Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Da sabato tornano utilizzabili i servizi igienici al lago di Tovel

Pubblicato

-

Domani, sabato 25 luglio, torneranno utilizzabili i bagni pubblici al Lago di Tovel. Pur nella basilarità di questo servizio, l’opera riveste un valore ambientale piuttosto importante grazie al nuovo impianto idraulico di cui è stata dotata.

La scarsità di acqua potabile in loco, nei periodi di maggior utilizzo, fatica a coprire il fabbisogno delle strutture alberghiere e delle residenze presenti in valle, pertanto già in fase di progettazione questo aspetto è stato curato con particolare attenzione.

“Con l’aumento della frequentazione del Lago che si sta registrando negli ultimi annispiega Gloria Concini, assessore di Ville d’Anaunia delegato per il Parco Naturale Adamello Brenta – le sorgenti potabili presenti in valle faticano a supportare la richiesta d’acqua che proviene dagli esercizi pubblici e dalle abitazioni private. Il risparmio di acqua potabile è stato quindi il primario obiettivo da perseguire con la riqualificazione dei servizi igienici: poter dare una seconda vita all’acqua depurata che fuoriesce dal sistema di depurazione della Provincia è apparsa subito un’idea vincente, che potrà essere comunicata al visitatore come esempio di buona pratica in tema di risparmio idrico. Il recupero dell’acqua piovana andrebbe promosso nell’ambito di qualsiasi riqualificazione edilizia degli edifici presenti in Val di Tovel.”. 

Pubblicità
Pubblicità

L’edificio, di proprietà del comune di Ville d’Anaunia che ospitava i bagni dal 1980 nei pressi del parcheggio al lago, necessitava di una ristrutturazione completa per adeguarsi all’aumento progressivo dei flussi turistici che stanno interessando la Val di Tovel.

L’opera è quindi stata inserita nel Protocollo di valorizzazione della Val di Tovel siglato nel 2017 tra Parco Naturale Adamello Brenta, Comune di Ville d’Anaunia e Provincia autonoma di Trento.

Nei fatti, le caratteristiche paesaggistiche della struttura originaria sono state conservate ma, a parte alcuni muri portanti, tutto l’edificio è stato rifatto.

Pubblicità
Pubblicità

Il volume è stato portato da 288,47 mc a 448,22 mc in modo da ampliare e ridistribuire i vani, aggiungendo anche il bagno per diversamente abili. Sono stati sostituti i serramenti e la copertura in legno di larice, rifatti i pavimenti in resina, realizzato l’impianto elettrico, prima inesistente, e ovviamente è stato rifatto l’arredo con sanitari igienicamente ottimali.

Contemporaneamente alla ristrutturazione, è stato realizzato un impianto idraulico sdoppiato. Da una parte è stata interrata una cisterna per il recupero dell’acqua piovana dalla copertura. Quest’acqua insieme a quella filtrata e clorata del depuratore, non appena sarà collegato alla pompa, verranno riprese per il ciclo degli sciacquoni. Dall’altra, solo i rubinetti sono stati collegati all’acqua potabile dell’acquedotto.

I lavori che si stanno concludendo sono iniziati nell’autunno scorso e sono rimasti sospesi dapprima per l’inverno e successivamente per il lockdown. Progettazione e direzione lavori sono stati curati del geometra Federico Cereghini dell’Ufficio Tecnico-ambientale del Parco mentre l’esecuzione è stata affidata alla ATI composta da due ditte della Val di Non: Edilzeta srl di Denno e Fellin Egidio Legnami srl di Revò.

Quest’opera si aggiunge alle altre già realizzate in Val di Tovel, soprattutto nell’ambito del Protocollo di valorizzazione:

sistemazione della sentieristica compreso il giro del Lago;
ampliamento e pavimentazione del parcheggio del Lago di Tovel con annessa pensilina in legno per la gestione della mobilità;
rifacimento della passerella in località “Porta” sul sentiero delle Glare lunga 13 metri;
rifacimento della passerella sull’emissario del Lago di Tovel lunga 7 metri;
sistemazione della spiaggetta a lato dell’emissario;
posizionamento della segnaletica sulla sentieristica della valle.

Sono, inoltre, in fase di progettazione la ristrutturazione del centro visitatori “Lago Rosso”, e annessi bagni, con l’aggiornamento dell’allestimento museale, e la passerella sul Rio Rislà lunga 10 metri.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Una Borsa Nazionale del Legno per sopperire la mancanza di materie prime
    Quella del legno è una filiera in affanno, alla costante ricerca di materie prime che scarseggiano o costano troppo per fronteggiare una domanda in costante ascesa. Carenza di materie prime La domanda supera l’offerta a... The post Una Borsa Nazionale del Legno per sopperire la mancanza di materie prime appeared first on Benessere Economico.
  • Contratto di rioccupazione e sgravi contributivi: le novità proposte dal Decreto Sostegni Bis
    In attesa della prima scadenza a fine giugno del blocco dei licenziamenti, per dare una spinta all’occupazione e scongiurare un boom di licenziamenti, il Governo sta pensando ad un “contratto rioccupazione”. Contratto di rioccupazione, cos’è... The post Contratto di rioccupazione e sgravi contributivi: le novità proposte dal Decreto Sostegni Bis appeared first on Benessere Economico.
  • Il turismo enogastronomico cresce anche in pandemia : le tendenze e i cambiamenti del prossimo futuro
    Le esperienze enogastronomiche sono ormai parte integrante dell’esperienza turistica offerta dal nostro Paese, tanto che il covid non è riuscito a fermare la sua potenza economica e il suo appeal commerciale. Rapporto sul Turismo Enogastronomico... The post Il turismo enogastronomico cresce anche in pandemia : le tendenze e i cambiamenti del prossimo futuro appeared first […]
  • Recuperare e riconvertire gli edifici dismessi: un’opportunità per il turismo
    Sicuramente, uno dei settori più colpiti dalla pandemia è stato quello del turismo. Per questo motivo sono stati stanziati 130 milioni di euro da investire nel settore, valorizzando i servizi di ospitalità collegati alla trasformazione... The post Recuperare e riconvertire gli edifici dismessi: un’opportunità per il turismo appeared first on Benessere Economico.
  • Dichiarazione redditi precompilata: quando scattano i controlli e come evitarli
    Dal 10 maggio l’Agenzia delle Entrate ha reso disponibile, nella sezione dedicata del sito internet, la dichiarazione dei redditi precompilata. Solo dal 19 maggio sarà invece possibile modificare, integrare ed inviare la Dichiarazione. In alcuni... The post Dichiarazione redditi precompilata: quando scattano i controlli e come evitarli appeared first on Benessere Economico.
  • Nasce Open-Es: la piattaforma per lo sviluppo sostenibile aperta a tutte le imprese
    Il tema del cambiamento climatico, obiettivo mondiale per i prossimi anni ha ribaltato l’intera economia compresa di piccoli investitori costretti ad organizzarsi verso il nuovo cambiamento. Questo è il motivo che ha spinto Boston Consulting... The post Nasce Open-Es: la piattaforma per lo sviluppo sostenibile aperta a tutte le imprese appeared first on Benessere Economico.
  • Hotel Sonnenhof: un’oasi di wellness in una location strategica
    Hotel Sonnenhof si trova sulla strada del sole della Val Pusteria e spicca per un design alpino-moderno, un’oasi del wellness semplicemente stupenda e un panorama che non ha eguali. Il nome di questo hotel di Brunico è tutto un programma: soleggiata, infatti, non è solo la posizione del Hotel Sonnenhof – wellness hotel in Alto […]
  • Al Hotel Winkler al Plan de Corones il concetto di vacanza trova un altro livello
    L’Hotel Winkler al Plan de Corones non è un hotel qualsiasi, si tratta infatti di un hotel benessere in Alto Adige con 5 stelle, ma anche uno sport hotel nelle leggendarie Dolomiti, un family resort che propone tanto spazio per grandi e piccoli, un design hotel nel cuore della natura. La particolarità di questo hotel […]
  • Purmontes: uno chalet di lusso in Alto Adige
    Naturale. Autentica. Contemporanea. Senza tempo. Pregiata. Questi sono gli aggettivi che definiscono il nuovo modo d’intendere un’esperienza di villeggiatura esclusiva, nello chalet Purmontes, uno chalet di lusso in Alto Adige. Purmontes spicca per un concetto unico che fonde l’uomo e la natura in un Tutto armonioso. La modernità è sapientemente combinata al passato, le tradizioni […]
  • Hotel Lanerhof, in Val Pusteria per rilassarsi con ogni comfort
    “Sempre sorprendente, sempre diverso, sempre unico e assolutamente indimenticabile. Questa è la vera vacanza all’Hotel Lanerhof, alle porte delle Dolomiti!” Situato nel pittoresco paesino di Mantana, un luogo delizioso dove è possibile ritirarsi in totale distensione per godersi al meglio la magia della varietà. In questo hotel in Val Pusteria è possibile fare esperienze esclusive […]

Categorie

di tendenza