Connect with us
Pubblicità

La Voce della FAI CISL

Ma quali Voucher! Gli italiani e i Trentini ci sono e sono disponibili: «Assumeteli!»

Pubblicato

-

Arriva a stretto giro di posta la replica della Fai Cisl Trentino a quanto affermato ieri dalla Coldiretti che chiede il cambiamento del voucher agricolo, ampliandolo anche a soggetti percettori di ammortizzatori sociali, studenti e pensionati italiani.(qui articolo)

Secondo Fulvio Bastiani (foto) segretario della Fai Cisl la strategia è chiara: «Utilizzare l’emergenza sanitaria per giustificare la necessità di reintrodurre in maniera generalizzata i voucher per destrutturare il mercato del lavoro agricolo. La Fai Cisl del Trentino ribadisce la propria netta contrarietà a questa ipotesi: i voucher già ora si possono usare per pensionati e studenti quindi è ora di finirla con questa strumentalizzazione. È ora di assumere i tanti lavoratori italiani e trentini che hanno dato la loro disponibilità attraverso il format concepito dall’Agenzia del Lavoro».

Lo stesso Ente bilaterale trentino dell’agricoltura ( EBTA ), su sollecitazione del sindacato, ha provveduto anche ad assumere una persona ad hoc, incaricata di contribuire a favorire lincontro tra domanda e offerta operando proprio con i dati dellAgenzia del Lavoro.

«Ho posto questo tema ad inizio primavera – aggiunge Bastiani –  perché ho constatato personalmente che le aziende agricole stanno snobbando la disponibilità dei lavoratori trentini ed italiani (io stesso ricevo numerose chiamate da tutta Italia perché abbiamo pubblicato le tabelle dei raccoglitori sul nostro sito con il nostro riferimento telefonico).»

«Le aziende agricole trentine usano lalibi della necessità di avere a disposizione raccoglitori esperti ( dai paesi dellest ci sono persone che tornano in Italia ogni stagione da decine di anni ) perché non possono correre il rischio di rovinare la frutta durante la raccolta,  – continua il segretario della Fai Cisl – ma basterebbe garantire un minimo di formazione ai disoccupati trentini ed italiani prima di iniziare le operazioni in campagna e soprattutto il rispetto dei contratti collettivi per eliminare lo spauracchio ( agitato ad arte ) della frutta che rimane sulla pianta, che serve esclusivamente a giustificare la necessità di ricorrere all’uso generalizzato e indiscriminato dei voucher».

Poi per concludere Bastiani fa una premessa: «i lavoratori stranieri in condizioni ordinarie sono indispensabili per affrontare le grandi campagne di raccolta e vanno solo ringraziati, è altrettanto vero che il paradosso quest’anno c’è ed è evidente: ci si lamenta perché i lavoratori dellest sono bloccati per la questione pandemia ma non si approfitta dell’opportunità di assumere i tanti disoccupati italiani e trentini che hanno dato la loro disponibilità e che lavorerebbero più che volentieri. Cominciamo a rispettare e a migliorare i contratti collettivi “fidelizzando” i lavoratori trentini ed italiani che quest’anno hanno dato la loro disponibilità e vedrete che nessun frutto rimarrà sulle piante.

In poche parole Bastiani lancia un chiaro messaggio: «Gli italiani e i trentini ci sono e sono disponibili – dice – basta assumerli e pagarli regolarmente»

Clicca qui per iscriverti con un solo click alle newsletter gratuite de «La Voce del Trentino» per rimanere aggiornato in tempo reale

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Vinilia Wine Resort: immergiti nel cuore del Salento
    Vinilia Wine Resort è un’antica dimora risalente agli inizi del ‘900 quando era destinata ad essere la residenza estiva della nobile famiglia degli Schiavoni. Oggi, dopo un’attenta e raffinata attività di restauro conservativo, a cura della famiglia Parisi Lacaita, si appresta a diventare un punto di riferimento per l’accoglienza e per un’autentica esperienza nella terra […]
  • Natura, storia e paesaggi mozzafiato: questa è l’isola di Skye
    Skye è una delle migliori località da visitare in Scozia. È famosa per i suoi paesaggi mozzafiato e per la storia che ha alle spalle. L’isola di Skye è lunga 50 miglia ed è la più grande delle Ebridi Interne, ovvero un arcipelago situato al largo della costa occidentale della Scozia, a sud-est delle Ebridi Esterne. Insieme, […]
  • Tenuta Monacelli: che meraviglia il Salento!
    Masseria Monacelli, masseria fortificata del ‘600 e Masseria Giampaolo, esclusivo borgo del ‘400, si impongono con le loro torri di avvistamento nel cuore del Salento. Situate in prossimità dell’Abbazia romanico-bizantina S. Maria a Cerrate, oggi tra i beni del Fondo Ambiente Italiano, testimoniano tracce di storia. Entrambe custodiscono un prezioso frantoio ipogeo, le stanze di stoccaggio […]
  • Incanto e lusso al Castello di Guarene, in Piemonte
    Nel Settecento, il Castello fu la realizzazione di un sogno di Carlo Giacinto Roero, signore di Guarene. Il nobiluomo voleva una nuova e splendida dimora e se la costruì, la circondò di giardini e la arredò. Ne aveva la capacità e i mezzi: era un buon architetto, sia pure dilettante, un aristocratico di primo piano […]
  • Nina Trulli Resort: la masseria perfetta tra la Costa dei trulli e la Valle d’Itria
    Nina Trulli Resort è una masseria immersa nella tipica campagna pugliese, dalla Costa dei trulli a Valle d’Itria, e si trova a soli 5 Km dal mare. Nella zona di Monopoli, città dalle radicate tradizioni marinare anche conosciuta come Città delle cento contrade, è possibile fare letteralmente un tuffo nel passato pur senza mai rinunciare […]
  • Il paese più felice del mondo? La Finlandia!
    La classifica del World Happiness Report parla chiaro: per il terzo anno di fila il posto più felice del mondo sarebbe la Finlandia. Il World Happiness Report è una classifica redatta dalla United Nations Sustainable Development Solutions Network in base ai dati del Gallup World Poll. Mentre il primo posto vede i colori della bandiera […]
  • Il posto perfetto per staccare dal mondo? Le Isole Lofoten!
    Se pensi che i fiordi norvegesi siano belli, potrebbe interessarti fare una bella vacanza alle Isole Lofoten. Un luogo da sogno, un arcipelago simile a un’appendice di montagne frastagliate incredibilmente belle che si protendono nel Mare di Norvegia a ovest di Narvik. Le varie isole sono unite dalla E10, un’impresa di ingegneria altrettanto impressionante come […]
  • X-Bionic Sphere: in Slovacchia un vero paradiso per gli amanti del lusso e dello sport
    Non tutti sanno che a Samorin, in Slovacchia, esiste un vero e proprio paradiso per atleti e per appassionati di lusso e sport. X-Bionic® Sphere è un complesso di hotel e strutture sportive dove il lusso ed il comfort vanno a braccetto con tutte le esigenze di atleti, famiglie e visitatori. L’Hotel offre un servizio di […]
  • Boscareto Resort and Spa: ritrovate la giusta quiete tra vini, buon cibo e paesaggi mozzafiato
    Immerso tra le colline, il Boscareto Resort & Spa rivela la sua bellezza nell’incantevole panorama su cui si affaccia, nei colori dei vigneti e nel meraviglioso territorio delle Langhe, dichiarato Patrimonio Mondiale dell’Unesco. Alba è punto di partenza e di arrivo per chi viaggia nella zona, con i suoi caffè, le chiese, la storia romana […]

Categorie

di tendenza