Connect with us
Pubblicità

Trento

Carabinieri, lotta contro la droga: denunce e arresti in tutto il Trentino. Trovato lo stupefacente anche in reggiseni e slip

Pubblicato

-

È stata un settimana intensa di controlli dei Carabinieri del Comando Provinciale di Trento per prevenire l’uso di sostanze stupefacenti illegali e contrastare lo spaccio e il traffico di droga.

Sotto la direzione e il coordinamento del Comando di via Barbacovi, le Compagnie Carabinieri trentine hanno disposto una fitta rete di servizi e controlli sia nelle località a vocazione turistica e sia nei luoghi di aggregazione giovanile.

Già lo scorso fine settimana, la Compagnia Carabinieri di Cavalese nei controlli del sabato sera aveva segnalato al locale Ufficio territoriale di Governo un ragazzo, che durante un posto di controllo in Canazei veniva trovato in possesso di alcuni grammi di cocaina.

Pubblicità
Pubblicità

Ad inizio settimana i Carabinieri della Stazione di Spiazzo invece, hanno denunciato un 19 enne che a seguito a delle perquisizioni veniva trovato in possesso di circa 100 grammi di marijuana.

Mentre i militari della Stazione di Lavarone hanno rivenuto presso l’abitazione di una 48 enne una piccola serra casalinga nella quale la donna stava coltivando una pianta di Marijuana. Nella circostanza la proprietaria veniva deferita per coltivazione illegale di stupefacenti mentre un minore è stato segnalato, quale assuntore, poiché aveva con sé oltre 3 grammi della stessa sostanza.

Per l’analogo reato i carabinieri della Sezione Operativa di Trento hanno denunciato in stato di libertà un 38 enne dal pollice verde stupefacente, poiché aveva tirato su una rigogliosa piantagione di Marijuana nell’agro di Villazzano, sequestrando 20 piante alte non meno di 2.5 metri, che regolarmente innaffiava per farle crescere.

Pubblicità
Pubblicità

I risultati dell’incalzante opera di vigilanza e prevenzione sono andati ben oltre quanto appena narrato e delle migliaia di persone identificate e controllate, molte delle quali con precedenti specifici.

Infatti, nel pomeriggio di ieri, nel particolare, la Compagnia del capoluogo ha svolto un servizio dedicato al controllo del centro storico e dei parchi cittadini, dove sono state controllate ed identificate circa 120 persone, molte delle quali con precedenti in materia di stupefacenti.

In tale contesto è stato dapprima denunciato per spaccio e detenzione di stupefacenti un 30 enne nigeriano, senza fissa dimora, incensurato, poiché sorpreso in piazza Dante nel mentre cedeva circa 2 grammi di marijuana ad una ragazza 19 enne, e, poi, la conseguente perquisizione personale permetteva di rinvenire nella disponibilità dello spacciatore altri 13 grammi della stessa sostanza.

Successivamente, continuando nel loro servizio di controllo delle piazze di spaccio cittadine, l’attenzione dei militari della Sezione Operativa della Compagnia Carabinieri di Trento veniva attratta dalla presenza di una giovane ragazza 18 enne, nota ai militari, poiché già denunciata per detenzione di circa 1,5 kg di hashish in concorso con alcuni tunisini , che, in compagnia di un ragazzo 23 enne, si dirigeva verso un gruppetto di subsahariani, noti spacciatori, che sostavano nei pressi dei bagni pubblici. La ragazza iniziava a conversare con uno di loro ed ad un certo punto i due si scambiavano qualcosa, dopo averla maneggiata.

Dal punto di osservazione e dai movimenti degli attenzionati era chiaro che doveva essere droga, anche perché la giovane aveva nascosto qualcosa nel suo reggiseno, pertanto appena i due si sono spostati in direzione piazza Duomo venivano bloccati dai militari della Stazione di San Michele all’Adige e dagli uomini del Nucleo Operativo, e subito la ragazza, prendendolo dal reggiseno, consegnava un involucro, contenente 37 grammi di Hashish.

I due sono stati successivamente condotti in caserma per ulteriori accertamenti e per la formalizzaizone delle contestazioni.

Nel frattempo, gli uomini della Sezione Operativa, unitamente alla pattuglia di Mattarello, andava a controllare ed identificare l’uomo (34enne nigeriano, censurato) con cui aveva confabulato. Bloccato, anch’egli veniva portato presso gli uffici di via Barbacovi, trovando, nascosti negli slip, circa 1,5 grammi di Hashish.

A termine delle perquisizioni personali, addosso alla ragazza, conservati in un pacchetto di sigarette, venivano trovati 145 euro suddivisi in banconote di piccolo taglio e nello zaino rivenuto un bilancino di precisione. La giovane donna confessava di aver ricevuto la sostanza da un nigeriano incontrato in piazza Dante, che identificava attraverso le foto di noti spacciatori. Tutto ciò confermato anche nel conseguente verbale redatto.

L’arguzia e l’acume investigativo degli uomini del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia rendevano necessario verificare quanto appreso, nonostante tutto fosse verosimile.

Per prima cosa, si ricevevano le dichiarazioni del ragazzo che l’accompagnava, ancora estraneo alla vicenda, il quale confermava i dubbi dei carabinieri. Non era stato il 34 enne nigeriano a vendere la droga, ma lo stupefacente rivenuto apparteneva alla ragazza .

Circostanze, peraltro, poi confermate anche dall’acquirente riferiva di aver acquistato la dose di hashish per dieci euro dalla ragazza, denaro rinvenuto tra i contanti sequestrati.

A questo punto, contestandole quanto raccontato poco prima, i carabinieri mettevano alle stretta la giovane che non potendo fare altro si assumeva la responsabilità dell’accaduto.

Inoltre , consentiva il recupero del resto del panetto (altri 43gr.), che aveva seppellito nel terreno del parco posto dietro le piscine di Gardolo.

A conclusione delle operazioni, la 18 enne, dichiarata in stato di arresto per spaccio e detenzione di stupefacenti, nonché per calunnia, è stata accompagnata presso il proprio domicilio in attesa della direttissima come disposto dall’AG tridentina. Invece, l’acquirente sarà segnalato al Commissariato del Governo quale assuntore di stupefacenti.

Anche nei prossimi giorni i controlli proseguiranno con intensità crescente, essendo il contrasto all’uso illegale e allo spaccio di stupefacenti una delle importanti sfide che il Provinciale dell’Arma trentina si è posta come prioritaria.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • VIDEO – Scegliere il mondo come ufficio e diventare nomadi digitali: intervista ad Armando Costantino
    Negli ultimi anni, la tentazione sempre più frequente del “mollo tutto” combinata  all’aumento dello smart working ha creato una nuova tendenza all’interno del panorama lavorativo: i nomadi digitali, conosciuti anche come fulltimers. Persone che hanno scelto di spostare la loro casa in camper e il loro ufficio nel mondo, investendo su loro stessi per riprendersi […]
  • Vado a vivere in un faro!
    Quante volte, leggendo Virginia Woolf o Jules Verne, avete fantasticato su come potrebbe essere vivere in un faro con la sola compagnia del vento e del mare? I fari, nell’immaginario collettivo, sono luoghi straordinari al confine fra mito e realtà, unico baluardo di salvezza per i navigatori durante le notti di tempesta. In realtà, senza […]
  • Hotel e Ristorante Villa Madruzzo: dove ricaricare le batterie a pochi chilometri da Trento
    A quattro chilometri dal centro di Trento si trova uno degli hotel più gettonati del momento: Villa Mandruzzo. Complici anche il ristorante e la meravigliosa area benessere, Villa Mandruzzo è presto diventato uno degli hotel più raccomandati tra coloro che vogliono venire a Trento per godersi alcuni giorni di meritato relax o anche solo per […]
  • Viaggio in Grecia, scegli il fascino mistico di Rodi
    La Grecia è uno di quei luoghi da sogno che tutti dovremmo visitare almeno una volta nella vita. Uno di quei paradisi terrestri neanche troppo lontani dall’Italia che con la sua storia, la sua cultura, il paesaggio naturale, incanta tutti, senza distinzione. Dalle città che hanno fatto la storia come la capitale Atene, simbolo dei […]
  • HP Reinvent: arrivano i nuovi PC per lo smart working
    Grandi novità in arrivo da parte di HP, azienda leader nel settore tecnologico. Durante l’attesissimo evento HP Reinvent dedicato ai propri partner, l’azienda ha lanciato nuovi Pc destinati allo smart working. Ma non solo: l’evento è stato utile per svelare tanti nuovi dispositivi e soluzioni per aiutare le aziende ed i professionisti a migliorare la […]
  • Abbigliamento casual uomo, tutte le dritte per non sbagliare
    Tutti pazzi per l’abbigliamento casual che non è solo comodo ma è anche fashion. Non bisogna confondere, infatti, che casual non è il sinonimo di trasandato e di un abbigliamento approssimativo. Non c’è pensiero più sbagliato perché oggi indossare abiti casual vuol dire vestirsi alla moda, in chiave moderna e innovativa, con uno stile senza […]
  • Isola in Irlanda cerca custodi: l’occasione per cambiare stile di vita per sei mesi
    La meta ideale per chi vuole entrare a contatto con la natura più incontaminata, allontanarsi dai ritmi frenetici della città, godendosi contemporaneamente un’esperienza di vita unica, si trova a Great Blasket Island, al largo della costa irlandese, dove è stata data l’opportunità attraverso un annuncio di lavoro, di cambiare stile di vita per sei mesi. […]
  • Illuminazione stradale accesa dal vento delle auto con l’innovativa di Turbine Light
    Con l’aumento di strade, autostrade e di reti viarie che necessitano di essere illuminate l’intera giornata, il fabbisogno energetico risulta essere in continuo aumento, costringendo a cercare diverse alternative per soddisfare e integrare le mutevoli esigenze di mercato. Uno dei problemi principali nel coprire la gestione territoriale urbana di reti periferiche e di grandi autostrade, […]
  • Auto elettriche, ricarica rapida: arriva la batteria del futuro che “fa il pieno” in cinque minuti
    I veicoli elettrici con tutti i loro vantaggi legati ai livelli di prestazioni e di emissioni, stanno diventando una componente essenziale per affrontare la crisi climatica internazionale. Un passo da compiere quasi inevitabile e già avviato in molti Paesi con l‘avvio di sussidi per l’acquisto di veicoli elettrici, ma ancora scoraggiato dai lunghi tempi di […]

Categorie

di tendenza