Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Il Consiglio Comunale di Cles approva le operazioni finanziarie per far fronte alla crisi economica

Pubblicato

-


Il Sindaco di Cles Arch. Ruggero Mucchi ha indetto una conferenza stampa per rendere nota alla popolazione l’approvazione da parte del Consiglio Comunale delle operazioni finanziarie che il Comune attuerà per far fronte alla crisi economica causata dall’epidemia da Coronavirus.

Spiega il Sindaco: “Siamo ormai a fine mandato e nella seduta del Consiglio Comunale tenutasi ieri, mercoledì 22 luglio, è stato approvato il conto consuntivo del bilancio, riscontrando un corposo avanzo rispetto agli anni precedenti. Constatando lo stato di necessità, dovuto al periodo di lockdown, le attività hanno sofferto per le mancate entrate, ed hanno dovuto affrontare spese straordinarie.

Nonostante anche l’Amministrazione Comunale abbia affrontato i mancati incassi di imposte, entrate, ecc. ed abbia dovuto comunque pagare le spese ordinarie, e visto che la normativa lo consente, il Consiglio Comunale ha deciso di utilizzare questo avanzo di bilancio per effettuare una ‘manovra’ a favore delle attività commerciali, artigianali, industriali, studi professionali, ed alle famiglie, vendendo loro incontro, beneficiando anche del contributo statale Covid. In sostanza, l’avanzo del 2019 è di 5.325.000,00 €uro circa, dei quali 3.900.000,00 €uro circa a fondo libero, cioè da destinarsi a piacimento senza vincoli”.

PubblicitàPubblicità

Prosegue Mucchi: “Come Comune abbiamo il controllo delle spese inerenti le attività ed i nuclei famigliari solo per quanto riguarda le bollette dell’acquedotto, poichè elettricità ed altre utenze non sono di nostra competenza; da qui la decisione di azzerare il consumo di acqua potabile (circa € 105.200,00) e la tassa sulle fognature (circa € 33.300,00) per il secondo semestre 2020, tranne le spese fisse e la tassa di depurazione.

Inoltre per tutte le attività produttive proprietarie degli immobili ci sarà uno sconto sull’Imis del 50%, mentre per gli studi, gli uffici, le attività commerciali, alberghiere e di ristorazione lo sconto sarà del 30% (in totale circa € 461,400,00). Per chi è in affitto, lo sconto sarà rivolto ai proprietari degli immobili; a questo proposito rivolgeremo un appello, confidando nella loro buona fede, affinchè a loro volta girino questo sconto a favore dei propri affittuari.

Ai locali affittati dal comune saranno abbuonati 3 mesi di affitto; agli spazi comunali pubblici occupati in maniera permanente sarà applicato uno sconto. Già da maggio scorso era stata applicata una riduzione dell’80% sul canone di occupazione del suolo pubblico, (qui l’articolo) trasformata poi in esenzione come da legislazione a carattere nazionale fino al 31 ottobre; per cui dal 1° novembre al 31 dicembre prossimo verrà applicata nuovamente la riduzione dell’80% (in totale circa € 39.700,00)”.

Pubblicità
Pubblicità

Con questa manovra sono stati azzerati anche i costi per utilizzo degli impianti sportivi comunali da parte delle Associazioni Sportive (circa € 23.000,00). A beneficio dei cittadini sarà messa in atto la mancata attività di accertamento su mancati pagamenti (circa € 64.900,00).

Nella stima delle minori entrate rientrano anche i mancati proventi derivanti per sanzioni date da infrazioni del codice stradale, per sanzioni amministrative rilevate da violazioni di regolamenti e ordinanze comunali, incassi da parchimetri e parcheggio Doss di Pez, proventi e rimborsi per sevizi e spese gestione della scuola materna e dell’asilo nido, proventi e diritti di mostre e fiere. Da qui si tolgono le spese di allestimento per la fiera del 1° maggio (circa € 18.000,00) che vanno a sommarsi alle entrate date dai dividendi e dal contributo statale Covid (circa 118.000,00).

Il Sindaco di Cles Ruggero Mucchi

Le maggiori spese relative all’emergenza Covid sono state all’incirca di € 144.100,00, per cui l’incidenza totale Covid sul bilancio è stata di € 1.370.000,00.

Conclude Mucchi: “Vogliamo trasmettere ai clesiani la certezza che Cles è un comune solido, che i clesiani possono sempre contare sul Comune come istituzione. Un sentito ringraziamento va a tutti gli addetti degli uffici comunali che, con capacità, lavoro certosino e importante responsabilità hanno redatto questo bilancio, dal quale si capisce che Cles è un Comune forte, dove i cittadini pagano le tasse, ma che al momento del bisogno queste imposte vengono rimesse sul piatto a loro favore. Ci siamo sentiti in dovere di agire a favore delle numerose aziende che esistono a Cles, attività artigianali, commerciali, industrie, uffici, cercando di dare loro una mano, consapevoli che l’obiettivo è la conservazione del posto di lavoro per i loro dipendenti, nonostante il lockdown e la crisi già in corso”.

Interviene l’Assessore al Commercio e Turismo Andrea Paternoster: “Sono molto soddisfatto di queste decisioni, e mi complimento con tutto il Consiglio Comunale per aver approvato all’unanimità questa manovra. Benchè il periodo non consenta di fare eventi, siamo comunque riusciti a presentare a Palazzo Assessorile una splendida mostra, “Le cinque chiavi gotiche e altre meraviglie”(qui l’articolo) e ad allestire giardini e piazze per la gioia di residenti e turisti. Sono veramente orgoglioso di far parte di un paese come Cles”.

Per informazioni rivolgersi all’ Ufficio Ragioneria del Comune di Cles.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • L’idea di rifugio si evolve in sostenibilità, design e tradizione
    Il giusto equilibrio tra sostenibilità, design e tradizione prende forma grazie all’innovativo progetto di due architetti italiani che, reinterpretando l’idea tradizionale di rifugio hanno progettato e realizzato “ The Mountain Refuge”. Si tratta di una piccola capanna modulare dalla forma semplice e minimale che vuole rievocare l’archetipo tradizionale mediante composizioni innovative e contemporanee. La struttura […]
  • Lindt realizza il sogno di ogni bambino: apre in Svizzera la Home of Chocolate
    La Lindt Home of Chocolate, in italiano “Casa del Cioccolato“, avrebbe dovuto aprire le porte al pubblico lo scorso maggio ma, a causa della pandemia di Covid-19 che sta ancora affliggendo la popolazione mondiale, Lindt ha dovuto rimandare questo dolce e atteso appuntamento al 10 settembre 2020. Questa Casa del Cioccolato, situata nella sede di Lindt& Sprüngli […]
  • Internet supera i confini del deserto con 30 palloni aerostatici
    Dal mondo della tecnologia arriva il primo passo verso una società più equa. Il 4G supera i confini del deserto e arriva in Kenya grazie a 30 palloni aerostatici alimentati ad energia solare per garantire una copertura di rete a 14 contee keniote altrimenti isolate. L’iniziativa è frutto di un accordo tra la compagnia telefonica […]
  • Percorso Kneipp: concludere le vacanze in Trentino in totale relax
    La strana e tanto discussa estate 2020 sta per giungere al termine. E, se ci si trova in Trentino Alto-Adige, cosa si può fare per concludere al meglio la propria vacanza? Una delle tappe da non perdere è sicuramente il Percorso Kneipp, Centro situato in Val di Rabbi, per la precisione nella Frazione S. Bernardo. Il […]
  • In Giappone trionfano le vacanze covid – Free, di girare il mondo su un aereo ma con la realtà virtuale
    Per ottemperare alle rigide restrizioni imposte per abbattere la pandemia da Coronavirus garantendo contemporaneamente l’emozione del viaggio in aereo, una compagnia aerea giapponese ha riconvertito la propria offerta proponendo ai clienti  eccentriche vacanze virtuali a bordo di aerei finti con occhiali per la realtà virtuale. L’ideatrice di questo stravagante progetto è la Tokyo First Airlines, che permette […]
  • Si viaggerà ad idrogeno anche in Italia: dal 2021 al via i nuovi treni
    Negli ultimi anni, le soluzioni green per il trasporto pubblico si sono moltiplicate e concretizzate sempre di più attraverso la produzione di treni riciclabili a basse emissione oppure con l’entrata in servizio di Bus ibridi. A questo si aggiunge l’ultimissimo accordo siglato tra uno dei maggiori colossi di infrastrutture energetiche, Slam e una delle più […]
  • La Nasa riprogramma la strada verso la Luna testando “il razzo più potente di sempre”
    Dopo l’ultima missione di Apollo del 1972, l’agenzia aerospaziale americana Nasa si prepara a riportare l’uomo sulla Luna, testando nel deserto di Utah quello che ha definito “ il razzo più potente di sempre”, lo Space Launch System. Questo razzo farà parte della missione Artemide che in un solo lancio riuscirà a portare l’equipaggio insieme […]
  • Petit Pli: il vestito che cresce insieme ai bambini
    I bambini crescono rapidamente e spesso i loro vestitini hanno vita molto breve diventando stretti o troppo piccoli. Un’ulteriore costo che incide sulle tasche delle famiglie e dell’ambiente. A risolvere questo problema ci ha pensato il designer Ryan Yasin attraverso dei tessuti elastici che adattandosi perfettamente al corpo riescono a coprire ben 6 differenti taglie. […]
  • Scuole sanificate con robot a raggi UV: in Gran Bretagna le scuole sono a prova di virus
    Mentre in Italia ci si interroga ancora su come e quando aprire le scuole in vista dei rientri in classe degli studenti, in alcuni Istituti della Gran Bretagna anche la robotica entra in servizio per accelerare e favorire il rientro in sicurezza di bambini e ragazzi. Infatti, nelle ultime settimane per rendere tutte le superfici […]

Categorie

di tendenza