Connect with us
Pubblicità

economia e finanza

Europa: “i pensionati ci salveranno”

Pubblicato

-

Il vero Eldorado per i paesi Europei sono i pensionati. Il business per ripianare il proprio debito passa per una strategia fiscale capace di attrarre più pensionati possibili, se magari quest’ultimi sono Italiani, meglio ancora.

Il Portogallo è stato  uno dei primi paesi a investire su questa strategia per attrarre capitali stranieri con una agevolazione che permette a chi è residente per almeno sei mesi l’anno sul proprio territorio di essere esentato dal pagare le tasse sulla propria pensione.

Da oggi, in Europa c’è un nuovo player:la Grecia. La quale si aggiunge come paradiso per i pensionati. Lo fa votando una norma della nuova legge di bilancio che prevede una flat tax al 7% per 10 anni per i redditi dei pensionati se quest’ultimi trasferiranno la propria residenza fiscale nel paese.

Pubblicità
Pubblicità

In una Europa che invecchia sembra che la strategia migliore sia quella di ricercare soldi sicuri da chi ha un reddito sicuro: i pensionati.

Questa tendenza la dice lunga sulla capacità del nostro continente di generare una crescita economica sostenibile e duratura. Cercare di prelevare i soldi da uno Stato attraverso l’importazione di capitale umano improduttivo ma ricco dimostra che non si è più in grado si investire sul futuro.

I veri capitalisti sono loro, uomini e donne di 70 anni, con un reddito fisso e un potere d’acquisto che i giovani non possono permettersi e allora tanto vale investire su chi il reddito lo ha per diritto invece che su chi deve costruirselo.

Pubblicità
Pubblicità

In Europa si accentra sempre di più la filosofia del paradiso fiscale a favore di due tipologie di aziende: le multinazionali e i pensionati.

Il nostro vecchio continente manca di capacità visionaria e di fiducia verso il futuro.

Una guerra fiscale che costa al nostro Bel Paese oltre un milione di euro all’anno e che, visto lo stato di invecchiamento del nostro paese e la minore crescita demografica, può solo aumentare.

Tutto questo è lo specchio della nostra società dove il potere politico e quello economico è in mano ai pensionati mentre ai giovani non rimane che emigrare o rassegnarsi.

Questa tendenza dimostra l’incapacità politica dei paesi europei di proporre strategie e politiche fiscali capaci di produrre lavoro, di attirare capitali produttivi e di investire sui giovani.

L’Europa ha fatto la sua scelta economica, ha scelto su chi investire per il proprio futuro e per ripagare il proprio debito: i pensionati Italiani.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

di tendenza