Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

“Al tempo del Coronavirus-La storia la scriviamo noi”: parole, testimonianze, ricordi dei cittadini di Campodenno sono diventati un libro

Pubblicato

-

I tanti protagonisti della pubblicazione al termine della serata di presentazione in Sala Pozza (foto Sergio Zanotti)

“Al tempo del Coronavirus-La storia la scriviamo noi” è il titolo di un libro che raccoglie le parole, le testimonianze, i ricordi di ciò che i cittadini di Campodenno (ma non solo) hanno vissuto nei mesi difficili del lockdown.

Una pubblicazione nata su iniziativa della Pro Loco Castel Belasi che, grazie alla collaborazione di tante persone, ora è pronta per essere distribuita ed entrare nelle case.

Ed è proprio lì, nelle nostre case, tra gli scaffali delle nostre librerie, che questo libro fatto di racconti, ma anche di tante immagini e documenti incredibili, vuole rimanere: per essere testimone nel tempo dei momenti di vita trascorsi in questi mesi particolari. Perché chi verrà dopo di noi – figli, nipoti, pronipoti – possa comprendere a pieno emozioni, incertezze, paure che ci hanno accompagnato durante la pandemia.

Pubblicità
Pubblicità

Sala Pozza a Campodenno ha ospitato lunedì sera una piccola presentazione dell’iniziativa: un modo per ringraziare, rispettando le distanze e tutte le accortezze del caso, chi ha contribuito alla realizzazione della proposta e per illustrare i dettagli del progetto.

«Ho colto subito con grande entusiasmo questa brillante iniziativa culturale della Pro Loco, come cittadino prima che come assessore alla cultura – ha esordito Igor Portolan, che ha condotto con piglio e simpatia la serata –. La gente di Campodenno e non solo ha potuto “mettere insieme” questo libro importantissimo soprattutto per le generazioni future. Riprendendolo in mano tra diversi anni si potrà percepire ciò che abbiamo vissuto e dove eravamo arrivati: a non poter più andare a scuola, in un parco, a non poter incontrare gli amici».

Complessivamente sono state stampate mille copie, che verranno ora distribuite come omaggio alle famiglie del Comune di Campodenno. Ma è possibile anche acquistare il libro contattando la presidente della Pro Loco Nadia Bertagnolli al numero 349.7140290.

Pubblicità
Pubblicità

I costi di stampa sono stati coperti per metà dalla Pro Loco e per l’altro 50% dalla Cassa Rurale Val di Non. «Un segno di grande sensibilità e vicinanza – ha sottolineato Portolan –. Il credito cooperativo trentino si è dimostrato ancora una volta attento alle tematiche del territorio».

Anche Nadia Bertagnolli ha voluto ringraziare la Cassa Rurale e tutte le persone che hanno dato una mano. «L’idea è nata in un momento in cui, purtroppo, non era possibile organizzare eventi – ha spiegato – così ci siamo detti: “Perché non coinvolgiamo le persone, costrette a rimanere in casa, nel creare qualcosa che resti nella storia?”. Questo è stato il nostro modo di lasciare una traccia».

Nadia Bertagnolli, presidente della Pro Loco Castel Belasi (foto Sergio Zanotti)

Dopo l’intervento di Mario Lanera, titolare della tipografia Lithodue di Mezzolombardo, che ha offerto i dettagli tecnici della stampa, il microfono è passato nelle mani del sindaco Daniele Biada, che ha evidenziato come il Covid ci abbia fatto riscoprire il limite dell’umanità.

«Questo progetto è riuscito a coinvolgere e unire la popolazione – sono state le sue parole –. Abbiamo messo su carta esperienze delicate, testimonianze, momenti d’incertezza e preoccupazione».

Prima di un brindisi finale, c’è stato spazio anche per gli interventi di Monica Viola, presidente della Federazione Trentina delle Pro Loco, che ha posto l’accento sull’importanza delle Pro Loco come “motore delle comunità”, di Mirko Busetti, vicepresidente della Cassa Rurale Val di Non, e di Marco Biada, consigliere di zona, che hanno sottolineato come la Cassa Rurale con piacere sia presente per iniziative come questa.

Igor Portolan, a sinistra, e Mario Lanera, a destra (foto Sergio Zanotti)

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Gig Economy, un fenomeno da controllare e regolamentare: i pro e contro
    Da qualche anno il mondo del lavoro è stato travolto dalla Gig Economy dividendo l’opinione pubblica e l’economia. Cos’è la Gig Economy Nonostante l’arrivo della Gig Economy sia un fenomeno relativamente recente, negli ultimi 10... The post Gig Economy, un fenomeno da controllare e regolamentare: i pro e contro appeared first on Benessere Economico.
  • Arriva GOL, un programma per il reinserimento lavorativo delle categorie svantaggiate e fragili: come funziona
    Dal Governo nasce il programma GOL, Garanzia di Occupabilità dei Lavoratori che punta a rilanciare l’occupazione in Italia, con un investimento di 4.9 miliardi di euro da investire tra il 2021 e il 2025. I... The post Arriva GOL, un programma per il reinserimento lavorativo delle categorie svantaggiate e fragili: come funziona appeared first on […]
  • Pubblica Amministrazione, possibilità di delegare l’identità digitale per accedere ai servizi online
    Da qualche settimana, è stata introdotta la possibilità di delegare una persona di fiducia all’esercizio dei servizi online pubblici. Identità digitale o SPID a cosa serve Il Sistema Pubblico di Identità Digitale, ovvero Spid permettere... The post Pubblica Amministrazione, possibilità di delegare l’identità digitale per accedere ai servizi online appeared first on Benessere Economico.
  • Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori
    Dal Governo si lavora a nuove regole per lo smart working post emergenza covid-19, tra queste la riduzione delle tasse in busta paga e sgravi per le imprese. Da luglio, Camera e Senato hanno presentato... The post Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori appeared first on Benessere […]
  • Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse
    Una delle novità anticipata dall’ex Ministro dell’università, Manfredi e concretizzata dall’attuale Cristina messa prevede ad allargare la no tax area per gli studenti universitari, comprendo i costi fino alla fascia reddituale di 22 mila euro.... The post Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse appeared […]
  • Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli
    Dall’Unione Europa arriva il via libera agli aiuti di Stato per le imprese italiane colpite economicamente dalla pandemia Covid-19. I gravi effetti economici causati dall’arrivo del Coronavirus stanno avendo ancora pesanti ripercussioni per le attività... The post Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli appeared first on Benessere Economico.
  • La nuova vita dei treni notturni, viaggiare sostenibile e comodo
    Dopo anni i treni notturni tornano di moda. Ultimamente infatti, in Europa hanno rincominciato ad essere più frequentanti e richiesti i treni notturni che permettono di spostarsi tra le principali città durante la notte, dormendo in un vagone dedicato. L’aumento della domanda rispetto a questo servizio è stata tale da spingere molte imprese ferroviarie a […]
  • Panchine giganti in Italia: la ricerca di un’incredibile esperienza
    Colorate, grandi e affacciate su panorami mozzafiato. Si parla delle Big Bench, ovvero delle panchine giganti, un fenomeno ideato dal designer americano Chris Bangle che nel giro di pochi anni si è diffuso in tutto il Bel Paese. Queste installazioni fuori scala, posizionati in piccoli luoghi di sconosciuta bellezza, cambiano la prospettiva del paesaggio, rendendo […]
  • Allargare le braccia e toccare due continenti: le splendide possibilità dell’Islanda
    Per molti, l’America è quel continente lontano ore ed ore di volo, ma sulla Terra esiste un luogo dove Europa ed America sono talmente vicine da essere toccate contemporaneamente, semplicemente allargando le braccia. Questo luogo pazzesco si trova in Islanda ed è considerato uno dei luoghi più spettacolari del mondo. La Silfra Fissure, patrimonio naturale […]
  • L’Italia e i boschi incantati: alla scoperta di fate, gnomi e folletti
    Ogni stagione con i suoi profumi e i suoi colori, invita qualsiasi escursionista ad esplorare la natura che, tra vegetazione ed alberi si mostra in tutto il suo splendore. In particolare, l’Italia è nota per essere una miniera di patrimoni artistici e culturali inestimabili capaci di scatenare la curiosità di grandi e piccini, con la […]

Categorie

di tendenza