Connect with us
Pubblicità

Trento

#RestiamoLiberi: in 150 ieri in piazza Duomo per protestare contro la legge Zan e il nuovo reato di omotransfobia

Pubblicato

-

In piazza per dire ad una legge liberticida che andrà a limitare la libertà personale di tutti.

Il ddl Zan è in corso di discussione al parlamento e prevede l’introduzione di un nuovo reato, l’omotransfobia che non avendo una definizione legislativa si presta all’interpretazione del giudice.

Si rischia, com’è successo ad un Pastore Evangelico a Brema, di essere accusati di incitamento all’odio, solo per aver criticato il matrimonio omosessuale.

Pubblicità
Pubblicità

Il rischio concreto è quello dell’abolizione del diritto di critica nei confronti di qualsiasi realtà omosessuale tema di discussione.

Ieri mattina dalle 11.00 a mezzogiorno si sono ritrovati in 150 in Piazza Duomo per manifestare silenziosamente contro questo disegno di legge. In contemporanea nelle piazze italiane, è calato il silenzio, tutti in piedi chi a leggere, chi a pregare, ma anche semplicemente a riflettere per un’ora esatta.

«Oggi siamo in questa piazza per la libertà. Nel pieno di una crisi economica e sociale senza precedenti – si legge in una nota degli organizzatori –  con milioni di famiglie ed imprese in enorme difficoltà, in Parlamento c’è chi ritiene urgente far approvare una legge sulla cosiddetta omotransfobia. Una legge inutile quindi. Ma una legge soprattutto pericolosa perché mira a istituire un nuovo reato, quello di omotransfobia appunto, che non viene definito dal legislatore, lasciando così enormi spazi a interpretazioni e derive liberticide che colpiranno chiunque esprimerà un pensiero non allineato al mainstream».

Pubblicità
Pubblicità

Durante la silenziosa protesta sono state molte le persone che si sono fermate interrogando i manifestanti il cui silenzio ha scosso più di ogni parola.

«Noi oggi abbiamo detto sì alla libertà di espressione e di coscienza che vorrebbero toglierci, sì al diritto di ogni bambino a crescere con un papà ed una mamma, sì alla libertà di educazione, di religione, di stampa, e soprattutto no alla legge bavaglio Zan. Ora lasceremo questa piazza ma continueremo a vegliare nella vita. Lì dove siamo ogni giorno. Pronti a scendere in piazza di nuovo se l’iter di questa legge non verrà fermato»Queste le ultime parole del discorso del manifestanti di piazza Duomo

La veglia è stata introdotta da un identico discorso seguito da uno finale, uguale per tutti. Al solito la chiesa di Papa Francesco non ha preso una posizione ufficiale nei confronti di questa proposta di legge targata PD, lo ha fatto in termini chiari e drastici la Chiesa Ortodossa Italiana: “ Il Disegno di Legge Zan – Boldrini – Scalfarotto è un attacco alla libertà religiosa in Italia – lo afferma mons. Filippo Ortenzi, arcivescovo della Chiesa Ortodossa Italiana, per il quale –  i cristiani rischiano il carcere, o di fare volontariato nelle associazioni arcobaleno (che forse è anche peggio) se soltanto, Bibbia alla mano, ricordano che nella Torah o Pentateuco, Dio proibisce e condanna le depravazioni sessuali (Genesi 19:1-29) e definisce  abominio  i rapporti sodomitici (Levitico 18,22 e 20,13). Condanne più volte ribadite da San Paolo nella prima lettera ai Corinti (6,9), nella Lettera ai Romani (1,26) e anche nella prima lettera a Timoteo (1,10) e presente nella lettera dell’Apostolo Giuda Taddeo (Lettera di Giuda 5,7). San Giovanni Evangelista ci ricorda che ai fornicatori e agli impudici viene precluso il Regno dei Cieli (Apocalisse 22,14-15). Per non parlare dei Padri della Chiesa che da Sant’Ambrogio, Sant’Agostino di Ippona a … San Giovanni Crisostomo, tutti condannano senza se e senza ma le pratiche sessuali perverse e contro natura la cui critica si vuole reprimere per legge e che si vogliono imporre come modello anche ai bambini attraverso la propaganda gender nelle scuole.”

 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Una notte tra le Dolomiti e le stelle a 2055 metri di quota
    A pochi chilometri da Cortina tra cieli sconfinati e cattedrali rocciose esiste una camera che regala l’insolita emozione di ritrovarsi a dormire avvolti dall’affascinante magia di un paesaggio unico al mondo. La starlight Room, inclusa tra i dieci hotel più spettacolari del mondo, si trova infatti sopra al rifugio Col Gallina a 2055 metri in […]
  • “Vuoi costruire una piscina di pregio ma non sai bene da dove iniziare?” Comincia da qui
    Immagina un angolo di vacanza nel tuo giardino o terrazza, uno spazio accogliente e riservato dove poter dimenticare i problemi quotidiani e immergerti in momenti di benessere e relax da solo o con i tuoi cari. Magari è da un po’ che ci pensi ma qualcosa ti frena. Domande del tipo: “Da dove inizio? Mi […]
  • L’idea di rifugio si evolve in sostenibilità, design e tradizione
    Il giusto equilibrio tra sostenibilità, design e tradizione prende forma grazie all’innovativo progetto di due architetti italiani che, reinterpretando l’idea tradizionale di rifugio hanno progettato e realizzato “ The Mountain Refuge”. Si tratta di una piccola capanna modulare dalla forma semplice e minimale che vuole rievocare l’archetipo tradizionale mediante composizioni innovative e contemporanee. La struttura […]
  • Lindt realizza il sogno di ogni bambino: apre in Svizzera la Home of Chocolate
    La Lindt Home of Chocolate, in italiano “Casa del Cioccolato“, avrebbe dovuto aprire le porte al pubblico lo scorso maggio ma, a causa della pandemia di Covid-19 che sta ancora affliggendo la popolazione mondiale, Lindt ha dovuto rimandare questo dolce e atteso appuntamento al 10 settembre 2020. Questa Casa del Cioccolato, situata nella sede di Lindt& Sprüngli […]
  • Internet supera i confini del deserto con 30 palloni aerostatici
    Dal mondo della tecnologia arriva il primo passo verso una società più equa. Il 4G supera i confini del deserto e arriva in Kenya grazie a 30 palloni aerostatici alimentati ad energia solare per garantire una copertura di rete a 14 contee keniote altrimenti isolate. L’iniziativa è frutto di un accordo tra la compagnia telefonica […]
  • Percorso Kneipp: concludere le vacanze in Trentino in totale relax
    La strana e tanto discussa estate 2020 sta per giungere al termine. E, se ci si trova in Trentino Alto-Adige, cosa si può fare per concludere al meglio la propria vacanza? Una delle tappe da non perdere è sicuramente il Percorso Kneipp, Centro situato in Val di Rabbi, per la precisione nella Frazione S. Bernardo. Il […]
  • In Giappone trionfano le vacanze covid – Free, di girare il mondo su un aereo ma con la realtà virtuale
    Per ottemperare alle rigide restrizioni imposte per abbattere la pandemia da Coronavirus garantendo contemporaneamente l’emozione del viaggio in aereo, una compagnia aerea giapponese ha riconvertito la propria offerta proponendo ai clienti  eccentriche vacanze virtuali a bordo di aerei finti con occhiali per la realtà virtuale. L’ideatrice di questo stravagante progetto è la Tokyo First Airlines, che permette […]
  • Si viaggerà ad idrogeno anche in Italia: dal 2021 al via i nuovi treni
    Negli ultimi anni, le soluzioni green per il trasporto pubblico si sono moltiplicate e concretizzate sempre di più attraverso la produzione di treni riciclabili a basse emissione oppure con l’entrata in servizio di Bus ibridi. A questo si aggiunge l’ultimissimo accordo siglato tra uno dei maggiori colossi di infrastrutture energetiche, Slam e una delle più […]
  • La Nasa riprogramma la strada verso la Luna testando “il razzo più potente di sempre”
    Dopo l’ultima missione di Apollo del 1972, l’agenzia aerospaziale americana Nasa si prepara a riportare l’uomo sulla Luna, testando nel deserto di Utah quello che ha definito “ il razzo più potente di sempre”, lo Space Launch System. Questo razzo farà parte della missione Artemide che in un solo lancio riuscirà a portare l’equipaggio insieme […]

Categorie

di tendenza