Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Anche senza “CantaCles” un’estate tutta da vivere nel capoluogo noneso

Pubblicato

-

Non ci sarà il “CantaCles”, tradizionale appuntamento canoro dell’estate nonesa. Ma non per questo il palinsesto estivo del capoluogo della Val di Non sarà meno interessante o ricco di eventi, concerti, manifestazioni, laboratori.

Anche quest’anno, infatti, il Consorzio Cles Iniziative, con la consolidata collaborazione della Pro Loco e dell’amministrazione comunale, propone una serie di eventi culturali e di intrattenimento che fino alla fine di agosto animeranno la borgata, il suo centro storico e i suoi esercizi commerciali.

Iniziative di piccolo calibro, che tengono conto delle misure di sicurezza in vigore atte a scoraggiare il più possibile eccessivi assembramenti di persone.

Pubblicità
Pubblicità

«A causa del Covid abbiamo tardato un po’ nel programmare gli eventi di quest’estate – ha spiegato Andrea Paternoster, assessore al turismo e alle attività commerciali di Cles, durante la conferenza stampa di presentazione delle varie iniziative –. Per due mesi chiudiamo al traffico il centro storico, offrendo la possibilità alle famiglie clesiane e ai turisti di godersi a pieno la nostra borgata. Abbiamo già iniziato ad abbellire il paese. Quest’anno il contenitore di eventi che abbiamo strutturato vedrà delle attività che non sono quelle classiche, lo abbiamo adattato alle disposizioni e alle possibilità, ma sarà comunque ricco di iniziative. Ci tengo inoltre a ricordare che abbiamo riservato un angolo in Piazza Granda al ricordo di Francesco Decembrini, padre della manifestazione Floranaunia, scomparso qualche mese fa. È un piccolo pensiero, il nostro modo per dirgli grazie».

Da sinistra Marco Cattani, Andrea Paternoster e Vito Apuzzo durante la conferenza stampa tenutasi questa mattina in sala consiliare a Cles

L’assessore alla cultura Vito Apuzzo ha posto invece l’accento sulla proposta culturale dell’estate, sottolineando l’importanza del lavoro svolto dall’ufficio dedicato. «Al di là degli appuntamenti legati al festival “TrentinoInJazz”, proponiamo degli eventi degni di una città più grande e rilevante – ha affermato Apuzzo –. Abbiamo due concerti di spessore, la mostra a Palazzo Dal Lago dedicata ad Arturo Benedetti Michelangeli e a Carlo Maria Giulini, degli omaggi a Fellini, Sordi e anche Morricone, senza dimenticare il “Concerto sul sagrato”, che si terrà dietro la parrocchia. È stato difficile, ma a Cles siamo riusciti a tenere botta. Confidiamo che la gente non abbia paura a partecipare, saranno sempre garantite le condizioni di sicurezza».

Pubblicità
Pubblicità

La parola è quindi passata a Marco Cattani, presidente del Consorzio Cles Iniziative, l’associazione dei commercianti che da vent’anni si impegna, investendo sia risorse economiche che umane, per la valorizzazione degli esercizi pubblici del capoluogo. Anche dopo un periodo difficile come quello da cui stiamo cercando di uscire. In questo senso Cles ha voluto da subito lanciare un messaggio positivo di ripresa col sorriso.

Pubblicità
Pubblicità

«Vorrei complimentarmi con l’amministrazione e in particolare con l’assessore Apuzzo per il livello qualitativo delle iniziative proposte in questi anni in ambito culturale – ha esordito Cattani –. Fino a qualche anno fa potevamo permetterci di lavorare con un profitto soddisfacente senza necessariamente doverci spendere per attrarre una clientela altra rispetto a quella locale. Il progressivo allontanamento degli avventori verso le grandi aree di shopping, anche fuori regione, nonché verso il commercio virtuale sono stati motivi di preoccupazione, che ci hanno fatto riflettere su come rendere più attrattiva la borgata, con iniziative sempre più accattivanti ed eventi di spessore quali il CantaCles, che hanno dato grande visibilità al paese e ai suoi negozi».

Per ovvie motivazioni, la kermesse musicale non potrà avere luogo, ma ciò non significa che non si possano trovare delle alternative di divertimento e socializzazione. «Non è stato per nulla facile organizzare un programma di iniziative estive in un simile contesto di incertezza, tuttavia ci abbiamo voluto credere, anche rischiando, perché abbiamo a cuore la nostra cittadina, chi ci lavora ogni giorno e tutti coloro che contribuiscono a supportarla venendoci a trovare» ha aggiunto Andrea Paternoster.

Il presidente Marco Cattani ha poi illustrato il programma. Come da tradizione, sono stati messi a punto una serie di allestimenti floreali corredati di panchine, piccole aree verdi dove è possibile consumare in sicurezza prodotti erogati dagli esercizi pubblici quali gelati, pizze e molto altro.

Non sono stati purtroppo previsti gli spazi con i giochi per i bimbi, i quali comportano una sanificazione costante, troppo onerosa per l’organizzazione. Altro punto fermo della bella stagione clesiana, l’apertura serale dei negozi martedì 21 e 28 luglio e il 4 e l’11 agosto, a cui sono stati accostati miniconcerti di alcuni protagonisti del CantaCles come Elisa Maitea Olaizola, Giovanni Balduzzi (Joba) e Sara Marcantoni, accompagnati dal sassofonista Attilio Springhetti.

L’11 agosto invece, si esibirà nella piazzetta antistante Palazzo Assessorile il gruppo zumba Energy Blast di Mattia Zini. Accanto alle aperture dei negozi, tante attività per tutte le età ed interessi, tra cui la rassegna dedicata al grande scrittore per l’infanzia Gianni Rodari, il festival “TrentinoInJazz Valli del Noce” e alcuni incontri alla scoperta del patrimonio archeologico locale nel contesto dell’esposizione “Le cinque chiavi gotiche ed altre meraviglie” – ospitata a Palazzo Assessorile fino al prossimo 29 novembre – rispettivamente ai Campi Neri ed in altre aree di interesse di Cles e le sue frazioni (10 luglio – 3- 17 e 24 agosto, il 20 luglio ed il 10 agosto sempre alle 16 e 30).

Non mancheranno il mercato contadino dei prodotti tipici locali in centro  dalle 8 e 30 alle 12 e 30 il sabato dall’11 luglio al 12 settembre, visite guidate al meleto storico, il mercatino artistico e delle pulci e tombolate per i più piccoli (da confermare).

Appuntamenti fissi restano il mercato mensile il primo lunedì di agosto e il mercato di San Rocco domenica 16 agosto. In calendario sono inoltre previste due iniziative a cura del Parco Naturale Adamello Brenta, ossia  una passeggiata alla scoperta del paesaggio del Monte Peller il 30 luglio con l’esploratore Franco Micheli  ed una proiezione cinematografica ad energia solare il 4 agosto alle 21 e 30 presso la località Bersaglio, “Alberi che camminano”, film di Mattia Colombo scritto da Erri de Luca.

Il presidente del Consorzio ha voluto esprimere inoltre un’opinione a margine che riguarda l’arredamento urbano del centro storico, il quale, a suo giudizio, dovrebbe essere aggiornato. «Fiori e Colori” ha sempre riscosso un certo successo, ma ogni estate si assiste a una messa a punto degli allestimenti di piante, con un consistente dispendio di risorse, per poi doverli smantellare a settembre. Tutto questo è illogico: non sarebbe più opportuno pensare a qualcosa di definitivo, eventualmente integrandolo se necessario? – ha osservato Cattani -.  Cles ha bisogno di belle aree verdi, nel rispetto dell’ambiente e del gusto della popolazione».

Il presidente della Pro Loco di Cles Lorenzo Paoli ha sottolineato l’importanza della collaborazione con il Consorzio Cles Iniziative e con l’amministrazione comunale

In conclusione, il presidente della Pro Loco Lorenzo Paoli ha evidenziato la collaborazione con il Consorzio Cles Iniziative e l’amministrazione comunale, quest’anno ancora più importante. «Abbiamo scelto la strada della prudenza, rimandando alcuni appuntamenti importanti, come gli anniversari degli Alpini e dei Pompieri all’anno prossimo – ha detto Paoli –. È fondamentale comunque ricominciare a stare insieme, per questo speriamo che le attività commerciali riescano a ripartire, noi cerchiamo di dare una mano. Come Pro Loco abbiamo scelto di non riproporre eventi culinari, organizzeremo delle iniziative di contorno a quelle pensate dall’amministrazione e dal Consorzio, per far sentire che la comunità è viva e c’è tanta voglia di tornare alla normalità. In questo senso Cles si presenta ancora benissimo, l’ambiente è accogliente, abbellito, il posto ideale dove rilassarsi e stare bene».

Per informazioni sugli eventi è possibile contattare l’ufficio della Pro Loco in Corso Dante 30 al numero di telefono 0463/421376 oppure inviare una mail all’indirizzo info@prolococles.it.  Si consiglia di tenersi aggiornati su possibili cambiamenti, anche dell’ultimo minuto, nel calendario delle iniziative.

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Sconti e voli gratis ai viaggiatori se bambini piangono o disturbano in aereo, l’idea di una compagnia aerea americana
    Sembra incredibile, ma il binomio aereo – neonato, si posiziona tra i primi posti come motivo di fastidio e disturbo per molti viaggiatori, portando una compagnia area alla decisione di far volare gratis i passeggeri che si trovavano a viaggiare con bambini piangenti a bordo. Ad ovviare questo il problema è JetBlue Airways la compagnia aerea […]
  • Russia registra il primo vaccino al mondo contro il coronavirus
    Dopo mesi di test e di attesa è la Russia a battere tutti e registrare Sputnik il primo vaccino al mondo contro il Coronavirus. Sputnik, il vaccino sviluppato dall’Istituto Gamaleya di Mosca ha ricevuto il via libera dal Ministero della Sanità russo. Citando i media russi, Putin avrebbe rivelato che anche alla figlia è stata […]
  • Piccoli sottomarini privati, il nuovo sogno degli esploratori
    Dalle tranquille avventure sulla superficie dell’acqua all’eccitante esplorazione delle profondità dei fondali marini a bordo dell’ultimo e più sensazionale giocattolo marino: il sottomarino personale. Leggero da trasportare in macchina e comodo da tenere nei garage dei superyatch, il nuovo trend subacqueo prenderà il posto dei numerosi sport d’avventura fin’ora sperimentati. Costruito per esplorare i fondali […]
  • Prima lo adotti poi raccogli i suoi frutti, a Milano nasce la Food Forest, la foresta edibile
    Oltre 2.000 tra piante, ortaggi, piante officinali, alberi, arbusti da frutto e da legno ospitati nel cuore dell’immensa città metropolitana di Milano, con l’obbiettivo di ristabilire il rapporto primitivo tra l’uomo e i prodotti che Madre Natura gentilmente offre. Questo, starà alla base della nuova Food Forest, la foresta edibile  che in autunno prenderà vita all’interno […]
  • Ponte Tibetano e Cascate di Saent: che bella la Val di Rabbi!
    Costruito nel 2016 sopra il torrente Ragaiolo in Val di Rabbi, il ponte tibetano è ormai diventato una tappa fissa per tutti coloro che amano la montagna e la Val di Rabbi. Costruito in ferro e con una pavimentazione di grate di ferro, il ponte tibetano è adatto a grandi e piccini grazie anche alle […]
  • Si allunga la lista delle preziose aree naturali del Pianeta: l’Unesco aggiunge altri 15 Geoparchi da tutelare
    Riconosciuto a livello internazionale come un territorio che possiede un patrimonio geologico particolare e una strategia di sviluppo sostenibile, il Geoparco deve comprendere un certo numero di siti geologici di particolare importanza in termini di rarità, qualità scientifica e rilevanza estetica o valore educativo per essere definito tale. In particolare, si tratta di aree in […]
  • Samsung lancia l’idea: Prevenire gli incidenti grazie ad un camion attrezzato con schermi LCD
    Visibilità azzerata, traffico intenso, grandi mezzi e sorpassi azzardati sono tutti problemi autostradali che potrebbero trovare soluzione grazie ad un “camion trasparente” con grandi schermi LCD: Un‘ idea tanto semplice quanto potenzialmente utile che potrebbe facilitare le manovre di sorpasso dei grandi mezzi riducendo i rischi di incidenti. L’idea è stata presentata da Samsung con […]
  • Trentino Wild Park: il parco avventura più grande d’Italia
    Affrontare situazioni che non appartengono alla vita normale percorrendo una realtà diversa da quella urbana, attraversando ponti tibetani, liane e guardando il bosco tra le chiome degli alberi, sono la base di un intrigante situazione, lontana dalla vita cittadina ma alternativa ad un classico tour. La possibilità di vivere forti emozioni e sentirsi veramente immerso […]
  • Perserverance, la missione Nasa in cerca di vita su Marte
    Fa parte della natura umana esplorare, conoscere e spingersi sempre oltre i limiti terrestri, fino a Marte ad esempio, diventata ormai una delle migliori alternative alla Terra. Trovare tracce di una vita passata o presente sul pianeta rosso, raccogliendo campioni di suolo e studiando la superficie di Marte. Questo è il motivo che ha spinto […]

Categorie

di tendenza