Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Ton riparte dopo il Covid. Il sindaco Fedrizzi: «Riprendere a camminare non è facile né scontato, ma dobbiamo pensare positivo»

Pubblicato

-

Il sindaco di Ton Angelo Fedrizzi invita a pensare positivo

Anche il Comune di Ton, dopo la lunga pausa imposta dal Covid e le difficoltà a essa legate, è ripartito. Con tutte le precauzioni del caso, infatti, in questo periodo sono riprese diverse attività sul territorio comunale. A partire dalle scuole.

«L’asilo nido di Toss è operativo, così come la scuola materna, con pochi numeri, ma la situazione è anche comprensibile – scrive il sindaco Angelo Fedrizzi sul proprio profilo Facebook –. Alle scuole elementari, in collaborazione con gli altri istituti, verranno svolte delle lezioni di recupero estivo. Abbiamo avuto anche un incontro con le maestre e il dirigente per capire come organizzare al meglio la ripartenza il prossimo settembre, perché vogliamo farci trovare pronti ad aprire. Per quanto riguarda la nostra scuola siamo in una situazione abbastanza buona , con alcuni spostamenti riusciremo a garantire ai nostri ragazzi lo svolgersi regolare delle lezioni con tutte le sicurezze del caso».

Lunedì scorso ha preso il via a Ronch, tra l’altro, l’Estate Ragazzi organizzata in collaborazione con “7×7 ComunInsieme” e Kaleidoscopio e con il contributo della Comunità della Val di Non.

Pubblicità
Pubblicità

L’attenzione del sindaco si sposta poi sulle opere pubbliche. «Abbiamo ripreso i lavori programmati, anche se con un po’ di fatica perché dopo un blocco così grande riprendere a camminare non è sempre così facile e scontato, ma mi sento positivo – aggiunge Fedrizzi –. Per quanto riguarda i lavori alle fognature a Vigo non so dare tempistiche precise, ma se non ci saranno altri intoppi potremo iniziare a breve. A Masi, invece, i lavori stanno procedendo bene, per Toss si tratta solo di programmare i lavori e partiremo con l’intervento sulle acque bianche a inizio paese».

Il sindaco si dice soddisfatto, poi, dell’opera che ha riguardato il muro di contenimento in zona Sabino. «È venuto veramente un bel lavoro, mi complimento con la ditta che ha svolto l’intervento e con lo studio di progettazione. È stata terminata anche la posa del tubo delle acque nere lungo la strada del Sabino, ora a breve verrà ripristinato il manto stradale – conclude Fedrizzi –. Sono in fase d’avvio, infine, i lavori dell’acquedotto per la messa in ripristino della tubazione dell’acqua potabile nel torrente Pongaiola».

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

di tendenza