Connect with us
Pubblicità

Trento

L’orso M49 è stato castrato chimicamente nell’area faunistica del Casteller

Pubblicato

-

Nella foto l'arrivo dell'orso m49 nell'area del Casteller dopo la cattura

L’orso M49 è stato castrato. Era diventato famoso e salito alla ribalta delle cronache la scorsa estate dopo essere stato catturato dopo la fuga dal Casteller.

Nonostante le proteste degli animalisti, dei cittadini e di alcuni esponenti politici, la Provincia ha sempre tirato diritto specie dopo il sostegno che in quel caso è arrivato anche dal ministro dell’ambiente Costa. 

L’assessore Giulia Zanotelli ha affermato che la castrazione è una prassi con gli animali detenuti in cattività. L’animale si sta adattando all’ambiente faunistico del Casteller e al termine di questo mese sarà inserito nell’apposita area forestale.

Pubblicità
Pubblicità

Nel frattempo dei veterinari specializzati stanno somministrando all’orso delle sostanze integratori che contengono amminoacidi e vitamine e che hanno degli effetti benefici e calmanti.

L’assessora Zanotelli afferma inoltre che, se ce ne fosse la possibilità, l’orso potrebbe essere trasferito altrove. Le proposte dovranno essere tecnicamente valide. Dall’Abruzzo in tal senso alcuni mesi fa erano arrivate delle proposte poi però cadute nel nulla.

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

di tendenza