Connect with us
Pubblicità

Trento

Da lunedì la capacità ordinaria di trasporto dei mezzi pubblici viene riportata al 100%

Pubblicato

-

È pronta una nuova ordinanza, che sarà firmata dal presidente Maurizio Fugatti lunedì prossimo 29 giugno, per l’aumento della capacità dei mezzi di trasporto pubblico, a partire dallo stesso giorno.

Con la prossima settimana, infatti, si prevede un aumento della richiesta di utilizzo dei mezzi pubblici, considerato il rientro in sede dei lavoratori del settore pubblico e privato e la maggiore circolazione turistica stagionale.

Da verifiche effettuate, le misurazioni riferite alle carrozze del servizio ferroviario, che sono in particolare di Trenitalia sulle linee del Brennero e della Valsugana e in parte di Trentino Trasporti sulla Valsugana, i mezzi consentono un distanziamento anche superiore alla norma attuale di un metro, soprattutto nelle sedute “face to face”.

PubblicitàPubblicità

È stato dunque possibile prevedere con l’ordinanza una capacità di carico estesa a tutte le sedute dei mezzi, siano essi vagoni ferroviari, corriere, bus urbani ed extraurbani.

Il provvedimento entra anche in merito alla riapertura dei servizi didattici ed educativi di istruzione e formazione professionale a favore degli studenti con bisogni educativi speciali, facendo riferimento al “Protocollo generale per la sicurezza sul lavoro del 30 aprile (e successive modifiche e integrazioni) del Comitato provinciale di coordinamento in materia di sicurezza sul lavoro della Provincia autonoma di Trento”.

“Ogni giorno che passa, ogni nuovo rapporto sulla situazione contagi, ci dicono che dobbiamo guadagnare passo dopo passo il traguardo della normalità – spiega il presidente della Provincia, Maurizio Fugatti – tenendo ben presente quel mix tra prudenza e coraggio che fine qui abbiamo sempre cercato di usare nelle nostre scelte. I servizi pubblici, come quelli che riguardano i trasporti e l’insegnamento, sono anche un simbolo particolarmente forte. Riattivarne le funzionalità, in piena sicurezza, significa anche dare un messaggio di fiducia”.

Pubblicità
Pubblicità

Con lunedì si arriva ad un numero di posti offerti dai mezzi di trasporto congruo e coerente con i carichi del periodo pre-covid” precisa il responsabile dell’Unità di missione strategica mobilità della Pat Roberto Andreatta. “Naturalmente l’ordinanza è legata all’attuale situazione sanitaria. Ma se le condizioni presenti dovessero permanere e non ci fosse necessità di ulteriori restrizioni, l’offerta del trasporto pubblico continuerà ad allinearsi con le condizioni ordinarie di carico anche del periodo scolastico, affievolendo notevolmente le temute criticità legate al movimento degli studenti del prossimo settembre”, precisa ancora Andreatta.

Come accennato, la situazione di carico dei mezzi, che in questa fase hanno avuto un coefficiente di riempibilità pari al 50%, motivo per cui è stato necessario ricorrere a servizi ferroviari o su gomma di rinforzo, ha creato situazioni di possibile criticità su alcuni territori, che potrebbero incrementarsi dato il rientro in sede di lavoratori del settore pubblico e privato.

È previsto poi un ulteriore incremento della domanda dato l’avvio di servizi dedicati nelle valli a maggiore vocazione turistica. Dalla lettura ragionata dell’ultimo Dpcm è emerso che è possibile l’utilizzo dei sedili affiancati nei mezzi di trasporto e, vista anche la possibilità, in questa stagione, di ricorrere ad una costante areazione, non sussistono particolari problemi nell’utilizzo di tutti i posti disponibili.

In capo ai vettori resta anche la possibilità di ricorrere ad aperture straordinarie delle porte lungo il tragitto per una maggiore areazione.

La nuova ordinanza del presidente Fugatti consente «l’occupazione del 100% dei posti a sedere per i quali il mezzo è omologato, mentre si ritiene ancora opportuno confermare l’obbligo di distanziamento interpersonale di almeno 1 metro per i posti in piedi, fermo restando per i vettori un obbligo di costante ricambio dell’aria; per quanto compatibili con la misura di cui alla precedente lettera a), si applichino le ulteriori disposizioni del D.P.C.M. 11 giugno 2020, compreso l’obbligo di utilizzo della mascherina quale dispositivo di protezione delle vie respiratorie; le misure di cui sopra potranno essere rimodulate in funzione dell’evoluzione dello scenario epidemiologico.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Una notte tra le Dolomiti e le stelle a 2055 metri di quota
    A pochi chilometri da Cortina tra cieli sconfinati e cattedrali rocciose esiste una camera che regala l’insolita emozione di ritrovarsi a dormire avvolti dall’affascinante magia di un paesaggio unico al mondo. La starlight Room, inclusa tra i dieci hotel più spettacolari del mondo, si trova infatti sopra al rifugio Col Gallina a 2055 metri in […]
  • “Vuoi costruire una piscina di pregio ma non sai bene da dove iniziare?” Comincia da qui
    Immagina un angolo di vacanza nel tuo giardino o terrazza, uno spazio accogliente e riservato dove poter dimenticare i problemi quotidiani e immergerti in momenti di benessere e relax da solo o con i tuoi cari. Magari è da un po’ che ci pensi ma qualcosa ti frena. Domande del tipo: “Da dove inizio? Mi […]
  • L’idea di rifugio si evolve in sostenibilità, design e tradizione
    Il giusto equilibrio tra sostenibilità, design e tradizione prende forma grazie all’innovativo progetto di due architetti italiani che, reinterpretando l’idea tradizionale di rifugio hanno progettato e realizzato “ The Mountain Refuge”. Si tratta di una piccola capanna modulare dalla forma semplice e minimale che vuole rievocare l’archetipo tradizionale mediante composizioni innovative e contemporanee. La struttura […]
  • Lindt realizza il sogno di ogni bambino: apre in Svizzera la Home of Chocolate
    La Lindt Home of Chocolate, in italiano “Casa del Cioccolato“, avrebbe dovuto aprire le porte al pubblico lo scorso maggio ma, a causa della pandemia di Covid-19 che sta ancora affliggendo la popolazione mondiale, Lindt ha dovuto rimandare questo dolce e atteso appuntamento al 10 settembre 2020. Questa Casa del Cioccolato, situata nella sede di Lindt& Sprüngli […]
  • Internet supera i confini del deserto con 30 palloni aerostatici
    Dal mondo della tecnologia arriva il primo passo verso una società più equa. Il 4G supera i confini del deserto e arriva in Kenya grazie a 30 palloni aerostatici alimentati ad energia solare per garantire una copertura di rete a 14 contee keniote altrimenti isolate. L’iniziativa è frutto di un accordo tra la compagnia telefonica […]
  • Percorso Kneipp: concludere le vacanze in Trentino in totale relax
    La strana e tanto discussa estate 2020 sta per giungere al termine. E, se ci si trova in Trentino Alto-Adige, cosa si può fare per concludere al meglio la propria vacanza? Una delle tappe da non perdere è sicuramente il Percorso Kneipp, Centro situato in Val di Rabbi, per la precisione nella Frazione S. Bernardo. Il […]
  • In Giappone trionfano le vacanze covid – Free, di girare il mondo su un aereo ma con la realtà virtuale
    Per ottemperare alle rigide restrizioni imposte per abbattere la pandemia da Coronavirus garantendo contemporaneamente l’emozione del viaggio in aereo, una compagnia aerea giapponese ha riconvertito la propria offerta proponendo ai clienti  eccentriche vacanze virtuali a bordo di aerei finti con occhiali per la realtà virtuale. L’ideatrice di questo stravagante progetto è la Tokyo First Airlines, che permette […]
  • Si viaggerà ad idrogeno anche in Italia: dal 2021 al via i nuovi treni
    Negli ultimi anni, le soluzioni green per il trasporto pubblico si sono moltiplicate e concretizzate sempre di più attraverso la produzione di treni riciclabili a basse emissione oppure con l’entrata in servizio di Bus ibridi. A questo si aggiunge l’ultimissimo accordo siglato tra uno dei maggiori colossi di infrastrutture energetiche, Slam e una delle più […]
  • La Nasa riprogramma la strada verso la Luna testando “il razzo più potente di sempre”
    Dopo l’ultima missione di Apollo del 1972, l’agenzia aerospaziale americana Nasa si prepara a riportare l’uomo sulla Luna, testando nel deserto di Utah quello che ha definito “ il razzo più potente di sempre”, lo Space Launch System. Questo razzo farà parte della missione Artemide che in un solo lancio riuscirà a portare l’equipaggio insieme […]

Categorie

di tendenza