Connect with us
Pubblicità

Trento

Anomalie affido di minori in Trentino: la questione finisce sui banchi del parlamento

Pubblicato

-

L’annosa e contrastata questione dei minori strappati dalle loro famiglie si concentra ora sul Trentino grazie ad una interrogazione presentata da Maria Rizzotti, vicepresidente dei senatori di Forza Italia al ministro della Giustizia.

Nella premessa del documento si precisa che «a Trento si sono rilevate anomalie gravi in materia di rispetto delle leggi in ambito di affidamento. Sul punto, gli interroganti ritengono opportuno illustrare un caso eclatante  sul quale attenzionare il Ministro in indirizzo ovvero quello  dell’allontanamento del minore dalla sua mamma e il persistere dell’affidamento etero-familiare per 10 anni rispetto ai 24 mesi previsti, con possibilità di eventuale proroga»

Del fatto si sta occupando da anni Gabriella Maffioletti, Delegata regionale in Trentino di Adiantum, l’Associazione di aderenti nazionali per la tutela dei minori nonché l’Avv. Donatella Bussolati del Foro di Milano, che difende la madre. Sotto potete sentire le interviste delle due professioniste sull’incredibile caso.

Pubblicità
Pubblicità

Tutta questa incredibile storia e i suoi protagonisti sarà raccontata  e diffusa nella prima puntata del format d’inchiesta «Famiglie Violate» che in via eccezionale sarà visibile sulla home page della nostra testata domani sera alle 20.30 per gentile concessione della Trentino Produzioni s.r.l. proprietaria di Voce24news la nuova web television trentina che comincerà la diffusione dei programmi subito dopo ferragosto. 

Ma torniamo a questa terribile storia. Attualmente è pendente un procedimento presso il Tribunale dei Minorenni di Trento (a ottobre 2020 dovrebbe finire l’ennesimo periodo di proroga dell’affidamento del minore) e presso la Corte di Appello.

L’avv. Bussolati ha evidenziato ad entrambe le autorità giudiziarie palesi conflitti di interessi (i giudici onorari che hanno decretato l’allontanamento del Minore, erano e sono dirigenti in cooperative; la prima, ancora oggi, si occupa di sottoscrivere le negative e non fedeli relazioni degli spazi neutri che dirige, affermando e confermando il bisogno di proseguire gli incontri protetti e il secondo di altro ente.

Pubblicità
Pubblicità

Entrambi gli enti collaborano con un ente nel quale lavora come responsabile organizzativo il padre affidatario, il curatore del minore rappresenta, in procedimento connesso, anche la cooperativa , perdendo completamente l’imparzialità dovuta), l’infondatezza della CTU che senza somministrare alcun test alla madre, 12 anni fa, l’ha definita border-line in contrapposizione a ben altri 7 specialisti che asseriscono non essere presente, anche tramite testistica, alcun disturbo della personalità.

Gli stessi fatti sono in contrasto con una diagnosi di personalità border-line, infatti la signora ha una relazione di convivenza da ben 9 anni e da oltre 4 anni lavora stabilmente. Ancora nel procedimento sono presenti:  pregiudizi delle relazioni degli assistenti sociali e soprattutto della educatrice dello spazio neutro che dipingono una realtà deformata, interpretando in modo negativo comportamenti, frasi (come si evince dai numerosi video, registrazioni); una famiglia affidataria sterile che si atteggia come famiglia adottiva sostituendosi in toto alla madre cercando in ogni modo di metterla in disparte ( non viene avvisata del battesimo del bambino, dello stato di salute, di ogni scelta importante, viene messa in viva voce nelle telefonate anche se non richiesto dal Magistrato).

Si pensi che la famiglia affidataria nel mese di giugno 2020, prima di sapere se il tribunale confermerà l’affido, compra per il bambino un cucciolo di pastore australiano creando un ulteriore legame affettivo e una distanza dalla madre naturale.

E’ allucinante che dopo 10 anni la madre veda ancora il figlio due volte al mese per due ore ciascuna in incontri protetti, come nemmeno la peggiore delle madri!

L’origine stessa di questa storia ne ha comunque dell’assurdo. Per questo il senatore Maria Rizzotti chiede al ministro Bonafede se  ritenga opportuno l’invio di ispettori per verificare la gravità di quanto sopra riportato, cioè il radicato perdurare di forti anomalie in materia di affido di minori nella Provincia di Trento.

«La vicenda, di cui sono venuta a conoscenza grazie alla delegata regionale di Adiantum per la regione Trentino Alto Adige, Gabriella Maffioletti, ci riporta tristemente alla memoria i casi di Bibbiano in cui tanti bambini sono stati allontanati senza motivo dalle loro famiglie, secondo un intreccio perverso e ignobile tra giudici, assistenti sociali, genitori affidatari, psicologi e cooperative. Da 10 anni – spiega la senatrice  – anche in provincia di Trento c’è una mamma, che è costretta a vedere il figlio  di 10 anni solo due volte al mese e in incontri protetti. E’ inaudito che assistenti sociali  riportino una realtà ai magistrati completamente difforme dalla realtà oggettiva della situazione riferibile agli utenti, come evidenziato dall’avvocato di famiglia, Donatella Bussolati, e che si possa  decidere della vita di un bambino, che più volte ha espresso il desiderio di stare con la sua madre naturale senza audirlo  o riportare questo desiderio vivo del minore  all’esame del magistrato stesso. Ho chiesto pertanto – conclude la senatrice – che il ministro della Giustizia invii gli ispettori in provincia di Trento per verificare la gravità dei fatti e il radicato perdurare di forti anomalie in materia di affido di minori nella provincia».

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Dal camerino digitale alle chat “commessa”: Cambia l’esperienza d’acquisto anche nella moda
    L’arrivo del covid prima e l’emergenza sanitaria poi, sta accelerando un processo e una trasformazione che era più che mai prevedibile, puntando verso diversi cambiamenti, soprattutto quello dell’esperienza d’acquisto. Una direzione inconvertibile in cui molti, tra esperti e protagonisti del settore, stanno cercando di riprodurre le stesse sensazione dell’acquisto vissuto in negozio  provando ad uguagliarlo […]
  • Anche i grandi nomi della moda scelgono la sostenibilità: Prada lancia la nuova linea “Prada Re – Nylon” con plastica ricilata
    I grandi nomi della moda e del lusso si reinventano nella forma e soprattutto nella sostanza facendo della sostenibilità una propria cultura aziendale, impegnandosi verso una moda sostenibile e decisamente più responsabile. Questa è la direzione che ha deciso di prendere Prada, ampliando la sua proposta e introducendo una nuova collezione con del nylon rigenerato per […]
  • Al MART di Rovereto è arrivata la mostra “Caravaggio. Il contemporaneo”
    Michelangelo Merisi, in arte Caravaggio, è un pittore italiano nato a Milano nel 1571 e deceduto a Porto Ercole nel 1610. Questo incredibile autore, che si è formato a Milano e che ha lavorato a Roma, Napoli, Malta e in Sicilia fra il 1593 e il 1610, ha raggiunto la notorietà nel XX secolo dopo un […]
  • Arriva la crociera “ no where”: navigare in mare aperto senza scali né meta
    Dopo i voli verso il nulla annunciati da diverse compagnie aeree in Asia, ora, per riconquistare la fiducia dei viaggiatori e dei turisti di tutto il mondo arrivano anche viaggi in nave senza destinazione, le crociere “no where”. Si tratta di navigazioni in barca in mare aperto ma senza scali con andata e ritorno e […]
  • Il periodo di quarantena all’estero diventa un’opportunità di turismo: la Norvegia e il suo fascino
    Nonostante un periodo di limitazioni, viaggiare per turismo è diventato un imperativo, esiste infatti chi ha inventato proposte decisamente non convenzionali per trasformare l’attuale situazione di emergenza in una vera opportunità di turismo. Si parla in particolare del “Loften Quartine Tour”, un “pacchetto sicuro” pensato da Quality Group e marchiato da Il Diamante che punta […]
  • A Londra il vecchio taxi cambia stile: a bordo Playstation 4 e Apple TV
    Uno dei simboli della città di Londra, i tipici taxi neri Balck Cab dall’estetica retrò che percorrono le strade della capitale inglese, è stato finemente rivisitato in chiave moderna, realizzandone una versione di lusso ma fedele all’originale. Mantenendo la stessa funzione, un rivenditore di auto di fascia alta, ha realizzato un’edizione premium limitata di alto […]
  • Smart working in camere di lusso:la nuova tendenza è l’ufficio in hotel
    Per molte realtà imprenditoriali Il lavoro remoto sta diventando una soluzione sempre più stabile e di conseguenza si prefigura la necessità di renderlo meno casalingo possibile per preservare sia la produttività e soprattutto gli equilibri famigliari. Il metodo perfetto per conciliare le varie esigenze aumentando il rendimento del lavoratore senza gravare sulla famiglia, è stato […]
  • Pumpkin Spice Latte: le varianti più golose della ricetta più apprezzata durante l’autunno!
    Ideata da Starbucks nel 2003 e definitamente rivisitata nel 2015, la ricetta del Pumpkin Spice Latte è diventata negli anni uno dei must stagionali per quanto riguarda l’autunno. La bevanda, a base di zucca, caffè, latte e cannella, è particolarmente apprezzata negli Stati Uniti ma sta iniziando a farsi conoscere anche nel resto del mondo. […]
  • Botticelli va all’asta: raro dipinto, valore stimato 80 milioni di dollari
    La straordinaria stagione del Rinascimento italiano ammirato da tutto il mondo grazie al domino culturale, economico e sopratutto artistico di quegli anni, attira nuovamente l’attenzione a causa del recente annuncio d’asta di un capolavoro del Botticelli. La nota casa d’Aste Sotheby’s ha infatti comunicato che nel gennaio 2021 verrà messo all’asta un magnifico dipinto del […]

Categorie

di tendenza