Connect with us
Pubblicità

Trento

Lesioni permanenti dopo caduta dal carro di carnevale: risarcimento di 120 mila euro

Pubblicato

-

Tre anni e mezzo fa un carro di carnevale si era ribaltato lungo la strada tra Vigolo Vattaro e Bosentino.

Era il 25 febbraio del 2017. Il carro di carnevale dedicato a Scooby Doo stava affrontando una rotatoria e in evidente stato di sovraccarico (a bordo erano presenti almeno 25 persone) si era ribaltato. (qui articolo)

Al pronto soccorso si erano presentati 26 ragazzi tra i 15 e i 19 anni, mentre altri tre rifiutarono il trasporto in ospedale. Fra i feriti due ragazze riportarono traumi gravi e si costituirono parte civile al processo. Per una delle due ragazze le lesioni subite sono state permanenti.

Pubblicità
Pubblicità

I loro avvocati avevano chiesto un risarcimento di 190 mila euro: 120 mila per una ragazza (il consulente aveva indicato un’invalidità permanente del 20%) e 71 mila euro per l’altra (indicata un’invalidità permanente del 14%). Le assicurazioni hanno versato invece 120 mila euro.

Il risarcimento non ha però posto fine al processo. Gli imputati sono: Daniele Corsin, legale rappresentante del Consorzio turistico della Vigolana, e cioè l’ente beneficiario dell’autorizzazione a svolgere la sfilata, Claudio Leonardelli, autore della relazione tecnica che attestava che il carro rispettava le condizioni di sicurezza e Mattia Giacomelli, l’autista del carro.

Per quest’ultimo partirà a breve il periodo di lavori socialmente utili presso Villa Sant’Ignazio, mentre gli altri due imputati sono accusati di lesioni colpose gravissime.

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

di tendenza