Connect with us
Pubblicità

Trento

Autostrada del Brennero gratis per i pendolari della sanità trentina

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

L’iniziativa è stata promossa dalla consigliera provinciale della Lega Nord Trentino Alessia Ambrosi.

La mozione ha ricevuto consensi sia dalla maggioranza che dalla minoranza: l’autostrada del Brennero sarà gratuita per tutti i pendolari della sanità che operano in Trentino fino al 31 dicembre 2020.

L’iniziativa è volta a premiare tutti gli operatori sanitari che fino a pochi mesi hanno rischiato la propria vita per combattere il Coronavirus e per far sì che la loro fatica non passi in secondo piano.

Pubblicità
Pubblicità

La partenza dell’agevolazione era stata programmata per oggi, ma bisognerà attendere ancora qualche giorno affinchè entri in vigore.

Per usufruire dell’agevolazione bisognerà compilare un modulo online nel quale verrà indicato il tratto di strada per cui richiedere l’esenzione. Occorrerà poi riempire un’autocertificazione con i propri dati e munirsi di telepass per chi non lo avesse. Alla fine del mese il costo del tratto autostradale sarà addebitato alla Provincia di Trento.

«Uno dei problemi principali che abbiamo in Italia è la memoria corta – ha spiegato Alessia Ambrosi –  la mancanza di riconoscenza che a volte riscontriamo nei protagonisti positivi della nostra realtà. Che la pandemia stia avendo ripercussioni pesanti sulla nostra economia in questa fase due è assodato; il futuro che ci aspetta, se l’epidemia sarà risolta o se tornerà, rimane ancora un’incognita.

Pubblicità
Pubblicità

Ma il passato lo conosciamo e sappiamo chi sono stati i protagonisti indiscussi della fase 1, quella dell’emergenza sanitaria: sono stati i medici, gli infermieri, guardie mediche , medici di base, pediatri, oss, spero di aver nominato tutti. In poche parole il nostro personale sanitario, nostri EROI!»

E ancora: «Per questo ho pensato, in collaborazione con A22 che ringrazio, che ha appoggiato fin da subito questo progetto, di dare un segnale. E di presentare un documento trasversale quale doveroso segno tangibile di gratitudine verso chi ha rischiato la propria vita per curare i pazienti trentini tra molteplici difficoltà. Perché questa categoria, ha svolto e svolge tuttora un lavoro straordinario, e sarebbe vergognoso dimenticarlo. Dopo gli applausi, gli elogi, le canzoni, è l’ora di un segno tangibile, un riconoscimento concreto, piccolo se vogliamo, ma significativo della nostra riconoscenza e della nostra solidarietà».

«E così sapendo che l’impegno di gratuità nazionale con austostrade per gli operatori sanitari scade oggi, – conclude Ambrosi – nella qualità di provincia autonoma di Trento e nella comprovata consapevolezza di quanto il presidente Fugatti, l’assessore Segnana con tutta la giunta e l’intero consiglio siano sensibili e riconoscenti a questa categoria, che opera sul territorio provinciale, sia delle strutture pubbliche che private, ho pensato a questa proposta di mozione che impegna la Giunta ad interloquire con A22, per garantire a tutti i nostri eroi la gratuità del tratto autostradale per recarsi sul posto di lavoro fino al 31 dicembre 2020. Un documento che rafforza e concretizza quel grazie e quel riconoscimento a tutti i lavoratori in ambito sanitario».

 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Italia ed estero10 minuti fa

“Se togli il reddito di cittadinanza ammazzo te e tua figlia”: le scioccanti minacce di morte contro Meloni

Piana Rotaliana13 minuti fa

Tenta di rubare un auto lasciata aperta, 60 enne italiano arrestato a Lavis

Trento18 minuti fa

Spaccio: denunciate 3 persone e segnalate altre 10 (tra cui 3 minorenni)

Italia ed estero25 minuti fa

Scontro tra due treni alla periferia di Barcellona, oltre 150 i feriti

Italia ed estero46 minuti fa

Droni ucraini colpiscono ancora il territorio russo, Mosca: “Reagiremo agli attacchi”

Val di Non – Sole – Paganella46 minuti fa

Winter Akademie e Premio Internazionale di Composizione: importanti iniziative culturali a Borgo d’Anaunia

Bolzano2 ore fa

Terribile schianto, muore un 42enne di Vandoies

Trento2 ore fa

Veronica Fietta alla guida del corpo dei Vigili del Fuoco Volontari di Pieve Tesino

Fiemme, Fassa e Cembra2 ore fa

Marmolada: slavine e valanghe ci sono da sempre, ma serve prudenza

Io la penso così…2 ore fa

Attenzione alle persone «tossiche» e ai vampiri energetici

Politica2 ore fa

Manovra di Bilancio: le minoranze depositano circa 5.500 emendamenti

Trento3 ore fa

Sergio Mattarella apre all’autonomia, Fugatti: “Ora risolvere i conflitti sull’interpretazione delle norme”

Trento3 ore fa

Slot machine: il consiglio di Stato sospende l’ordine di rimozione

Trento3 ore fa

Circonvallazione ferroviaria Trento: pian piano la verità viene a galla

Ambiente Abitare3 ore fa

COP27, la Conferenza ONU sui cambiamenti climatici: Tonina a confronto con la delegazione dei giovani trentini

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Monica Cadau perde il ricorso al TAR e dovrà risarcire il comune di Borgo e il Ministero

Trento3 settimane fa

A Trento è arrivata “Pokè Monade”, la Poke trentina!

Io la penso così…5 giorni fa

Coredo: «I maiali che mangiavano fango: il veterinario si dimetta»

Trento2 settimane fa

Avvistato un branco di lupi tra Centa San Nicolò e Caldonazzo

Val di Non – Sole – Paganella2 settimane fa

Morte neonato a Cles: era già successo 42 anni fa

Trento2 settimane fa

I pendolari della sanità trentina: «È l’unico modo per curarsi e rimanere in vita»

Trento1 settimana fa

Gallerie Martignano: da dicembre saranno attivi gli autovelox

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Massimiliano Lucietti è morto mentre era a terra per sparare

Trento4 settimane fa

Le sconcertanti e imbarazzanti parole di Antonio Ferro sulle Oss trentine

Le ultime dal Web3 settimane fa

Tesla Model Y impazzita uccide due persone – IL VIDEO

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Non più lezioni, ma esperienze in montagna. A Molveno apre la nuova «Non scuola di sci»

Trento4 settimane fa

Non poteva essere l’avvocato della Provincia di Trento. La corte dei Conti chiede 113 mila euro di risarcimento a Giacomo Bernardi

Val di Non – Sole – Paganella3 giorni fa

Paura nella notte a Cles: a fuoco un’abitazione in zona Spinazzeda

Trento3 settimane fa

Gardolo: autobus va contro un’auto, manda a quel paese il guidatore e scappa

Trento3 settimane fa

Trento in lutto, è morto Rinaldo Detassis fondatore di Elettrocasa

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza