Connect with us
Pubblicità

Rovereto e Vallagarina

Villa Lagarina: ecco la zona 30 nei centri abitati

Pubblicato

-

Tutti i centri abitati del comune di Villa Lagarina stanno per diventare zona a 30 chilometri orari e ogni accesso sarà segnalato da un cartello che invita l’automobilista a rallentare la velocità; sulle vie di cintura ai paesi sarà consentito circolare ai 40 l’ora.

Viene inoltre uniformata la durata della sosta a disco orario. Il provvedimento prende le mosse dal Piano degli interventi per la mobilità sostenibile “Pims”, approvato dal consiglio comunale nel 2016 quale parte integrante del Piano di azione per l’energia sostenibile “Paes”.

«L’intento è di tutelare la sicurezza stradale e la pubblica incolumità, con particolare riguardo alle fasce di cittadini che, in strada, sono più deboli, come i bambini, gli anziani, le mamme, i disabili e i ciclisti – afferma la sindaca Romina Baroni puntiamo a riequilibrare lo spazio dedicato ai veicoli motorizzati e quello per la mobilità pedonale e ciclabile e, più in generale, a disincentivare il traffico di attraversamento per migliorare la qualità dell’area urbana».

Pubblicità
Pubblicità

Nei contesti urbani il rispetto del limite dei 30 km/h consente di ottenere diversi dimostrati benefici, a tanti livelli: la riduzione dell’incidentalità e la riduzione della gravità degli stessi, grazie a un cono visivo più ampio sui bordi della strada, dove si trovano a transitare e attraversare le “utenze deboli”; la necessità di uno spazio di frenata minore e una minore energia liberata nell’eventuale impatto; la riduzione dell’inquinamento acustico legato al mantenimento di una velocità ridotta e costante, senza accelerazioni e frenate continue; la possibilità di riqualificare le aree stradali e gli spazi pubblici con arredo urbano, verde ed elementi in grado di reinterpretare il tessuto urbano per un suo miglioramento estetico e per lo sviluppo di una socialità “di vicinato”; la possibilità di ampliare gli spazi “amici” della mobilità lenta, dove pedoni e biciclette si sentono maggiormente sicuri e le “utenze deboli” più considerate; l’eliminazione o riduzione del traffico di attraversamento dai percorsi impropri di by-pass della viabilità principale.

AI 30 KM ORARI – A Villa Lagarina in viale dei Tigli, via Giuseppe Garibaldi, via Stockstadt am Rhein, via XXV Aprile, via Damiano Chiesa, Via Mons. Giovanni Gosetti, via Magrè, via Luigi Negrelli, via Bartolomeo Bezzi, via Giovanni Prati, via Gaetano Donizetti, via Santino Solari, via Attilio Lasta, via Guido Mattuzzi, via Guglielmo Marconi, via Salisburgo.

A Piazzo in via XIV Agosto, via Lama, via G.B. Cavalieri, via Oriola, via Filatoio, via Giardini.

Pubblicità
Pubblicità

A Pedersano in via Alcide Degasperi, via S. Antonio, via Giovanni Rossaro, via Rita Roberti, via Aldo Moro, via Abate Pederzani, via San Rocco.

Pubblicità
Pubblicità

A Castellano in viale Lodron, via don Zanolli, via Daiano, via Borgo al Fontanello, via di Roz, via del Torchio, via Caduti, via di Linar, via Contrada Zambela, via Peer.

AI 40 KM ORARI – 40 l’ora sulla S.P. 20 (via Europa Unita), sia a monte che a valle; in via Alpini, via Riccardo Zandonai, via Giovanni Segantini e via Antonio Pesenti (sia direzione sud che nord). Ricordiamo che il limite dei 40 è già in vigore sulla strada provinciale nei tratti di attraversamento delle frazioni sia di Castellano sia di Pedersano.

DISCO ORARIO UNIFORMATO – Si uniforma in tutto il centro storico di Villa Lagarina il periodo di disco orario feriale: 1 ora nelle fasce 8:30-12:30 e 14:30-19:00 (restano esclusi gli stalli presso la farmacia che rimangono, come attualmente, a disco orario 30 minuti). Si istituisce il disco orario (con le stesse regole) in via Luigi Negrelli e sullo spazio a inizio di via Magrè (lato ovest).

ALTRI PROVVEDIMENTI – Viene posto il divieto di accesso da piazza Santa Maria Assunta verso via Monsignor Giovanni Gosetti, salvo biciclette, frontisti, carico/scarico e nettezza urbana, lasciando l’attuale senso unico in uscita, salvo biciclette.

Verrà delimitato visivamente, in piazza Santa Maria Assunta, il passaggio pedonale lungo il muro ovest.

Saranno poi realizzati alcuni stalli a spina di pesce per motociclette in via XXV Aprile, nel primo stallo di fronte al civico n. 9.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • L’idea di rifugio si evolve in sostenibilità, design e tradizione
    Il giusto equilibrio tra sostenibilità, design e tradizione prende forma grazie all’innovativo progetto di due architetti italiani che, reinterpretando l’idea tradizionale di rifugio hanno progettato e realizzato “ The Mountain Refuge”. Si tratta di una piccola capanna modulare dalla forma semplice e minimale che vuole rievocare l’archetipo tradizionale mediante composizioni innovative e contemporanee. La struttura […]
  • Lindt realizza il sogno di ogni bambino: apre in Svizzera la Home of Chocolate
    La Lindt Home of Chocolate, in italiano “Casa del Cioccolato“, avrebbe dovuto aprire le porte al pubblico lo scorso maggio ma, a causa della pandemia di Covid-19 che sta ancora affliggendo la popolazione mondiale, Lindt ha dovuto rimandare questo dolce e atteso appuntamento al 10 settembre 2020. Questa Casa del Cioccolato, situata nella sede di Lindt& Sprüngli […]
  • Internet supera i confini del deserto con 30 palloni aerostatici
    Dal mondo della tecnologia arriva il primo passo verso una società più equa. Il 4G supera i confini del deserto e arriva in Kenya grazie a 30 palloni aerostatici alimentati ad energia solare per garantire una copertura di rete a 14 contee keniote altrimenti isolate. L’iniziativa è frutto di un accordo tra la compagnia telefonica […]
  • Percorso Kneipp: concludere le vacanze in Trentino in totale relax
    La strana e tanto discussa estate 2020 sta per giungere al termine. E, se ci si trova in Trentino Alto-Adige, cosa si può fare per concludere al meglio la propria vacanza? Una delle tappe da non perdere è sicuramente il Percorso Kneipp, Centro situato in Val di Rabbi, per la precisione nella Frazione S. Bernardo. Il […]
  • In Giappone trionfano le vacanze covid – Free, di girare il mondo su un aereo ma con la realtà virtuale
    Per ottemperare alle rigide restrizioni imposte per abbattere la pandemia da Coronavirus garantendo contemporaneamente l’emozione del viaggio in aereo, una compagnia aerea giapponese ha riconvertito la propria offerta proponendo ai clienti  eccentriche vacanze virtuali a bordo di aerei finti con occhiali per la realtà virtuale. L’ideatrice di questo stravagante progetto è la Tokyo First Airlines, che permette […]
  • Si viaggerà ad idrogeno anche in Italia: dal 2021 al via i nuovi treni
    Negli ultimi anni, le soluzioni green per il trasporto pubblico si sono moltiplicate e concretizzate sempre di più attraverso la produzione di treni riciclabili a basse emissione oppure con l’entrata in servizio di Bus ibridi. A questo si aggiunge l’ultimissimo accordo siglato tra uno dei maggiori colossi di infrastrutture energetiche, Slam e una delle più […]
  • La Nasa riprogramma la strada verso la Luna testando “il razzo più potente di sempre”
    Dopo l’ultima missione di Apollo del 1972, l’agenzia aerospaziale americana Nasa si prepara a riportare l’uomo sulla Luna, testando nel deserto di Utah quello che ha definito “ il razzo più potente di sempre”, lo Space Launch System. Questo razzo farà parte della missione Artemide che in un solo lancio riuscirà a portare l’equipaggio insieme […]
  • Petit Pli: il vestito che cresce insieme ai bambini
    I bambini crescono rapidamente e spesso i loro vestitini hanno vita molto breve diventando stretti o troppo piccoli. Un’ulteriore costo che incide sulle tasche delle famiglie e dell’ambiente. A risolvere questo problema ci ha pensato il designer Ryan Yasin attraverso dei tessuti elastici che adattandosi perfettamente al corpo riescono a coprire ben 6 differenti taglie. […]
  • Scuole sanificate con robot a raggi UV: in Gran Bretagna le scuole sono a prova di virus
    Mentre in Italia ci si interroga ancora su come e quando aprire le scuole in vista dei rientri in classe degli studenti, in alcuni Istituti della Gran Bretagna anche la robotica entra in servizio per accelerare e favorire il rientro in sicurezza di bambini e ragazzi. Infatti, nelle ultime settimane per rendere tutte le superfici […]

Categorie

di tendenza