Connect with us
Pubblicità

Trento

Alessandro Baracetti hackerato: i due domini sotto accusa registrati dalla ditta Shellrent s.r.l di Vicenza

Pubblicato

-

Il candidato sindaco della coalizione di centro destra Alessandro Baracetti  è stato hackerato: digitando l’indirizzo del suo ipotetico sito web  si viene infatti indirizzati sul sito di quello del centrosinistra, Franco Ianeselli.

A darne notizia è lo stesso Baracetti che spiega: «questa condotta è illegittima e voglio andare a fondo. Ho fiducia nella correttezza della competizione elettorale ma questi sistemi, messi in atto da chicchessia per favorire Franco Ianeselli, sono illeciti. Sono certo che l’onestà premi sempre.»

Individuare chi è stato non dovrebbe essere comunque difficile anche perché chi registra un dominio è obbligato a farlo con il suo nome e cognome.

PubblicitàPubblicità

La registrazione dei due domini sotto tiro (www.alessandrobaracetti.it e www.baracettisindaco.it) è stata fatta dalla ditta Shellrent s.r.l. di Vicenza il giorno 7 febbraio  2020 in rapida successione. (Vedi sotto).

Basterà quindi chiedere lumi a riguardo alla Shellrent s.r.l. per capire se la registrazione è stata fatta da qualcuno dell’azienda oppure è stata presa in carico da da una richiesta di un utente. Trovare chi ha fatto il furbo quindi non dovrebbe essere molto difficile infatti una volta registrato un nome di dominio, le informazioni sul suo proprietario sono pubblicamente disponibili.

Fatto questo poi attraverso un piccolo codice è possibile reindirizzare l’url a qualsiasi indirizzo voluto. Da dire che la Shellrent s.r.l è completamente estranea al possibile reindirizzamento.

Pubblicità
Pubblicità

In serata si sono rincorse varie voci che riportano ad alcune ipotesi: un azione pirata innescata dagli avversari politici, (soliti noti per intenderci) un errore del suo stesso staff, oppure un attacco da «fuoco amico».

Andiamo per ordine. L’ipotesi più logica è quella che Baracetti sia rimasto vittima dell’azione pirata di qualche elemento della sinistra non nuova ad hackerare i siti avversari.

Ovviamente un gesto da censurare, condannato nella serata di ieri anche da Ianeselli che ha richiamato tutti i protagonisti a quella correttezza di comportamento propria di entrambi i candidati sindaci. «“Condivido il disappunto di Alessandro Baracetti per una condotta che è inqualificabile e incompatibile con il clima corretto che entrambi abbiamo contribuito a creare in una campagna elettorale che pure ci vede come avversari. Per questo mi auguro che venga chiarita al più presto la responsabilità di una simile iniziativa.” – dichiara il candidato della sinistra in una breve nota

L’ipotesi di “ fuoco amico” potrebbe essere supportata dalla situazione di contrapposizione decisa tra i candidati del centro destra. La balzana idea potrebbe essere venuta ad un buontempone smanettone che ha deciso di fare uno scherzo ad un candidato non proprio amico.

Il dominio internet del candidato sindaco probabilmente non è stato registrato e quindi copiarlo per qualcuno è diventato un gioco da ragazzi. Un minimo di conoscenza tecnica per poter intervenire poi ha fatto il resto. Sono stati creati una serie di profili simili registrandoli in modo da coprire quelli ufficiali.

Una delle prime operazioni che un candidato sindaco deve fare infatti è l’acquisto di tutti i possibili domini che possano contenere il suo nome, indistintamente dal fatto della realizzazione di un sito web o meno.

In questo momento Franco Ianeselli ha il vantaggio di intercettare tutti quelli che vorrebbero visitare il profilo di Baracetti, anche se è poi tutto da dimostrare se l’inganno possa portare o meno voti.

Qualunque sia la fonte dell’atto pirata resta il fatto che si tratta di un reato e chi l’ha portato a termine rischia la denuncia ma non per aver acquistato il dominio ma bensì per averlo indirizzato verso un avversario politico. E che la campagna elettorale abbia inizio. E siamo solo solo alle prime schermaglie….

Nel video sopra viene spiegato cosa succede digitando i due link interessati. Sotto invece la copia della registrazione dei due link.

 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • A Bologna l’economia circolare in edilizia diventa realtà: arriva il nuovo asfalto 100% riciclato
    Un’edilizia circolare sempre più sostenibile dal punto di vista ambientale risulta una strada imprescindibile per il futuro dello sviluppo economico. Il riciclo dei materiali promette infatti oltre ad una sensibile riduzione dei rifiuti e dell’inquinamento, anche un’ottima soluzione per ottimizzare costi e ricavi. In un simile contesto risulta fondamentale lavorare sulla ridefinizione del ciclo produttivo […]
  • Una notte tra le Dolomiti e le stelle a 2055 metri di quota
    A pochi chilometri da Cortina tra cieli sconfinati e cattedrali rocciose esiste una camera che regala l’insolita emozione di ritrovarsi a dormire avvolti dall’affascinante magia di un paesaggio unico al mondo. La starlight Room, inclusa tra i dieci hotel più spettacolari del mondo, si trova infatti sopra al rifugio Col Gallina a 2055 metri in […]
  • “Vuoi costruire una piscina di pregio ma non sai bene da dove iniziare?” Comincia da qui
    Immagina un angolo di vacanza nel tuo giardino o terrazza, uno spazio accogliente e riservato dove poter dimenticare i problemi quotidiani e immergerti in momenti di benessere e relax da solo o con i tuoi cari. Magari è da un po’ che ci pensi ma qualcosa ti frena. Domande del tipo: “Da dove inizio? Mi […]
  • L’idea di rifugio si evolve in sostenibilità, design e tradizione
    Il giusto equilibrio tra sostenibilità, design e tradizione prende forma grazie all’innovativo progetto di due architetti italiani che, reinterpretando l’idea tradizionale di rifugio hanno progettato e realizzato “ The Mountain Refuge”. Si tratta di una piccola capanna modulare dalla forma semplice e minimale che vuole rievocare l’archetipo tradizionale mediante composizioni innovative e contemporanee. La struttura […]
  • Lindt realizza il sogno di ogni bambino: apre in Svizzera la Home of Chocolate
    La Lindt Home of Chocolate, in italiano “Casa del Cioccolato“, avrebbe dovuto aprire le porte al pubblico lo scorso maggio ma, a causa della pandemia di Covid-19 che sta ancora affliggendo la popolazione mondiale, Lindt ha dovuto rimandare questo dolce e atteso appuntamento al 10 settembre 2020. Questa Casa del Cioccolato, situata nella sede di Lindt& Sprüngli […]
  • Internet supera i confini del deserto con 30 palloni aerostatici
    Dal mondo della tecnologia arriva il primo passo verso una società più equa. Il 4G supera i confini del deserto e arriva in Kenya grazie a 30 palloni aerostatici alimentati ad energia solare per garantire una copertura di rete a 14 contee keniote altrimenti isolate. L’iniziativa è frutto di un accordo tra la compagnia telefonica […]
  • Percorso Kneipp: concludere le vacanze in Trentino in totale relax
    La strana e tanto discussa estate 2020 sta per giungere al termine. E, se ci si trova in Trentino Alto-Adige, cosa si può fare per concludere al meglio la propria vacanza? Una delle tappe da non perdere è sicuramente il Percorso Kneipp, Centro situato in Val di Rabbi, per la precisione nella Frazione S. Bernardo. Il […]
  • In Giappone trionfano le vacanze covid – Free, di girare il mondo su un aereo ma con la realtà virtuale
    Per ottemperare alle rigide restrizioni imposte per abbattere la pandemia da Coronavirus garantendo contemporaneamente l’emozione del viaggio in aereo, una compagnia aerea giapponese ha riconvertito la propria offerta proponendo ai clienti  eccentriche vacanze virtuali a bordo di aerei finti con occhiali per la realtà virtuale. L’ideatrice di questo stravagante progetto è la Tokyo First Airlines, che permette […]
  • Si viaggerà ad idrogeno anche in Italia: dal 2021 al via i nuovi treni
    Negli ultimi anni, le soluzioni green per il trasporto pubblico si sono moltiplicate e concretizzate sempre di più attraverso la produzione di treni riciclabili a basse emissione oppure con l’entrata in servizio di Bus ibridi. A questo si aggiunge l’ultimissimo accordo siglato tra uno dei maggiori colossi di infrastrutture energetiche, Slam e una delle più […]

Categorie

di tendenza