Connect with us
Pubblicità

Trento

Comunità, la Giunta nominerà i commissari in vista della riforma

Pubblicato

-

In vista della prossima riforma generale delle Comunità, l’assessore provinciale agli enti locali ha predisposto alcune modifiche alla norma, inserite nell’assestamento di bilancio che approdato in Consiglio provinciale.

“Le novità che la Giunta intende introdurre, mirano a garantire la continuità delle funzioni degli organismi elettivi delle Comunità, attraverso la nomina di commissari ad hoc. È per noi fondamentale assicurare ai cittadini e alle aziende di ogni realtà territoriale i servizi essenziali, in particolare per quanto riguarda il ciclo dei rifiuti, il sociale e la pianificazione urbanistica” spiega l’esponente del governo provinciale, al lavoro per definire il futuro dei 15 enti intermedi (il Comun General del Fascia, riconosciuto dalla Costituzione, non sarà interessato dalla riforma).

Secondo la norma attualmente in vigore, i presidenti e le assemblee di Comunità sono elette direttamente dai sindaci e dagli eletti nei consigli comunali dei vari ambiti territoriali.

Pubblicità
Pubblicità

L’articolo e l’emendamento presentati dall’esecutivo provinciale, prevedono che non siano indette le elezioni per le Comunità dopo le prossime amministrative (il primo turno si svolgerà il 20 e 21 settembre 2020) che di fatto comporteranno il decadimento di presidenti, comitati esecutivi ed assemblee di Comunità.

La Giunta nominerà dunque un commissario per ogni ente, il cui incarico avrà una durata di 6 mesi (l’eventuale proroga sarà al massimo di 3 mesi).

I commissari saranno individuati possibilmente nei presidenti uscenti o negli assessori che compongono i Comitati esecutivi: spetterà a queste figure traghettare gli enti intermedi verso la loro completa riforma legislativa.

Pubblicità
Pubblicità

I poteri dei commissari verranno fissati nella delibera di nomina e non riguarderanno la pianificazione urbanistica. L’emendamento che porta la firma del presidente della Provincia prevede che venga costituita un’apposita assemblea per ogni Comunità con 2 componenti per ogni Comune compreso nel territorio di competenza, eletti tra le fila della maggioranza e dell’opposizione dei consigli comunali eletti in autunno.

L’attività dell’assemblea terminerà con la cessazione dell’incarico del commissario. Infine, le commissioni per la pianificazione territoriale e il paesaggio (Cpc) – composte da figure tecniche e presiedute dal commissario – non decadranno, ma rimarranno in carica fino al termine del mandato del commissario nominato dalla Giunta per assicurare la continuità dell’attività riguardante, ad esempio, il rilascio di autorizzazioni paesaggistiche e pareri sulla qualità architettonica.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Piccoli angoli di paradiso immersi nella natura incontaminata, una perfetta alternativa al mare
    La bellezza incontaminata della natura fatta di scrigni selvaggi e posti da favola, accende la passione per l’Italia e per le sue straordinarie mete che spesso, nascondono scenari incredibili. Non solo acqua di mare, ma anche fiumi, cascate e canyon diventano un luogo ed un’alternativa perfetta per fare il bagno e rilassarsi. Infatti, per chi vuole […]
  • Nuotare nel Reno: un’esperienza unica nel suo genere
    Dalle montagne spettacolari, agli immensi boschi fino alle gole selvagge, la Svizzera circondata dalla sua natura incontaminata diventa inevitabilmente sinonimo di sostenibilità. Questa attenzione si riflette sui consumi, sulla lungimiranza nel riciclaggio della popolazione, ma anche sul turismo. Infatti, il turismo svizzero spinge i suoi visitatori ad entrare quanto più possibile a contatto con l’ambiente […]
  • Kylie Skin, la linea beauty di Kylie Jenner
    “La cura della pelle e il trucco vanno di pari passo e Kylie Skin è qualcosa che ho sognato subito dopo Kylie Cosmetics. Ci ho lavorato per quella che sembra una vita, quindi non posso credere che sia finalmente arrivato! Costruire la mia linea di trucco da zero mi ha insegnato molto e sono così […]
  • The Ordinary – The Balance Set: la skin care di qualità adatta a tutte le tasche
    The Ordinary è un marchio di DECIEM (società ombrello di brand focalizzati su trattamenti avanzati di bellezza) in continua evoluzione di trattamenti per la skin care. The Ordinary offre trattamenti clinici elettivi di cura per la pelle a prezzi onesti. The Ordinary è “Formulazioni cliniche con onestà”. Tutti i prodotti DECIEM,  compresi quelli del brand The Ordinary, […]

Categorie

di tendenza