Connect with us
Pubblicità

Cani Gatti & C

Colpo di calore: come salvare la vita ai nostri animali

Pubblicato

-

In un’estate strana e con numerosi sbalzi di temperatura, è bene tenere a mente che non bastano un ventilatore o un condizionatore per rendere più vivibile un’ambiente per i nostri animali.

E se conigli e criceti sono estremamente delicati al riguardo, anche cani e gatti (noti per reggere meglio le alte temperature) possono risentire del caldo soprattutto se le temperature stagionali sembrano essere su di una montagna russa.

Ma quali sono, di fatto, i sintomi di un colpo di calore? In genere l’animale potrebbe:

Pubblicità
Pubblicità
  • ansimare o avere difficoltà respiratorie
  • avere una salivazione eccessiva
  • avere un aumento della temperatura
  • non mangiare/bere e stare sempre nello stesso punto

In questi casi, è bene contattare sempre e subito il veterinario di fiducia, spostare il proprio animale in un ambiente fresco e ventilato (non in mezzo alla corrente d’aria), mettergli a disposizione dell’acqua NON fredda e bagnarlo con una spugna intorno alla testa, orecchie e collo.

Tuttavia, prevenire è meglio che curare: per questo, prima dell’estate, sarebbe utile procurarsi dei tappetini refrigeranti o trovare delle valide alternative pensando al benessere del nostro animaletto.

Pubblicità
Pubblicità

Durante le giornate calde, anche delle piastrelle fredde avvolte in asciugamani, bottiglie di acqua fresca o semplici cartucce da frigo lasciate nei suoi posti preferiti possono fare la differenza durante una giornata particolarmente afosa.

Non bisogna mai, inoltre, sottovalutare i colpi di calore. Un coniglietto o un criceto, ad esempio, possono perdere la vita nel giro di poche ore a causa di questo male invisibile.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

di tendenza