Connect with us
Pubblicità

Arte e Cultura

Ecco i bandi cultura della fondazione Caritro

Pubblicato

-

Favorire la ripartenza della cultura dopo lo stop alle iniziative ed eventi causato dal Covid-19.

E’ questo il filo conduttore dei bandi promossi dalla Fondazione Caritro – Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto, da sempre impegnata nella valorizzazione e sostegno della cultura in quanto viene ritenuta una azione strategica per favorire e promuovere lo sviluppo della società.

Nell’ambito della cultura, quindi, due progetti importanti: il bando di eventi culturali di prossimità con scadenza di presentazione il 15 settembre ore 17.00 e il quarto bando per progetti di volontariato culturale con scadenza il 30 settembre ore 17.00.

Pubblicità
Pubblicità

Per presentare la domanda, per entrambi i bandi, è necessario accedere alla piattaforma ROL.

I bandi a sostegno delle realtà del territorio sono consultabili sul sito www.fondazionecaritro.it per tutte le spiegazioni e modalità di partecipazione.

Spiega Filippo Manfredi, (foto) direttore generale della Fondazione Caritro: “Abbiamo cercato di interpretare il nostro ruolo alla luce della pandemia che c’è stata. A marzo abbiamo riprogrammato le nostre attività 2020 nell’ottica del Covid-19. Riguardo la cultura, quando c’è stato il lockdown, quello che noi abbiamo fatto è stata un’opera di ascolto delle associazioni culturali, ascolto delle loro problematiche. Il fatto che per le associazioni non fosse possibile realizzare le proprie performance, ci ha portato a fare delle riflessioni su come noi potevamo incentivarle, e cerchiamo sempre di farlo con tempistiche che siano congrue”.

Pubblicità
Pubblicità

Il bando di eventi culturali di prossimità significa creare e proporre eventi in forma ridotta ed in luoghi non convenzionali. Tra gli obiettivi, l’intenzione di coinvolgere in modo attivo la cittadinanza così da condividere luoghi di vicinato. Eventi semplici, in cortili, strade, piazze, androni, parchi.

L’intento degli interventi straordinari della Fondazione che si aggiungono alla programmazione ordinaria nei settori della ricerca, istruzione, cultura e sociale è di facilitare e sostenere le realtà del territorio nel progettare iniziative e attività da sviluppare con logiche di rete, di comunità e di breve periodo

I destinatari del bando di prossimità sono reti associative formate da almeno tre realtà: un’associazione culturale capofila, un ente partner culturale esperto di cui la Fondazione Caritro pubblica l’elenco sul sito, un ente partner (ETS, Ente pubblico, impresa).

Nella stessa ottica di facilitare la ripartenza della cultura con l’intento di tornare alla normalità del sistema culturale è il quarto bando per progetti di volontariato culturale.

In questo caso il bando è destinato a reti con almeno due realtà di volontariato culturale che collaborano per programmare e realizzare un progetto.  Quindi è rivolto ad associazioni, fondazioni, cooperative sociali, comitati, organizzazioni di volontariato, e associazioni di promozione sociale.

La novità 2020 è che, nel favorire la ripartenza ma con particolare lungimiranza in tempi di Covid-19, la Fondazione Caritro prevede che i progetti di divulgazione culturale eventualmente possano prevedere anche modalità di fruizione a distanza tramite l’uso di tecnologie digitali.

I criteri di ammissibilità a questo bando, considerato il periodo particolarmente difficile, sono stati semplificati e sono previste due categorie: progetti sperimentali dove nell’iniziativa prevalgono modalità e linguaggi innovativi e originali, oppure progetti tradizionali dove a prevalere sono modalità e linguaggi più usuali e consolidati.

Lo staff della Fondazione è a disposizione per informazioni: tel. 0461 232050 – info@fondazionecaritro.it

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

di tendenza