Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Il Coro San Romedio piange la scomparsa di Fabio Pedrotti, direttore per 40 anni. «Sei stato un maestro di vita prima che di musica»

Pubblicato

-

Fabio Pedrotti è stato direttore del Coro San Romedio per 40 anni

Fabio Pedrotti, direttore per 40 anni del Coro San Romedio, si è spento serenamente nella giornata di oggi, circondato dall’affetto dei suoi cari.

Una vita, la sua, dedicata alla musica. Al Coro San Romedio, ma anche a quello parrocchiale di Dambel, dove viveva, come ricorda il sindaco Carlo Polastri: «Ne è stato il fondatore e direttore fino all’ultimo, e suonava anche l’organo. Se ne va una grande persona, sempre disponibile».

Un uomo d’altri tempi, che lavorava i campi e adorava le sinfonie musicali.

PubblicitàPubblicità

«Ha cantato fino a poche ore prima e mi piace pensare che d’ora in poi continuerà a farlo nella voce dei suoi familiari». Con queste parole, questa mattina, il nipote e giovane corista Samuele ha comunicato la scomparsa del nonno, che aveva più di 90 anni, ai suoi compagni del coro.

«Questa notizia lascia dentro di noi un grande vuoto – sono le parole dei membri del Coro San Romedio Anaunia, che in queste ore sono in apprensione anche per il presidente Renato Blasiol, vittima di un incidente col trattore nelle campagne di Malgolo –. Fabio è stato il Coro San Romedio per tantissimi anni. Lo ha raccolto appena nato, lo ha modellato e curato con la sua infinita sensibilità umana, con la sua fermezza e la sua dolcezza, e lo ha trasformato in vero Coro consegnandolo con generosità e con grande amore nelle mani dell’attuale direttore, Luigi Deromedis, che lui stesso ha formato e nel quale ha da subito creduto. La storia di Fabio è la storia del Coro San Romedio».

Fabio Pedrotti è sempre stato accanto al suo Coro, anche dopo aver lasciato il testimone al suo successore, sapendo trasmettere dolcezza, competenza, amore per la musica.

Pubblicità
Pubblicità

«Mai un gesto di stizza, mai una parola sopra le righe; quelle sue mani ruvide provate dal lavoro della terra, quasi a modellare un opera d’arte, si trasformavano in piume leggere a modellare il canto e ad esprimere con il canto il senso profondo dell’essere uomini nati, vissuti ed espressione di questa terra – ricorda il Coro San Romedio –. Qualche anno fa, in occasione di un momento di ringraziamento che organizzammo per Fabio, Renato Morelli ebbe a dire di lui: “Fabio rappresenta il senso più nobile ed elevato del termine “dilettante”; colui che fa musica per “diletto”, cioè per passione, per amore e per desiderio di esprimere se stessi con le armonie”. Ecco, Fabio è stato per noi un vero professionista forgiato dal diletto e dall’amore per la musica».

Pubblicità
Pubblicità

Sono parole colme di riconoscenza quelle che il Coro ha voluto dedicargli: «Grazie Fabio, hai donato tantissimo a tutti noi; grazie per aver camminato per un lungo tratto della tua vita insieme a tutti noi e per essere stato un maestro di vita prima che di musica, un papà dolce e nella dolcezza severo, e per aver modellato le nostre voci facendole divenire un vero Coro. Ecco, se pensassimo a un brano che ci hai insegnato in questi anni e che esprime quelle che tu sei stato, idealmente ti dedichiamo “La tera del nono”; si perché la tua vita è stata un insegnamento ad amare questa nostra terra, a tenerne stretti i valori più veri, dalla fede e dal profondo senso di cristianità fino al rispetto che si deve alle persone più care».

«Grazie Fabio, nella voce di Samuele che oggi canta insieme a noi ci piace sentire la tua voce; a Samuele, Alfonso (anche lui ex corista) e a tutta la famiglia va il nostro abbraccio ed il nostro cordoglio. E sono tante le voci che esprimono questo grazie, tante quanti gli amici che in 40 anni di direzione hanno avuto la grazia di essere tuoi coristi – conclude il Coro San Romedio –. Buon viaggio Fabio, e se puoi, da lassù, cantando nel coro infinito del cielo prega per tutti noi e, in questi giorni, chiedi a Dio di stare vicino al nostro presidente Renato, ai suoi cari e alla sua famiglia del Coro».

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Samsung lancia l’idea: Prevenire gli incidenti grazie ad un camion attrezzato con schermi LCD
    Visibilità azzerata, traffico intenso, grandi mezzi e sorpassi azzardati sono tutti problemi autostradali che potrebbero trovare soluzione grazie ad un “camion trasparente” con grandi schermi LCD: Un‘ idea tanto semplice quanto potenzialmente utile che potrebbe facilitare le manovre di sorpasso dei grandi mezzi riducendo i rischi di incidenti. L’idea è stata presentata da Samsung con […]
  • Trentino Wild Park: il parco avventura più grande d’Italia
    Affrontare situazioni che non appartengono alla vita normale percorrendo una realtà diversa da quella urbana, attraversando ponti tibetani, liane e guardando il bosco tra le chiome degli alberi, sono la base di un intrigante situazione, lontana dalla vita cittadina ma alternativa ad un classico tour. La possibilità di vivere forti emozioni e sentirsi veramente immerso […]
  • Perserverance, la missione Nasa in cerca di vita su Marte
    Fa parte della natura umana esplorare, conoscere e spingersi sempre oltre i limiti terrestri, fino a Marte ad esempio, diventata ormai una delle migliori alternative alla Terra. Trovare tracce di una vita passata o presente sul pianeta rosso, raccogliendo campioni di suolo e studiando la superficie di Marte. Questo è il motivo che ha spinto […]
  • Dalla Francia all’Italia:nel 2020 Il cinema estivo cambia forma e approda in acqua
    L’esigenza di migliorare sfruttando al meglio il nostro ambiente e il nostro territorio unito alla voglia di scongiurare l’arrivo di una prossima pandemia, ha spinto e obbligato molti organizzatori di eventi e molte aziende a ripensare gli spazi e quindi le attività dedicate al pubblico rispetto al distanziamento sociale. Dopo l’esperimento dal sapore vagamente vintage […]
  • Dall’America arriva lo “specchio della verità”, racconta quanto sei dimagrito e quanto sei in forma
    “Specchio spettro delle mie brame.”: iniziava così la celebre frase della matrigna di Biancaneve che intimava il suo specchio interrogandolo per assicurarsi ogni giorno il primato di più bella del reame nella nota favola. Se questa è la fantasia, uno strumento simile è ora disponibile anche nella realtà, dando un supporto concreto e mirato alla […]
  • Dall’amore per il bello alla passione per l’antico e il moderno: il mondo di Zanella Arredamenti
    Esistono alcuni luoghi agli angoli delle strade o nei piccoli borghi cittadini in cui la sola visita equivale sempre ad un’esperienza piena di ricordi, emozioni vissute e storia. Entrare in un negozio di antiquariato infatti, è un po’ come viaggiare nel tempo: scoprire un mondo di oggetti che non esiste più per qualcuno ma che […]
  • Uno sguardo a Kazan, un microcosmo di stili e culture che vivono in armonia
    A circa 820 kilometri da Mosca, dove i fiumi Volga e Kazanka si uniscono, si erge da oltre 1000 anni la splendida capitale della repubblica del Tatarstan: Kazan. Il suo splendore e le sue innumerevoli caratteristiche l’hanno portata ad essere nominata, nel 2005, la Terza Capitale della Russia (appellativo a cui può essere ufficialmente associata […]
  • Riscoprire il turismo lento in Italia, con le mini crociere fluviali
    Una parte della penisola Italiana è composta da un piccolo mosaico di isole e canali che insieme rappresentano la perfetta geometria di un mondo pieno di fascino. Riscoprire una dimensione lenta del turismo, attraverso gli imperdibili itinerari fluviali italiani è uno dei modi migliori per visitare questo mondo. Le crociere fluviali in houseboat sono in […]
  • Il rosmarino e le sue innumerevoli caratteristiche che fanno bene alla salute
    Il rosmarino è un arbusto perenne e sempreverde del genere della Salvia, originario dell’area mediterranea. Questa pianta, infatti, cresce nelle zone litoranee, macchia mediterranea, dirupi sassosi e assolati dell’entroterra, dal livello del mare fino alla zona collinare, ma si può trovare e coltivare anche nella zona dei laghi prealpini e nella Pianura Padana. Sin dall’antichità, […]

Categorie

di tendenza