Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Campodenno, Panizza ha le idee chiare: «Più attenzione alle imprese locali e più opportunità con la banda ultralarga»

Pubblicato

-

Franco Panizza, 60 anni, candidato sindaco di Campodenno
Pubblicità

Pubblicità

Il Gruppo “ViviAmo la Comunità”, che sostiene la candidatura a sindaco di Campodenno di Franco Panizza, sta impostando in questi giorni i punti del programma da sottoporre ai cittadini per raccogliere le loro osservazioni e le loro proposte.

Fra i temi affrontati ve ne sono due su cui si è particolarmente soffermata l’attenzione, «anche grazie alle sollecitazioni avanzate da alcuni imprenditori e a seguito di notizie apparse sulla stampa locale».

«Nel primo caso – spiega Panizza – abbiamo preso atto che per i lavori di adeguamento della caserma del Corpo dei Vigili del fuoco volontari, così come per i lavori di realizzazione della nuova piazza-parcheggio nella frazione di Campodenno, sembra che nessuna o quasi impresa del nostro Comune sia stata invitata alla gara di appalto. Immediata la reazione preoccupata da parte degli artigiani locali, che pure possiedono i requisiti di professionalità e di qualità».

Pubblicità
Pubblicità

Il gruppo “ViviAmo la Comunità” si dice fermamente convinto che sul territorio operino da tanti anni imprese di alta qualità che si sono fatte valere anche fuori dai confini comunali e valligiani.

«Una qualità, però, che non è stata adeguatamente riconosciuta, tanto che alcune di loro purtroppo sono state costrette a realizzare i loro capannoni o a spostare la loro sede fuori dal nostro Comune – aggiunge il candidato sindaco alle prossime comunali –. Noi faremo di tutto perché questo, compatibilmente con le norme vigenti, non accada più. Assieme alle nostre imprese, che qui sono nate, sono cresciute e qui intendono investire e che nel nostro Comune assumono manodopera e pagano parte delle tasse, stiamo costruendo il programma per la prossima legislatura, prevedendo che anche le nostre imprese siano sempre coinvolte nella programmazione dei lavori pubblici e per fare in modo che il loro lavoro sia tenuto nella giusta considerazione e sia valorizzato al massimo. Per fare scelte condivise e utili a tutti e realizzare opere e servizi di qualità, come i nostri artigiani e le nostre imprese sanno fare».

La seconda sollecitazione prende il via dalla notizia diffusa in questi giorni dalla Provincia per comunicare che nelle “aree bianche” di 54 comuni trentini TIM ha acceso la banda ultra larga.

Pubblicità
Pubblicità

«Il Comune di Campodenno, nonostante i suoi 1.500 abitanti, era stato finora escluso non solo dall’attivazione da parte di Open Fiber (società a cui è stata affidata a livello nazionale la realizzazione dei collegamenti), ma addirittura anche dalla prossima programmazione» sostiene Panizza.

Il gruppo di Campodenno rivendica l’importanza per un Comune di queste dimensioni e di questa importanza di essere dotato di una connessione, capiente e veloce, fino all’abitazione o alla sede aziendale.

«Connessione che i cittadini e le imprese del nostro Comune attendono con impazienza da troppi anni – continua l’ex senatore –. Per questo ero stato sollecitato a intervenire presso i competenti uffici provinciali perché Open Fiber programmasse i lavori anche nel nostro Comune. Apprendiamo quindi con favore la notizia che finalmente la società Infratel Italia si è impegnata, attraverso Open Fiber, ad attuare anche sul territorio del nostro Comune l’intervento di realizzazione di reti a Banda UItra Larga e che Italtel SpA è titolata a svolgere tutte le attività necessarie per lo svolgimento della progettazione e della realizzazione dell’infrastruttura».

Franco Panizza rivela che sarebbero già iniziati i lavori di apertura dei chiusini della pubblica illuminazione per verificare la possibilità di collegarsi. «Adesso confidiamo che venga predisposto velocemente un progetto che corrisponda alle esigenze del nostro territorio al minor costo di utenza possibile – conclude –. Come ha dimostrato anche l’emergenza sanitaria, che ci ha costretto a ricorrere alla via telematica sia per motivi di lavoro che di studio, una buona connessione agevola l’attività di chi opera sul territorio, rende più competitive le nostre imprese e favorisce gli scambi e i rapporti commerciali, riducendone i costi e aumentandone l’efficacia. Ma può offrire anche importanti opportunità sotto l’aspetto sociale, soprattutto per chi ha la possibilità di praticare il telelavoro o di seguire le lezioni da casa».

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento15 minuti fa

Terrore e devastazioni Torino: identificati anche degli anarchici trentini

Rovereto e Vallagarina45 minuti fa

Centra con l’auto il centro commerciale in corso Rosmini e fugge

Arte e Cultura1 ora fa

L’artista nonesa Francesca Dolzani espone a Trento per solidarietà

Aziende2 ore fa

Servizi di stampa: Sprint24 si conferma tipografia online di riferimento per le imprese

Trento12 ore fa

Conferenza delle regioni, Fugatti: «La sanità emergenza nazionale». Giorgia Meloni: «Investire su sinergia a tutti i livelli»

Val di Non – Sole – Paganella12 ore fa

A Rabbi si impara a tagliare gli alberi

Val di Non – Sole – Paganella12 ore fa

«Oltre la SM»: dal 10 dicembre al bar «Il Fiore» di Borgo d’Anaunia le opere di Fabio Roncato

Val di Non – Sole – Paganella13 ore fa

Strade comunali a Dambel, ecco la corretta applicazione del regolamento

Piana Rotaliana14 ore fa

“Spirit of New Orleans Gospel Choir”: a Lavis un concerto da non perdere

Valsugana e Primiero14 ore fa

Apsp di “San Giuseppe” a Primiero: l’assessore Segnana in visita

Val di Non – Sole – Paganella15 ore fa

Tuenno, ok alla messa in sicurezza della strada interna all’abitato. Ecco come diventerà

Val di Non – Sole – Paganella16 ore fa

La scrittrice/pittrice Lorenza Poletti espone le sue tele a Cles

Giudicarie e Rendena16 ore fa

Tre nuovi volontari nel Corpo dei Vigili del fuoco di Storo

Trento16 ore fa

Caro energia, via libera all’intervento per il sostegno al credito delle microimprese trentine

Trento16 ore fa

“Incontri al Museo per parlare di fauna”: Aquile reali e gipeti nelle Alpi che cambiano

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Monica Cadau perde il ricorso al TAR e dovrà risarcire il comune di Borgo e il Ministero

Trento3 settimane fa

A Trento è arrivata “Pokè Monade”, la Poke trentina!

Io la penso così…4 giorni fa

Coredo: «I maiali che mangiavano fango: il veterinario si dimetta»

Trento2 settimane fa

Avvistato un branco di lupi tra Centa San Nicolò e Caldonazzo

Val di Non – Sole – Paganella2 settimane fa

Morte neonato a Cles: era già successo 42 anni fa

Trento4 settimane fa

Occupa abusivamente 3 parcheggi da anni e nessuno fa nulla

Trento2 settimane fa

I pendolari della sanità trentina: «È l’unico modo per curarsi e rimanere in vita»

Trento6 giorni fa

Gallerie Martignano: da dicembre saranno attivi gli autovelox

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Massimiliano Lucietti è morto mentre era a terra per sparare

Trento4 settimane fa

Le sconcertanti e imbarazzanti parole di Antonio Ferro sulle Oss trentine

Le ultime dal Web3 settimane fa

Tesla Model Y impazzita uccide due persone – IL VIDEO

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Non più lezioni, ma esperienze in montagna. A Molveno apre la nuova «Non scuola di sci»

Trento4 settimane fa

Non poteva essere l’avvocato della Provincia di Trento. La corte dei Conti chiede 113 mila euro di risarcimento a Giacomo Bernardi

Val di Non – Sole – Paganella2 giorni fa

Paura nella notte a Cles: a fuoco un’abitazione in zona Spinazzeda

Trento3 settimane fa

Gardolo: autobus va contro un’auto, manda a quel paese il guidatore e scappa

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza