Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Cinema, arte, scultura: nonostante il Covid, sarà un’estate ricca di appuntamenti culturali a Predaia

Pubblicato

-

Anche quest'estate le rive del lago di Coredo ospiteranno gli artisti del legno

Proposta rivisitata – causa Covid – ma non per questo meno ricca e accattivante. Anche quest’anno il programma culturale estivo di Predaia sarà ricco di appuntamenti in grado di rendere vivo e attrattivo il territorio.

«L’emergenza sanitaria che stiamo vivendo ci ha costretto a ridefinire e ridurre la programmazione delle attività ricreative e culturali – spiega l’assessore alla cultura Elisa Chinima è nostro dovere dare comunque un segnale forte di presenza e un messaggio importante che tenga viva la voglia e l’interesse di conoscere e apprezzare il nostro territorio. Ci auguriamo che l’estate possa proseguire nel migliore dei modi, sia per i residenti, che per chi anche quest’anno ha scelto Predaia per il proprio benessere e relax».

Nella seconda parte di un anno così anomalo è decisa dunque la volontà dell’amministrazione comunale di rispondere al desiderio di ritorno alla normalità con la realizzazione di diverse proposte.

Pubblicità
Pubblicità

UN’ESTATE AL CINEMA – Si comincia venerdì prossimo 24 luglio con la rassegna cinematografica estiva e autunnale (nei mesi di luglio, agosto e settembre) pensata in collaborazione con il Coordinamento Provinciale Teatrale sotto la direzione artistica di Michele Bellio.

La prima proiezione, “Un figlio di nome Erasmus” , commedia italiana di Alberto Ferrari, è in programma venerdì e sabato sera alle 21 a Coredo. Per rimanere aggiornati sui prossimi appuntamenti basta consultare le pagine Facebook “Cinema Predaia” e “Predaia Eventi” o il sito www.cinemateatropredaia.com

«Personalmente ritengo fondamentale la riapertura del Cinema Dolomiti a Coredo per la consueta stagione estiva – sono le parole di Bellio –. In quest’annata particolare non è stato facile costruire un calendario che potesse soddisfare giovani e meno giovani, residenti e turisti. Siamo comunque riusciti a programmare un’estate che recuperi alcuni titoli forti della stagione primaverile bruscamente interrotta dal lockdown, su tutti “Il richiamo della foresta” in programmazione il weekend di Ferragosto».

Pubblicità
Pubblicità

Saranno proposti film commedie per famiglie, con un paio di titoli d’autore che verranno introdotti al pubblico proprio da Bellio, data anche la prematura fine del “Mercoledì al Cinema” di Cles lo scorso marzo.

«In questo modo si rafforzano la simbiosi e la collaborazione fra due strutture strategiche per l’intera valle – aggiunge il direttore artistico – mantenendo una proposta di qualità, un servizio culturale e un’occasione di intrattenimento fondamentali per il nostro territorio. Il cinema torni ad essere occasione di emozioni condivise e di splendidi ricordi».

PERCORSI D’ANAUNIA IN MOSTRA – Sarà visitabile da sabato prossimo 25 luglio l’esposizione intitolata “Percorsi d’Anaunia in mostra”, allestita negli spazi di Casa da Marta a Coredo, che ben si prestano all’accoglienza dei visitatori in piena sicurezza.

L’intento di questo progetto è quello di dare ampio spazio alla natura e all’ambiente, con l’intento di valorizzare i paesaggi naturali, i luoghi della memoria e della storia, che i visitatori potranno poi ammirare e apprezzare personalmente percorrendo i Percorsi stessi: sentieri di montagna, tra boschi e grotte nascoste, tra ponti sospesi e maestosi castelli; percorsi romani in mezzo alla fauna selvatica, siti archeologici circondati da forre profonde scenario di eremi e santuari; passeggiate accanto a ruscelli e laghi; luoghi dove si vive l’intimo rapporto tra la natura e il passato dell’uomo.

A corredo dell’esposizione ci sarà una personale dell’artista locale Maria Stancher, dedicata in particolare alla 7^ tappa del Cammino Jacopeo d’Anaunia, che da Vigo di Ton arriva a San Romedio. Un sentiero caro a Maria perché da sempre guardato e ammirato, vivendo accanto ad esso.

Nel rispetto delle prescrizioni legate all’emergenza epidemiologica da Covid-19, verrà inoltre valutata l’opportunità di realizzare iniziative collaterali alla mostra stessa, quali convegni a tema, concerti musicali, laboratori, proiezioni cinematografiche, organizzati in collaborazione con varie associazioni operanti sul territorio comunale e il Coordinamento Teatrale Trentino.

La mostra sarà visitabile da martedì a giovedì dalle 16.30 alle 18.30, venerdì e sabato dalle 10 alle 12, dalle 16.30 alle 18.30 e dalle 20.30 alle 22.30 e domenica dalle 10 alle 12 e dalle 16.30 alle 18.30.

PREDAIA ARTE E NATURA – Dal 3 all’8 agosto l’Asuc di Coredo e l’assessorato alla cultura del Comune di Predaia ripropongono, forti di una prima edizione ricca di soddisfazioni e successo, il progetto “Predaia Arte e Natura – Sentiero, Simposio, Festival”, ideato dall’Ufficio Cultura e volto alla valorizzazione del territorio naturalistico della frazione Coredo, stimolando l’attenzione per la tradizione del legno e la realizzazione di una vera e propria galleria d’arte all’aperto.

Anche quest’anno il progetto sarà diretto artisticamente dallo studio Marte di Gianni Mascotti, che accompagnerà i 7 artisti del Simposio di sculture e di “Colomela Art”, nato sull’esperienza delle 17 edizioni passate del Simposio “Il legno riprende vita”.

Il paese di Coredo si trasformerà nuovamente in un laboratorio del legno, dove sette scultori internazionali daranno libero sfogo alle proprie capacità creative ed artistiche.

Gli artisti presenti, scelti tra più di 60 candidati e provenienti da diverse parti del mondo, saranno: Daniela Schwarz (Germania), Emanuela Camacci (Italia), Giovanni Capelletti (Italia), Pavel Spelda (Repubblica Ceca), Peter Ripka (Germania), Tiziano Beber (Italia) e Umberto Rigotti (Italia).

Sei degli artisti avranno la splendida opportunità di scolpire i tronchi sulle suggestive rive del lago di Coredo. Gli artisti Beber e Rigotti avranno, invece, l’arduo compito di realizzare un’opera di “Colomela art”, composizione di “land art” creata riutilizzando le “colomele” e “scandole” prodotte nella gara di abilità durante la “Festa della Colomela”.

Le opere d’arte prenderanno posto in uno dei numerosi ed agevoli sentieri che si dipartono dal noto “Viale dei Sogni”, in continuazione del percorso artistico-culturali aperto al pubblico di tutte le età e condizioni fisiche, dove i visitatori potranno ammirare le opere degli artisti internazionali senza rinchiudersi tra le mura di una mostra/museo, godendo dell’arte immersi nella bellezza dalla natura.

Maggiori informazioni sul progetto possono essere attinte dal sito www.predaiaarteenatura.eu

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Una notte tra le Dolomiti e le stelle a 2055 metri di quota
    A pochi chilometri da Cortina tra cieli sconfinati e cattedrali rocciose esiste una camera che regala l’insolita emozione di ritrovarsi a dormire avvolti dall’affascinante magia di un paesaggio unico al mondo. La starlight Room, inclusa tra i dieci hotel più spettacolari del mondo, si trova infatti sopra al rifugio Col Gallina a 2055 metri in […]
  • “Vuoi costruire una piscina di pregio ma non sai bene da dove iniziare?” Comincia da qui
    Immagina un angolo di vacanza nel tuo giardino o terrazza, uno spazio accogliente e riservato dove poter dimenticare i problemi quotidiani e immergerti in momenti di benessere e relax da solo o con i tuoi cari. Magari è da un po’ che ci pensi ma qualcosa ti frena. Domande del tipo: “Da dove inizio? Mi […]
  • L’idea di rifugio si evolve in sostenibilità, design e tradizione
    Il giusto equilibrio tra sostenibilità, design e tradizione prende forma grazie all’innovativo progetto di due architetti italiani che, reinterpretando l’idea tradizionale di rifugio hanno progettato e realizzato “ The Mountain Refuge”. Si tratta di una piccola capanna modulare dalla forma semplice e minimale che vuole rievocare l’archetipo tradizionale mediante composizioni innovative e contemporanee. La struttura […]
  • Lindt realizza il sogno di ogni bambino: apre in Svizzera la Home of Chocolate
    La Lindt Home of Chocolate, in italiano “Casa del Cioccolato“, avrebbe dovuto aprire le porte al pubblico lo scorso maggio ma, a causa della pandemia di Covid-19 che sta ancora affliggendo la popolazione mondiale, Lindt ha dovuto rimandare questo dolce e atteso appuntamento al 10 settembre 2020. Questa Casa del Cioccolato, situata nella sede di Lindt& Sprüngli […]
  • Internet supera i confini del deserto con 30 palloni aerostatici
    Dal mondo della tecnologia arriva il primo passo verso una società più equa. Il 4G supera i confini del deserto e arriva in Kenya grazie a 30 palloni aerostatici alimentati ad energia solare per garantire una copertura di rete a 14 contee keniote altrimenti isolate. L’iniziativa è frutto di un accordo tra la compagnia telefonica […]
  • Percorso Kneipp: concludere le vacanze in Trentino in totale relax
    La strana e tanto discussa estate 2020 sta per giungere al termine. E, se ci si trova in Trentino Alto-Adige, cosa si può fare per concludere al meglio la propria vacanza? Una delle tappe da non perdere è sicuramente il Percorso Kneipp, Centro situato in Val di Rabbi, per la precisione nella Frazione S. Bernardo. Il […]
  • In Giappone trionfano le vacanze covid – Free, di girare il mondo su un aereo ma con la realtà virtuale
    Per ottemperare alle rigide restrizioni imposte per abbattere la pandemia da Coronavirus garantendo contemporaneamente l’emozione del viaggio in aereo, una compagnia aerea giapponese ha riconvertito la propria offerta proponendo ai clienti  eccentriche vacanze virtuali a bordo di aerei finti con occhiali per la realtà virtuale. L’ideatrice di questo stravagante progetto è la Tokyo First Airlines, che permette […]
  • Si viaggerà ad idrogeno anche in Italia: dal 2021 al via i nuovi treni
    Negli ultimi anni, le soluzioni green per il trasporto pubblico si sono moltiplicate e concretizzate sempre di più attraverso la produzione di treni riciclabili a basse emissione oppure con l’entrata in servizio di Bus ibridi. A questo si aggiunge l’ultimissimo accordo siglato tra uno dei maggiori colossi di infrastrutture energetiche, Slam e una delle più […]
  • La Nasa riprogramma la strada verso la Luna testando “il razzo più potente di sempre”
    Dopo l’ultima missione di Apollo del 1972, l’agenzia aerospaziale americana Nasa si prepara a riportare l’uomo sulla Luna, testando nel deserto di Utah quello che ha definito “ il razzo più potente di sempre”, lo Space Launch System. Questo razzo farà parte della missione Artemide che in un solo lancio riuscirà a portare l’equipaggio insieme […]

Categorie

di tendenza