piazza Dante, luogo conosciuto per gli eventi di microcriminalità ormai all’ordine del giorno.

Marcello Carli è tornato a parlare della proposta di portare la Movida Trentina nei giardini di Piazza Dante.

Pubblicità
Pubblicità

«Il luogo – ha precisato Carli- si presta per questo tipo di eventi perché nel perimetro non ci sono case e quindi nessuno da disturbare. La piazza inoltre è la location giusta anche per organizzare dei piccoli concertini. È necessario costruire intorno ad essa dei chioschi per dare un servizio a coloro che frequenteranno la Movida. Questo probabilmente allontanerebbe i tradizionali spacciatori e micro criminali, oppure consentirebbe quantomeno di tenerli d’occhio con maggiore attenzione»

Un’altro aspetto che è emerso durante l’incontro con un certo interessa è quello dovuto ai problemi  sociali. Troppe volte le istituzione, anche comunali si propongono di dare soluzioni burocratiche, ma questo poi non succede mai.  «Le istituzioni devono dare soluzioni concrete per le numerose situazioni di disagio momentaneo o continuativo. Serve assistere certo – aggiunge Carli – ma pianificare e trovare le soluzioni definitive»

Un altro tema che è emerso è legato all‘eliminazione delle barriere architettoniche che, ogni giorno, impediscono a centinaia di cittadini di vivere e di godere appieno delle opportunità che la città di Trento offre.

Pubblicità
Pubblicità

«E qui bisogna essere chiari una volta per tutte- continua Marcello Carli – è necessario dire se la città di Trento è zona turistica o meno per adottare le misure necessarie»

«Agire per il Trentino  – ha ricordato Sandro Bordignon – fin dalla sua costituzione, ha sempre avuto una particolare sensibilità nei confronti dei temi riguardanti la disabilità e lo sbarrieramento architettonico. Per questo motivo, la nostra proposta è quella di inserire all’interno delle Commissioni di edilizia (pubblica e privata) del Comune di Trento una persona esperta in materia di eliminazione delle barriere architettoniche, la quale possa fornire un parere – vincolante – sui progetti. In questo modo sarebbe possibile evitare clamorosi errori che conducono alla realizzazione di opere discriminanti tra cittadini di serie A e di serie B. La questione non riguarda solamente le persone con disabilità o costrette all’utilizzo di una sedia a rotelle ma va a beneficio dell’intera collettività. Si pensi per un attimo alla popolazione anziana – in costante aumento – e alle conseguenti difficoltà motorie oppure alle famiglie con figli, anche l’utilizzo di passeggini è difficoltoso in presenza di barriere architettoniche.»

E ancora: «Questi argomenti ad ogni campagna elettorale escono come funghi in agosto. Agire per il Trentino se ne occupa da sempre. Tant’e che siamo ritenuti la “parte sociale” della coalizione per le prossime elezioni comunali. Questi programmi sono condivisi da tutta la nostra coalizione e il nostro candidato sindaco Marcello Carli ha l’entusiasmo, la capacità, la conoscenza, la consapevolezza di volerli attuare.» 

 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Piccoli angoli di paradiso immersi nella natura incontaminata, una perfetta alternativa al mare
    La bellezza incontaminata della natura fatta di scrigni selvaggi e posti da favola, accende la passione per l’Italia e per le sue straordinarie mete che spesso, nascondono scenari incredibili. Non solo acqua di mare, ma anche fiumi, cascate e canyon diventano un luogo ed un’alternativa perfetta per fare il bagno e rilassarsi. Infatti, per chi vuole […]
  • Nuotare nel Reno: un’esperienza unica nel suo genere
    Dalle montagne spettacolari, agli immensi boschi fino alle gole selvagge, la Svizzera circondata dalla sua natura incontaminata diventa inevitabilmente sinonimo di sostenibilità. Questa attenzione si riflette sui consumi, sulla lungimiranza nel riciclaggio della popolazione, ma anche sul turismo. Infatti, il turismo svizzero spinge i suoi visitatori ad entrare quanto più possibile a contatto con l’ambiente […]
  • Kylie Skin, la linea beauty di Kylie Jenner
    “La cura della pelle e il trucco vanno di pari passo e Kylie Skin è qualcosa che ho sognato subito dopo Kylie Cosmetics. Ci ho lavorato per quella che sembra una vita, quindi non posso credere che sia finalmente arrivato! Costruire la mia linea di trucco da zero mi ha insegnato molto e sono così […]
  • The Ordinary – The Balance Set: la skin care di qualità adatta a tutte le tasche
    The Ordinary è un marchio di DECIEM (società ombrello di brand focalizzati su trattamenti avanzati di bellezza) in continua evoluzione di trattamenti per la skin care. The Ordinary offre trattamenti clinici elettivi di cura per la pelle a prezzi onesti. The Ordinary è “Formulazioni cliniche con onestà”. Tutti i prodotti DECIEM,  compresi quelli del brand The Ordinary, […]

Categorie

di tendenza