Connect with us
Pubblicità

Trento

Abbattimento orsa, gli animalisti bloccano un casello dell’A22 per protesta. deputati Lega: «Normativa chiara, sorprendono dichiarazioni Ministro Costa»

Pubblicato

-

Ieri gli animalisti del gruppo Centopercentoanimalisti hanno bloccato per circa un quarto d’ora il casello di Verona nord in direzione del Trentino.

I militanti, guidati da Paolo Mocavero, hanno esposto uno striscione con la scritta «Boicotta Trentino terra insanguinata». Sul posto è arrivata una pattuglia della polizia stradale, che ha identificato tutti i presenti e ha poi liberato il casello.

La protesta degli animalisti si rifà all’ordinanza firmata da Fugatti (qui l’articolo) nella quale si stabilisce l’abbattimento dell’orsa Jj2 dopo che il 22 luglio aveva attaccato un padre e un figlio nei boschi del monte Peller. Non tutti sono però d’accordo con questa decisione.

PubblicitàPubblicità

Il ministro dell’ambiente Sergio Costa si è così espresso su Facebook: «Come avevo intuito l’orso che in provincia di Trento ha aggredito le due persone 10 giorni fa è in realtà un’orsa. Ora, ancora non si sa se ha dei cuccioli o no, ma in qualunque caso non abbattetela. Non se lo merita. Perfino chi è stato aggredito ha lanciato lo stesso mio appello. Non concordo affatto con l’ordinanza del Presidente della provincia autonoma di Trento che prevede l’abbattimento.

Come Ministero gli abbiamo inviato una diffida affinchè si fermi. Gaia, così mi piace chiamarla quest’orsa. Gaia, come la Madre Terra. Lei, che più di tutti ci accoglie, e che abbiamo il dovere di proteggere. Potrebbe essere proprio questo, una mamma che protegge i suoi cuccioli, lo stiamo cercando di capire. Ma in ogni caso: non uccidete GaiaStiamo mettendo in campo tutte le forze possibili per contrastare l’idea che ammazzare gli animali possa essere la soluzione ai problemi

Al ministro Costa replicano però i parlamentari della Lega: «Le dichiarazioni del Ministro Costa contro l’operato del presidente Fugatti in merito alla situazione ‘orso pericoloso’ (dopo l’aggressione a due persone del 22 giugno) ci lasciano sorpresi, data la chiarezza della normativa in vigore che assegna competenze in materia di pubblica sicurezza ai Presidenti delle Regioni e PPAA». Dichiarano i deputati Lega del Trentino Martina Loss, Diego Binelli, Vanessa Cattoi e Mauro Sutto.

Pubblicità
Pubblicità

«La gestione dell’Orso bruno (Ursus arctos) per i territori delle Alpi centro-orientali – sottolineano i deputati della Lega – è affidata al Piano d’Azione interregionale per la conservazione dell’Orso bruno sulle Alpi centro-orientali (PACOBACE), redatto con il Ministero dell’Ambiente e ISPRA. Il notevole incremento demografico degli ultimi anni della popolazione dell’orso sulle Alpi centro-orientali ha portato all’aumento delle situazioni problematiche e anche della frequenza di incontri ravvicinati tra uomo e orso. Ciò ha reso necessaria una gestione più rapida ed efficace di quei singoli individui cosiddetti ‘problematici’, responsabili di una rilevante quota dei danni economici e delle situazioni di pericolo più significative.

La modifica del 2015 del Piano d’Azione specifica i gradi di problematicità e per i casi più gravi consente l’attivazione di azioni energiche comprese la cattura per captivazione permanente e l’abbattimento. L’elevato numero di esemplari presenti nel piccolo territorio del Trentino occidentale e la responsabilità del Presidente Fugatti per la sicurezza delle proprie comunità hanno portato alla semplice applicazione di quanto stabilito dal Ministero per questi casi.

La scelta di intervenire, dopo approfondite verifiche e indagini sul territorio, parte dalla difesa della gente che a costo di grandi sacrifici mantiene il presidio e l’economia dei territori montani. Costa che è stato in Trentino, ma non ha potuto vedere l’orso di persona, forse non si rende conto degli effetti che questo animale può provocare dal vivo su persone e attività di montagna, inclusa la preziosa pastorizia, riconosciuta come patrimonio immateriale dell’Unesco, di cui il Ministro stesso si è fatto portavoce».

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • A Bologna l’economia circolare in edilizia diventa realtà: arriva il nuovo asfalto 100% riciclato
    Un’edilizia circolare sempre più sostenibile dal punto di vista ambientale risulta una strada imprescindibile per il futuro dello sviluppo economico. Il riciclo dei materiali promette infatti oltre ad una sensibile riduzione dei rifiuti e dell’inquinamento, anche un’ottima soluzione per ottimizzare costi e ricavi. In un simile contesto risulta fondamentale lavorare sulla ridefinizione del ciclo produttivo […]
  • Una notte tra le Dolomiti e le stelle a 2055 metri di quota
    A pochi chilometri da Cortina tra cieli sconfinati e cattedrali rocciose esiste una camera che regala l’insolita emozione di ritrovarsi a dormire avvolti dall’affascinante magia di un paesaggio unico al mondo. La starlight Room, inclusa tra i dieci hotel più spettacolari del mondo, si trova infatti sopra al rifugio Col Gallina a 2055 metri in […]
  • “Vuoi costruire una piscina di pregio ma non sai bene da dove iniziare?” Comincia da qui
    Immagina un angolo di vacanza nel tuo giardino o terrazza, uno spazio accogliente e riservato dove poter dimenticare i problemi quotidiani e immergerti in momenti di benessere e relax da solo o con i tuoi cari. Magari è da un po’ che ci pensi ma qualcosa ti frena. Domande del tipo: “Da dove inizio? Mi […]
  • L’idea di rifugio si evolve in sostenibilità, design e tradizione
    Il giusto equilibrio tra sostenibilità, design e tradizione prende forma grazie all’innovativo progetto di due architetti italiani che, reinterpretando l’idea tradizionale di rifugio hanno progettato e realizzato “ The Mountain Refuge”. Si tratta di una piccola capanna modulare dalla forma semplice e minimale che vuole rievocare l’archetipo tradizionale mediante composizioni innovative e contemporanee. La struttura […]
  • Lindt realizza il sogno di ogni bambino: apre in Svizzera la Home of Chocolate
    La Lindt Home of Chocolate, in italiano “Casa del Cioccolato“, avrebbe dovuto aprire le porte al pubblico lo scorso maggio ma, a causa della pandemia di Covid-19 che sta ancora affliggendo la popolazione mondiale, Lindt ha dovuto rimandare questo dolce e atteso appuntamento al 10 settembre 2020. Questa Casa del Cioccolato, situata nella sede di Lindt& Sprüngli […]
  • Internet supera i confini del deserto con 30 palloni aerostatici
    Dal mondo della tecnologia arriva il primo passo verso una società più equa. Il 4G supera i confini del deserto e arriva in Kenya grazie a 30 palloni aerostatici alimentati ad energia solare per garantire una copertura di rete a 14 contee keniote altrimenti isolate. L’iniziativa è frutto di un accordo tra la compagnia telefonica […]
  • Percorso Kneipp: concludere le vacanze in Trentino in totale relax
    La strana e tanto discussa estate 2020 sta per giungere al termine. E, se ci si trova in Trentino Alto-Adige, cosa si può fare per concludere al meglio la propria vacanza? Una delle tappe da non perdere è sicuramente il Percorso Kneipp, Centro situato in Val di Rabbi, per la precisione nella Frazione S. Bernardo. Il […]
  • In Giappone trionfano le vacanze covid – Free, di girare il mondo su un aereo ma con la realtà virtuale
    Per ottemperare alle rigide restrizioni imposte per abbattere la pandemia da Coronavirus garantendo contemporaneamente l’emozione del viaggio in aereo, una compagnia aerea giapponese ha riconvertito la propria offerta proponendo ai clienti  eccentriche vacanze virtuali a bordo di aerei finti con occhiali per la realtà virtuale. L’ideatrice di questo stravagante progetto è la Tokyo First Airlines, che permette […]
  • Si viaggerà ad idrogeno anche in Italia: dal 2021 al via i nuovi treni
    Negli ultimi anni, le soluzioni green per il trasporto pubblico si sono moltiplicate e concretizzate sempre di più attraverso la produzione di treni riciclabili a basse emissione oppure con l’entrata in servizio di Bus ibridi. A questo si aggiunge l’ultimissimo accordo siglato tra uno dei maggiori colossi di infrastrutture energetiche, Slam e una delle più […]

Categorie

di tendenza