Connect with us
Pubblicità

Musica

È morto Ennio Morricone il più grande compositore di colonne sonore

Pubblicato

-

È morto Ennio Morricone, uno dei più grandi e famosi compositori di colonne sonore cinematografiche del Novecento. Aveva 91 anni.

Qualche giorno fa Morricone era caduto in casa e si era rotto un femore; l’agenzia ANSA scrive che Morricone è morto durante il ricovero al Campus Biomedico di Roma per le conseguenze di quella caduta. La famiglia ha fatto sapere che i funerali si svolgeranno in forma privata.

Nel cinema, il nome di Morricone è legato innanzitutto alla collaborazione con il regista Sergio Leone, per il quale compose negli anni Sessanta le colonne sonore dei film “spaghetti-western” Per un pugno di dollariPer qualche dollaro in piùIl buono, il brutto, il cattivo, C’era una volta il West, Giù la testa, e poi negli anni Ottanta di C’era una volta in America, l’ultimo film della carriera di Leone. Ma Morricone fece anche moltissimo altro, nel cinema e nella musica.

Pubblicità
Pubblicità

Nella sua lunga carriera arrangiò diverse canzoni, comprese almeno un paio che è praticamente impossibile non conoscere, e decine di colonne sonore, collaborando con registi italiani e stranieri: scrisse le musiche per I giorni del cielo di Terrence Malick, Mission di Roland Joffé e The Untouchables – Gli intoccabili, di Brian De Palma, La battaglia di Algeri di Gillo Pontecorvo e Nuovo Cinema Paradiso di Giuseppe Tornatore. Vinse un premio Oscar alla carriera nel 2007 e, nove anni dopo, un Oscar per la miglior colonna sonora per The Hateful Eight, di Quentin Tarantino, con cui aveva un rapporto di stima e amicizia.

Prima delle colonne sonore – Morricone era nato a Roma il 10 novembre del 1928. A 12 anni, negli anni della Seconda guerra mondiale e della Roma occupata dai nazisti, studiò al Conservatorio di Santa Cecilia. Iniziando a suonare la tromba – grazie al padre trombettista – ma sembra che da ragazzo fosse anche bravo a calcio (è sempre stato un tifoso della Roma).

Dopo il Conservatorio e dopo aver studiato armonia complementare e composizione, Morricone iniziò a scrivere e comporre per il cinema nella metà degli anni Cinquanta, mentre intanto era anche arrangiatore di canzoni per la RCA Italiana, una nota casa discografica. Tra le canzoni più famose che Morricone arrangiò in quel periodo ci sono le famosissime “Pinne fucile ed occhiali” e “Guarda come dondolo” di Edoardo Vianello, “Sapore di sale” di Gino Paoli e “Se telefonando” di Mina.

Pubblicità
Pubblicità

Con Sergio Leone – Leone e Morricone, che erano stati compagni di scuola alle elementari, iniziarono a collaborare dagli anni Sessanta. La loro prima collaborazione fu per il film Per un pugno di dollari, il primo della cosiddetta trilogia del dollaro e il primo “spaghetti-western” di Leone, in cui è evidente l’importanza della tromba, strumento con cui era particolarmente familiare. Morricone e Leone continuarono a collaborare, spesso con un’intesa e una correlazione tra scene e musiche con pochissimi paragoni nella storia del cinema, fino a C’era una volta in America, ultimo film di Leone.

Con tutti gli altri – Morricone collaborò con diversi altri registi, non solo italiani e non solo di western. Si occupò infatti di colonne sonore per film thriller e di fantascienza, lavorando tra gli altri con Brian De Palma, John Carpenter, Barry Levinson, Mike Nichols e Quentin Tarantino. Oltre alla carriera da arrangiatore e compositore, Morricone è stato insegnante di conservatorio, autore di diversi dischi e, come direttore d’orchestra, protagonista di tanti apprezzati concerti in Italia e nel mondo.

L’Oscar alla carriera gli fu consegnato da Clint Eastwood, con standing ovation e :lungo applauso del pubblico di addetti ai lavori, e Morricone lo dedicò «a tutti quelli che lo hanno meritato e non lo hanno mai avuto». Dopo l’Oscar per The Hateful Eight Morricone disse invece di credere di aver scritto colonne sonore migliori di quella per la quale vinse l’Oscar.

Fuori dal cinema – Oltre che nel cinema, Morricone ha lasciato un grande segno anche nella musica, anche in questo caso sperimentando e svariando tra generi e attività tra loro molto diverse. A fine anni Ottanta collaborò con i Pet Shop Boys alla canzone “It Couldn’t Happen Here” (poi colonna sonora di un omonimo film musicale); diversi grandi artisti, tra cui il chitarrista degli U2 The Edge, hanno parlato di lui come del loro musicista preferito e di una delle loro principali influenze artistiche.

Nel 2014, rispondendo a Repubblica alla domanda “Cos’è il potere della musica”, Morricone disse: «È la sua natura evocativa, ma cosa evochi resta chiuso nel sentimento di ciascuno. Ma al tempo stesso è un potere che crea un legame collettivo, una comunità dell’ascolto. O, più paradossalmente, del silenzio».

  • Pubblicità
    Pubblicità
Val di Non – Sole – Paganella26 minuti fa

Un’area sosta a servizio della ciclopedonale a Fondo e la riqualificazione del parco di Castel Malosco: lavori importanti in programma a Borgo d’Anaunia

Val di Non – Sole – Paganella1 ora fa

Spormaggiore, via ai lavori di rifacimento dei marciapiedi

Val di Non – Sole – Paganella2 ore fa

Coronavirus: altri 125 contagi nelle Valli del Noce

Trento3 ore fa

Auto urta una bicicletta sulla ciclabile, 31 enne rider finisce alla santa Chiara

Trento4 ore fa

Coronavirus: Il Trentino rimane in zona gialla, calano contagi e ricoveri

Trento4 ore fa

Aumenti di energia e materie prime: le imprese chiedono interventi straordinari

Trento4 ore fa

Direttore generale dell’Apss, costituita la commissione

Trento4 ore fa

Covid e lavoratori sospesi, la misura viene estesa a tutto il 2021

Trento5 ore fa

Orrore a Parigi: il cadavere di un bimbo trovato in una valigia

Italia ed estero5 ore fa

Giuliano Ferrara colpito da infarto. Operato a Grosseto, è grave

Italia ed estero5 ore fa

Elezioni Presidente della Repubblica, quinta votazione: Casellati in testa ma si prosegue con la sesta votazione

Bolzano6 ore fa

Incidente sul lavoro: 20enne si amputa un piede con una motosega

Piana Rotaliana6 ore fa

Bollettino FEM: i pollini quest’anno arrivano in anticipo

Val di Non – Sole – Paganella7 ore fa

Direttamente dall’Orchestre de Paris alla Val di Non: Smarano ospita il concerto di Giorgio Mandolesi

Rovereto e Vallagarina9 ore fa

Cibo cinese e giapponese: è Rovereto la ‘regina’ italiana delle ordinazioni a domicilio

Trento4 settimane fa

Nel 2021 su «La Voce del Trentino» lette oltre 30 milioni di pagine da 8 milioni di lettori

Trento3 settimane fa

Coronavirus: una vittima e 972 nuovi contagi nelle ultime 24 ore

Trento3 settimane fa

Coronavirus: nuovo record di contagi nelle ultime 24 ore. Sempre stabili i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 2.372 contagi e due morti nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: due morti e 2.290 contagi nelle ultime 24 ore. Calano sensibilmente i ricoveri

Trento4 settimane fa

Coronavirus: due vittime e 807 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 408 nuovi casi e nessun decesso nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento4 settimane fa

Coronavirus: record di contagi in Trentino nelle ultime 24 ore. Morta una donna di 55 anni

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 1.307 nuovi contagi in Trentino nelle ultime 24 ore. Superato il milione di vaccinazioni

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 4 vittime e 885 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento2 settimane fa

Fugatti: «Per ora la scuola tiene. Ma siamo pronti a valutare nuovi provvedimenti»

Val di Non – Sole – Paganella2 settimane fa

Altri 336 contagi da Coronavirus nelle Valli del Noce

Trento2 settimane fa

Coronavirus: contagi in calo e ricoveri stabili nelle ultime 24 ore in Trentino

Rovereto e Vallagarina2 settimane fa

Infermiera no vax di Rovereto muore di Covid a soli 57 anni: aveva deciso di non curarsi

Trento2 settimane fa

Coronavirus: un morto e 2.461 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Unico&Bello

Hotel di lusso nello spazio, dal 2022 la possibilità di soggiornare a 320 km di altezza

Il turismo spaziale è sempre più vicino a diventare realtà, completando la sua offerta con la realizzazione di un hotel di lusso nello spazio. Dopo aver visto Elon…

La miniera di diamanti aperta al pubblico: l’incredibile esperienza di scavare e tentare la fortuna

Un’esperienza indimenticabile, ricca e fruttuosa: sono le caratteristiche principali della “Creater of Diamonds”, l’unica miniera di diamanti al mondo aperta al pubblico. Si tratta di un grande parco…

Orient Express la Dolce Vita: in Italia un nuovo modo di vivere il Paese

A breve in Italia arriverà un nuovo modo di vivere e conoscere il Paese, in carrozze di lusso ispirate al design degli anni ‘60/’70. L’Italia si presenta al…

Vaia Cube e Vaia Focus: nuova vita agli alberi abbattuti da Vaia

Sono numerose le aziende ed i privati che hanno deciso, negli ultimi anni, di donare nuova vita e dignità ai 42 milioni di alberi abbattuti dalla tempesta Vaia…

Categorie

di tendenza