Connect with us
Pubblicità

Trento

Passerà da 25 a 50 euro la spesa col bancomat senza pin. Attenzione alle truffe

Pubblicato

-


Passerà da 25 a 50 euro la spesa che si potrà fare col bancomat senza digitare il Pin o firmare la ricevuta, ma attenzione perché le truffe aspettano solo che la procedura diventi operativa (dal 31 dicembre) per attaccare i nostri risparmi.

Vediamo alcune modalità per una possibile frode. Partiamo dai portafogli non schermati, basta avvicinare un Pos a borsa o al portafogli e si possono effettuare più pagamenti senza creare alcun allarme. Quindi è opportuno tenere le carte in particolari custodie in una tasca diversa rispetto a quella del portafoglio e mai una carta sola perché la presenza di più codici da leggere mette in difficoltà i lettori a distanza.

Se si utilizza la funzione Nfc dello smartphone – quella che permette i pagamenti i pagamenti wireless – è consigliabile spegnerla quando non la si usa. Per schermare il proprio portafogli in modo economico e “casalingo”? Bastano dei fogli di stagnola anche di quella di uso alimentare messi in corrispondenza delle parete esterne.

Pubblicità
Pubblicità

È importante  anche attivare senza limite minimo di cifra movimentata, l’allert cioè l’invio di un sms che avverte dell’avvenuta operazione. In tutti i casi resta il tetto dei 150 euro come spesa complessiva oltre il quale scatta la richiesta del Pin o della firma.

L’innalzamento della cifra libera, è voluto anche dalla Bce allo scopo di limitare l’uso del contante anche nelle piccole operazioni.

Del resto dati recenti raccontano di 56 milioni di bancomat e di 15 milioni di carte di credito, è quindi evidente il volume d’affari riferibile ad una modalità di pagamento che ha avuto il suo massimo sviluppo durante il periodo di lockdown.

Tetto innalzato, ma resta ancora aperta la questione delle commissioni che ci spingono a non usare il contante che è una modalità di pagamento gratuito, per un’alternativa che comporta delle spese che sono ad unico vantaggio delle banche.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • RIPARTE L’ECONOMIA MA MANCA IL PERSONALE!
    Le soluzione di YWN – la rete nazionale delle imprese Il mondo del lavoro è oggi tormentato da una miriade di problemi ulteriormente aggravati dalla pandemia che ci accompagna ormai da quasi due anni. La... The post RIPARTE L’ECONOMIA MA MANCA IL PERSONALE! appeared first on Benessere Economico.
  • IL TEAM BUILDING AZIENDALE MOTORE DELLA RIPARTENZA
    La motivazione del personale strategia centrale nel business plan della ripresa. Condividere sorrisi, esperienze, riflessioni per consolidare lo spirito di squadra e la voglia di normalità negli ambienti di lavoro diventa oggi la leva principale... The post IL TEAM BUILDING AZIENDALE MOTORE DELLA RIPARTENZA appeared first on Benessere Economico.
  • Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti
    Dal 1 ottobre, come annunciato, sono scattati gli aumenti in bolletta per gas ed elettricità rispettivamente del 14,4% e del 29,8% per la famiglia tipo. Per contenere l’emergenza, il Governo ha stanziato oltre 3 miliardi... The post Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti appeared first on Benessere Economico.
  • Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero
    Il Ministero ha pubblicato le linee guida per accedere ai ristori riservati agli operatori del turismo. L’obiettivo del Ministero è quello di informare i potenziali beneficiari al fine di produrre la documentazione necessaria per fare... The post Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero appeared first on Benessere […]
  • Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto
    Da pochi giorni è stato firmato il decreto per sbloccare gli aiuti del Fondo impresa donna. Fondo impresa donna, cos’è Il decreto firmato dal Mise, rende completamente operativo il Fondo Impresa Donna che sblocca una... The post Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto appeared […]
  • Le mance dovrebbero essere tassate, la sentenza della Cassazione
    Una recente sentenza della Cassazione cambia in una parte dei redditi dei lavoratori dipendenti, inserendo la possibilità di tassare le mance. Perchè le mance si possono tassare Infatti, secondo la sentenza 26512, il pagamento delle... The post Le mance dovrebbero essere tassate, la sentenza della Cassazione appeared first on Benessere Economico.
  • Appartamenti moderni fatti in tubi di cemento, Hong Kong trova la soluzione per la crisi immobiliare
    L’improvviso aumento della popolazione, ha portato Hong Kong ad attraversare una crisi immobiliare dettata proprio dalla crescita della domanda di alloggi. Di conseguenza, con i prezzi immobiliari alle stelle e i sempre più scarsi spazi disponibili, l’architetto James Law ha trovato una soluzione davvero innovativa per risolvere il problema della carenza di appartamenti. L’architetto ha […]
  • Verso una caricabatterie universale per tutti i dispositivi mobili, la proposta dell’UE
    Da una proposta presentata dalla Commissione Europea, spunta la possibilità di un carica batterie universale e utilizzabile per qualsiasi dispositivo mobile. Con l’obiettivo di ridurre i rifiuti, la proposta punta quindi ad armonizzare i cavi di ricarica su una serie di dispositivi elettronici venduti nell’Unione Europea. In particolare, è stato proposto di puntare sull’utilizzo del […]
  • In Cile, il meraviglioso hotel interamente ecologico costruito con container ricilati
    Negli ultimi anni, il mondo dei viaggi tende sempre di più verso la sostenibilità e il rispetto per l’ambiente tanto che la ricerca di spostamenti meno inquinanti, i cottage o le casette in legno immerse nella natura, sono diventate una vera e propria tendenza. La ricerca di alloggi in strutture sempre più originali è in […]
  • Arriva la sedia per sedersi a gambe incrociate ed evitare fastidiosi mal di schiena
    Nonostante la frenesia che caratterizza ogni città, lo stile di vita sedentario di molte persone è piuttosto comune, visto che la maggior parte delle ore si passa fermi e seduti davanti alla scrivania. Questo con il tempo può portare danni più o meno seri al fisico. Infatti, il rischio di incorrere in spiacevoli mal di […]

Categorie

di tendenza