Connect with us
Pubblicità

Giudicarie e Rendena

Aggredito dall’orsa Daniza: a Daniele Maturi in appello negato il risarcimento

Pubblicato

-

Daniele Maturi, all’epoca 38 enne, era stato aggredito dall’orsa Daniza il 15 agosto del 2014 nei boschi della Val Rendena.

Quel giorno l’uomo riportò ferite alla schiena e a una gamba. Daniza era stata poi catturata, e morì a causa dell’anestesia.

L’aggressione di Maturi diede il via al problema orso in Trentino, mai fino a quel momento infatti esseri umani erano stati aggrediti dal plantigrado.

Pubblicità
Pubblicità

La storia scatenò anche il mondo ambientalista che organizzò numerose manifestazioni contro la giunta Rossi e a sostegno degli orsi in Trentino. La promessa dei numerosi manifestanti era quella di non venire più in vacanza nella nostra regione. Quanto successo comunque non penalizzò il turismo Trentino che, anzi, negli anni che seguirono aumentò di molto le presenze sul territorio dei turisti.

Maturi, dopo l’aggressione aveva chiesto un risarcimento di 140 mila euro per i danni riportati, ma la Provincia non ha mai voluto risarcirlo in quanto afferma di non avere nessuna responsabilità sull’accaduto.

Esiste una legge che prevede un risarcimento dei danni provocati dagli orsi, ma non esiste nessuna norma che preveda il risarcimento per chi venga aggredito.

Pubblicità
Pubblicità

La causa era stata avviata nel 2017 e in primo grado i giudici avevano dato ragione a Daniele Maturi abbassando però il risarcimento a 20 mila euro.

In appello i giudici avevano ribaltato la sentenza affermando che la Provincia non avesse nessuna responsabilità.

Nel caso in cui la Cassazione dovesse dare ragione all’uomo sarebbero tante le aggressioni all’uomo da parte di orsi da dover risarcire. Un tempo esisteva un’assicurazione che copriva i danni da orsi, ma i tempi sono cambiati e tale assicurazione non esiste più.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Attivata la seconda sessione di contributi a fondo perduto per Associazioni sportive, come funziona
    Dopo i danni subiti dalle associazioni sportive a causa delle restrizioni dovute all’emergenza covid, il Dipartimento per lo Sport della Presidenza del CdM ha destinato un fondo di 50 milioni per Ssd e Asd. Contributi... The post Attivata la seconda sessione di contributi a fondo perduto per Associazioni sportive, come funziona appeared first on Benessere […]
  • Reddito di libertà, attivata la procedura per l’invio delle domande
    Dopo l’annuncio di qualche mese fa, il reddito di libertà ora è pronto per essere erogato a tutte le donne in difficoltà e vittime di violenza. Reddito di libertà, cos’è La misura che prevede un... The post Reddito di libertà, attivata la procedura per l’invio delle domande appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022
    Manca poco all’arrivo del Bonus idrico che permette di ricevere un rimborso di 1000 euro per chi sostituisce rubinetti di bagno e cucina. Ad oggi anche se sembra tutto pronto per l’avvio della nuova agevolazione,... The post Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022 appeared first on Benessere Economico.
  • Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo
    Il futuro dell’economia, dovrà evolversi tenendo conto della missione che ormai accomuna tutti gli stati del mondo, la sostenibilità. Di fatto, per avvicinarsi verso un’economia circolare che riduca la produzione dei rifiuti, garantisca uno sviluppo... The post Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo appeared first on Benessere Economico.
  • Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi
    Dopo le difficoltà iniziali, il Bonus terme ha riscontrato un a grande affluenza, tanto da esaurire i fondi nel giro di poche ore. Un boom di adesioni che però ha lasciato milioni di italiani esclusi... The post Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi appeared first on Benessere Economico.
  • Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro
    All’interno del delicato tema sul fisco, tra le varie proposte spunta anche l’easy tax per autonomi. La proposta si inserisce nel tema dell’ampliamento della Flat Tax agli autonomi con ricavi tra 65 mila e 100... The post Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro appeared first on Benessere Economico.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

Categorie

di tendenza