Connect with us
Pubblicità

Piana Rotaliana

Lavis, la Lega chiede maggior sicurezza e vivibilità nei parchi pubblici

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Operazione “parchi sicuri” a Lavis. È ciò che ha in mente il gruppo consiliare della Lega, che ha presentato un ordine del giorno in vista del prossimo Consiglio comunale nel quale chiede all’amministrazione comunale di attuare una serie di provvedimenti (pattugliamento dei parchi nelle ore serali e notturne, ordinanze di divieto per quanto riguarda il consumo di alcolici nei pressi delle aree gioco, illuminazione adeguata, telecamere nelle zone più a rischio) per rendere più sicuri i parchi lavisani.

Nel documento il gruppo guidato da Monica Ceccato ricorda come siano passati già due anni dall’incontro avvenuto tra l’amministrazione e alcune famiglie residenti in area Felti, dal quale erano emersi problemi di sicurezza, sia nel parco che nelle aree adiacenti.

«L’incontro, avvenuto un pomeriggio di agosto del 2018, ha portato sindaco e giunta a impegnarsi nei confronti della collettività – scrive la Lega – promettendo interventi mirati ed efficaci per rendere la zona più sicura e vivibile attraverso il pattugliamento e il controllo dell’area, l’introduzione del divieto di bere alcolici nelle vicinanze delle aree giochi (promesse ad oggi disilluse) e la promozione del parco in zona Felti con la collaborazione di attività associative per mantenerlo vivo e frequentato».

Pubblicità
Pubblicità

Per la Lega queste problematiche interessano anche altri parchi di Lavis, come quello in via Rosmini, i parchetti nei pressi della stazione Trento-Malé e il Parco Urbano.

«Tutti i luoghi citati vengono frequentati, sopratutto la sera, da vari gruppi di adulti e giovanissimi che dimostrano di aver poco rispetto per il bene pubblico e per il prossimo, agendo in barba a qualsiasi regola di civile educazione – aggiunge il gruppo consiliare leghista –. Compito di un’amministrazione comunale crediamo sia anche quello di garantire la conservazione del bene pubblico, la fruizione di esso per qualsiasi cittadino e il decoro».

«Da troppo tempo gli spazi pubblici sono utilizzati in maniera impropria e con incuria, pertanto, dove non è possibile intervenire sull’educazione civica individuale affidandosi al buon senso, riteniamo sia doveroso introdurre misure urgenti e pretendere il rispetto di tutte quelle regole già esistenti per tutelare tutta quella parte di collettività che subisce passivamente tali atti – si legge ancora nel documento –. Per entrare nel merito della questione basterebbe passeggiare nelle ore serali e notturne in alcune zone di Lavis e tenere in considerazione tutte le situazioni di disagio sollevate da molti cittadini, in alcuni casi ormai esasperati e pervenute anche ai sottoscritti, che vorremmo sottoporre al Consiglio comunale».

Pubblicità
Pubblicità

Per questi motivi, dunque, la Lega chiede di adottare una serie di provvedimenti utili a garantire sicurezza e vivibilità ai parchi comunali: pattugliamento nelle ore serali e notturne con l’ausilio della Polizia Locale, ordinanze di divieto di consumare bevande alcoliche nei pressi delle aree gioco, tornelli agli ingressi del parco in area Felti per evitare l’accesso di motorini e velocipedi, illuminazioni adeguate, cartelli per il divieto di consumo di bevande alcoliche e di lordare e l’eventuale posizionamento di telecamere nelle aree più a rischio.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento27 secondi fa

Autorità per le minoranze linguistiche a Luserna: «Le istituzioni rispondano al più presto alle istanze dei cimbri»

Italia ed estero20 minuti fa

Unione Europea spaccata sull’emergenza gas e Germania nel mirino delle critiche per i 200 mld di aiuti

Italia ed estero27 minuti fa

Nicolò Feltrin di due anni morto per un overdose da hashish

Trento53 minuti fa

Protezione civile, parte del materiale donato alla Moldavia utilizzato a Leuseni

Rovereto e Vallagarina2 ore fa

Alla scoperta della Romea Strata: domenica partenza alle 7.30

Rovereto e Vallagarina2 ore fa

Ala: assegnati i premi del concorso Caprara

Rovereto e Vallagarina2 ore fa

Rovereto e Pesaro unite per la cultura sulle tracce di Riccardo Zandonai

Alto Garda e Ledro3 ore fa

Arco: «Giovani: coltiviamo il futuro?»

Tecnologia4 ore fa

Ecco i tutorial cattolici per la comunicazione digitale di chiese, parrocchie e pastorali

Val di Non – Sole – Paganella13 ore fa

Come dentro un film: i giovani di Predaia e Sfruz imparano a essere protagonisti di un cortometraggio

Valsugana e Primiero13 ore fa

Nuova scuola primaria di Vattaro, avviata la procedura da Apac per conto del Comune di Altopiano della Vigolana

Trento13 ore fa

Strage in Bondone: branco di lupi sbrana 26 pecore

Piana Rotaliana13 ore fa

Problemi tecnologici? In Piana Rotaliana arrivano gli sportelli di assistenza digitale

Bolzano14 ore fa

Grave incidente motociclistico in Val Pusteria, 64 enne in ospedale con l’elicottero

Arte e Cultura14 ore fa

Dal 29 ottobre appuntamento al Teatro “S. Marco” con la 25ª edizione di «Palcoscenico Trentino»

Trento2 settimane fa

Caro bollette, supermercati Eurospin: «Abbiamo perso ogni speranza»

Trento3 settimane fa

Caro energia: dalla provincia arrivano 180 euro per ogni famiglia

Trento3 settimane fa

Autovelox e semafori intelligenti in funzione dal 19 settembre. Ecco dove sono installati

Trento4 giorni fa

Relazione della D.I.A.: in Trentino presenti le Mafie Calabresi, nigeriane e albanesi

Arte e Cultura3 settimane fa

A Riva del Garda Serena Dalla Torre si riconferma campionessa italiana di Body Painting

Trento3 settimane fa

Dopo 20 anni di amore Tony Menegatti sposa la sua Laura

Trento2 settimane fa

Il comune fa cassa: 104 multe in sole 3 ore grazie ai nuovi semafori «intelligenti»

Valsugana e Primiero4 settimane fa

Impiccato in garage, i Carabinieri di Borgo compiono il miracolo

Trento1 settimana fa

Ritrovata la 18 enne scomparsa sabato dopo la scuola

Politica1 settimana fa

Elezioni 2022, ecco i primi trombati eccellenti

Io la penso così…6 giorni fa

Giulia Torelli: Le turbe psichiche di questo soggetto sono particolarmente evidenti

Val di Non – Sole – Paganella6 giorni fa

Dramma in Val di Non: il corpo di una donna recuperato nella forra del torrente Pongaiola

Trento3 settimane fa

Morto a soli 61 anni Luca Mazzalai, partecipò ad oltre 20 edizioni della Trento Bondone

Trento2 giorni fa

Sette tornanti: giovane agganciato dall’alettone di una macchina – IL VIDEO

Le ultime dal Web1 settimana fa

«I vecchi devono stare a casa fermi, immobili, e non devono votare». è bufera su Giulia Torelli – IL VIDEO

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza