Connect with us
Pubblicità

Trento

Claudio Cia furibondo denuncia il giornale «Trentino» al Corecom, all’ordine dei giornalisti e alla procura di Trento

Pubblicato

-

La pazienza del consigliere provinciale Claudio Cia nei confronti dei giornalisti del Trentino pare sia arrivata alla fine.

Pochi minuti fa infatti ha confermato di aver denunciato il giornale il «Trentino» al Corecom, all’ordine dei giornalisti e sta vagliando insieme al suo studio legale di presentare un esposto alla procura di Trento per diffamazione e calunnia.

«Qualcuno mi ha messo nel mirino – spiega Cia –  ma la cosa più triste è che ci sia un giornalismo che si presta a vestire i panni del killer. Un killer invero sgraziato. La domanda è: chi c’è dietro a tutto ciò e perché? La risposta si intravede laddove pare essere messa in “palio” la mia carica di Assessore regionale agli Enti locali, posizione che evidentemente fa gola a qualcuno».

Pubblicità
Pubblicità

«Appartenere ad una coalizione, ad un progetto – aggiunge il consigliere provinciale – per me non equivale a rinunciare alla propria dignità o a delegare ad altri la facoltà di pensare. Ho sempre difeso, pagando di persona, la libertà di essere me stesso. Io non dimentico la storia da cui provengo e che mi ha portato ad essere quello che sono, e la mia dignità non è materia di scambio: è un valore che qualcuno evidentemente non considera»

In una nota Cia aveva inviato alle redazione dei giornali le motivazioni documentate dell’attacco mediatico che sta subendo dal giornale menzionato.

Nella nota evidenzia di non essere mai stato sentito dal giornalista. «Si ritiene quindi sia completamente assente la basilare fase di controllo delle informazioni per accertarne l’attendibilità, nonché di verifica prima di pubblicare la notizia, visto anche che nell’articolo non vengono citate fonti di alcun tipo, se non dei “sodali” o “intimi”, pratica giornalistica assolutamente scorretta, posto che qualunque persona si aspetterebbe di essere almeno sentita a fronte di articoli che la riguardano riportando notizie guarnite apparentemente con dovizia di particolari».

Pubblicità
Pubblicità

Nel merito dei contenuti Cia inoltre sottolinea come le informazioni pubblicate dal «Trentino» siano solo di sostanziale fantasia e pura invenzione e che tutte le ricostruzioni fatte in questi giorni siano completamente prive di fondamento. 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

di tendenza