Connect with us
Pubblicità

Riflessioni fra Cronaca e Storia

Morto il padre della fecondazione assistita. Carlo Flamigni faro delle donne? «Esaltazione esagerata ed acritica»

Pubblicato

-

Il 5 luglio è morto nella sua città, Bologna, Carlo Flamigni. Un media provinciale il giorno successivo, lo ha ricordato così: “medico, ginecologo, luminare della fecondazione assistita, strenuo sostenitore di un insegnamento laico, mente brillante, aperta e curiosa agli scambi… faro sulla salute delle donne e appassionato di bioetica e di filosofia. …”. A caratteri più grandi, un’ulteriore e reiterata celebrazione: “Un faro per le donne”. Nulla di meno.

Sui morti, si diceva un tempo, nihil nisi bonum, ed era ciò che mi ero riproposto di fare. Ma nello statuto del partito che ho contribuito a fondare, “Si può fare!”, c’è anche l’impegno a proporre un pensiero critico, in un’epoca di pensiero unico dominante.

Per questo l’esaltazione esagerata ed acritica – non solo nostrana – di Flamigni, che è stato anche un uomo del Partito Comunista Italiano, un collaboratore del quotidiano l’’Unità, e uno dei più ricchi e potenti cittadini della città felsinea (il 29 dicembre del 2000 Repubblica lo metteva in cima alla lista dei “paperoni” di Bologna, indicando il suo guadagno dell’anno precedente: 824 milioni), mi spinge ad intervenire.

Pubblicità
Pubblicità

Flamigni, padre della fecondazione assistita, lo ho conosciuto: gli ho dedicato vari articoli sui quotidiani nazionali Avvenire e il Foglio, dal 2005 in poi.

Lui mi ha sempre risposto dalle colonne di altri quotidiani, mi ha dedicato pagine dei suoi libri (vedi ad esempio il suo “Diario di un laico”) ed ha anche cercato di portarmi in tribunale (ma è stato poi il suo avvocato a convincerlo a ritirare una querela che sarebbe stata, per lui, un boomerang).

Quale le ragioni del contendere? Una visione del tutto contrapposta di ciò che la tecnica può fare e di ciò che non può fare.

Pubblicità
Pubblicità

Flamigni, per intenderci, era aperto a qualsiasi sperimentazione, proprio sul corpo delle donne (oltre che dei bambini), di cui si dichiarava paladino. E’ stato, infatti, il massimo alfiere del cosiddetto far west della procreazione.

Voglio fare un solo esempio, per brevità.

Nel suo romanzo, “Giallo uovo. Un mistery romagnolo” (Mondadori, 2002), Flamigni si divertiva a raccontare la storia di un medico di Bologna (un alter ego?) specializzato in fecondazione artificiale, cioè – sono parole sue – in un “settore che, in fondo, non aveva uno statuto scientifico particolarmente avanzato“, in cui però in molti “avevano fatto soldi, carriera e comparivano nei talk-show”.

Tale medico era chiamato a procurarsi un utero in affitto,certamente non gratis et amore dei“, bensì in cambio di “cento meloni”, da una donna extra-comunitaria, per poi produrre in laboratorio un bambino maschio, scartando e buttando via tutti gli embrioni mal riusciti, e le femmine (alla faccia del femminismo!).

Questo era il presunto “faro per le donne”, l’ “alfiere dei diritti”! Un uomo che conosceva bene e difendeva alcune pratiche clandestine economicamente molto redditizie, connesse alla fecondazione artificiale (dall’utero in affitto alla selezione occisiva degli embrioni umani, passando per pratiche assai pericolose per la salute delle donne e dei bambini come le iperstimolazioni ovariche a donne in età avanzata) e che si è battuto in ogni modo perché all’interno delle cliniche fosse possibile ai tecnici agire senza alcuna limitazione etica, sperimentando sull’uomo come fosse un oggetto.

Un uomo che venne anche a Trento, nel 2017, per difendere da una cattedra dell’Università la pratica dell’utero in affitto, dopo che essa era stata definita dal Comitato Nazionale di Bioetica “mercificazione del corpo umano” (vedi qui).

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Ritorna il Bonus Sanificazione: tutti i dettagli e le novità
    Con le riaperture torna anche il Bonus Sanificazione e DPI anche per il 2021 per una ripartenza in sicurezza. Il Decreto Sostegni bis ripropone l’agevolazione per i titolari di partita Iva, seppur in una percentuale... The post Ritorna il Bonus Sanificazione: tutti i dettagli e le novità appeared first on Benessere Economico.
  • Nuove P.Iva: le regole per i contributi a fondo perduto
    Con l’arrivo delle nuove agevolazioni a fondo perduto per le partite Iva, scattano anche le regole per l’accesso al contributo. Le agevolazioni Le nuove attività ed imprese economiche hanno diritto ad un contributo a fondo... The post Nuove P.Iva: le regole per i contributi a fondo perduto appeared first on Benessere Economico.
  • Nasce l’Osservatorio Fiscale Europeo, passo verso una tassazione più equa
    Come noto, nell’Unione Europea alcuni Paesi attuano politiche fiscali aggressive a scapito di altri. Di conseguenza, questa mossa consente loro di attirare molti investitori con una tassazione favorevole. In questo sistema si inserisce l’Osservatorio fiscale... The post Nasce l’Osservatorio Fiscale Europeo, passo verso una tassazione più equa appeared first on Benessere Economico.
  • Accordo storico al G7: tassazione minima al 15% per le multinazionali, quali conseguenze
    Dopo anni di pressione dell’Unione Europea, Whasington cede e apre la possibilità di una tassa digitale globale per le multinazionali del web. Di cosa si tratta e come funziona L’accordo parla di un’imposta minima del... The post Accordo storico al G7: tassazione minima al 15% per le multinazionali, quali conseguenze appeared first on Benessere Economico.
  • Nuovo Portale di Reclutamento per la P.A.: l’unico spazio dove domanda e offerta si incontrano
    Con il nuovo Decreto varato dal Governo, esce anche il nuovo Portale del Reclutamento per la Pubblica Amministrazione, un luogo rivoluzionario dove si incontrerà domanda e offerta di lavoro pubblico. Di cosa si tratta All’interno... The post Nuovo Portale di Reclutamento per la P.A.: l’unico spazio dove domanda e offerta si incontrano appeared first on […]
  • Cresce la fiducia dei consumatori e delle imprese: Italia verso un trend positivo
    L’Italia rincorre la strada per la ripresa e cresce la fiducia dei consumatori che si riavvicina ai livelli pre-pandemia. I dati vengono confermati dall’Istituto nazionale di statistica, Istat che racconta di un’Italia più fiduciosa e... The post Cresce la fiducia dei consumatori e delle imprese: Italia verso un trend positivo appeared first on Benessere Economico.
  • Valentino dice addio alle pellicce e corre alla ricerca di nuovi materiali
    Mentre a Parigi sfila l’alta moda,  la maison di Valentino si esibisce virtualmente a Roma a Galleria Colonna. Il contrasto tra sontuosità del luogo ed il minimalismo della collezione è netto e per la prima volta uomo e donna sfilano insieme, una moda che non ha bisogno di definizione. Una sfilata che racconta la celebrazione […]
  • Il futuro del mercato immobiliare passa dalla casa in legno: un’abitazione con molti vantaggi
    Il futuro del mercato immobiliare potrebbe spostarsi dal mattone ad un materiale tanto semplice quanto resistente e sostenibile, come il legno. In particolare, il legno è il materiale per eccellenza alleato della sostenibilità ambientale perché aiuta a raggiungere al meglio l’autosufficienza energetica, permettendo di ridurre gli sprechi. Infatti, grazie alla sua elevata capacità di isolare […]
  • Hotel Chalet Mirabell: lo spirito di Merano!
    Nell’esclusivo Hotel a 5 stelle Chalet Mirabell ad Avelengo vicino Merano è possibile trascorrere le giornate più belle dell’anno tra lusso e naturalezza alpina, ampi spazi aperti e natura incontaminata. “Qualche anno fa la nostra passione ci ha portati a trasformare il nostro residence alpino da 16 camere nell’hotel 5 stelle Mirabell in Alto Adige. Abbiamo […]
  • Tempo di vacanze: conoscete già l’Hotel Alpen Tesitin a Tesido?
    A Monguelfo si trova un eccezionale luogo di benessere e relax, dove ci si dedica ai piaceri della bella vita. Gli spazi inondati di luce e la piacevole sensazione di essere a proprio agio sono frutto dell’arte dell’accoglienza che si respira dal primo momento durante le vacanze in Val Pusteria all’Hotel Alpen Tesitin. La posizione […]

Categorie

di tendenza